Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Tronconi fiducioso sul Made in: “Alla fine prevarrà la tutela della trasparenza”

febbraio 18 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

Presentato a Milano dal vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani il Regolamento europeo sul Made in. “Si tratta di un passo avanti importante, a tutela dei consumatori e dei produttori che rispettano gli standard di qualità”, ha dichiarato all’appuntamento di ieri Michele Tronconi, presidente di Smi.

Intervenuto dopo l’introduzione di Tajani, Tronconi ha spiegato che il provvedimento consente di far capire perché i prodotti made in Italy hanno spesso un costo maggiore, derivante in primis dal rispetto delle rigidissime norme del regolamento Reach a tutela della salubrità dei componenti chimici utilizzati.

“Ora il Regolamento passa al vaglio del Parlamento europeo e del Consiglio europeo – ha aggiunto -. Sappiamo che alcuni Paesi del Nord Europa, che non hanno più un’industria manifatturiera, preferiscono il mantenimento dell’attuale situazione, ma sono fiducioso sul fatto che alla fine la tutela della trasparenza prevarrà”. “Si tratta comunque di una vittoria della delegazione italiana a Bruxelles – ha concluso il presidente di Sistema Moda Italia – a partire dall’impegno del vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani e dalla tenacia degli europarlamentari italiani, tra cui Patrizia TojaCristiana MuscardiniGianluca SustaNiccolò Rinaldi.

 

e.f. per Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Tronconi fiducioso sul Made in: "Alla fine prevarrà la tutela della trasparenza”";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.