Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Marenzi (Smi): «Il nuovo contratto sarà utile per le sfide che impone il mercato»

febbraio 6 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Il presidente di Sistema Moda Italia Claudio Marenzi ha espresso soddisfazione per la firma del nuovo contratto nazionale di lavoro del settore tessile-moda siglato ieri con i sindacati. Marenzi ha sottolineato che, fatto il contratto nazionale, «le parti sono impegnate a gestirlo con lealtà affinchè una sua applicazione corretta costituisca un utile strumento per le grandi sfide che i mercati propongono».

La sottoscrizione formale del Cnl del settore tessile-abbigliamento-moda, che interessa circa 500mila addetti, è avvenuta dopo che l’ipotesi di accordo, raggiunta a dicembre, è passata al vaglio delle assemblee dei lavoratori nelle fabbriche.

«La parti nazionali, Smi e le organizzazioni sindacali – ha aggiunto Marenzi – possono ora concentrarsi su ciò che insieme possono sostenere presso le istituzioni nazionali ed europee, per costruire un contesto produttivo e di mercato più favorevole alle produzioni italiane. A cominciare dalla battaglia in sede europea per ottenere l’obbligatorietà dell’indicazione dell’origine dei prodotti».

 

an.bi. per Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Marenzi (Smi): «Il nuovo contratto sarà utile per le sfide che impone il mercato»";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.