Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

A Pitti Filati tra piattaforme bio e macchinari all’avanguardia

luglio 4 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Tra i partecipanti alla sezione Denim Italiano, lo special project che il salone Pitti Filati ha creato per la filiera del capo lavato, spiccano Martelli Lavanderie, con la bio-piattaforma D.ECO.R.Redmark, con le nuove etichette a iniezione a effetto laminato. Ma ci sono anche le ultime novitàdi Shima Seiki al Knitclub.

In Fortezza da Basso Martelli Lavanderie Tessili presenta D.ECO.R. (nella foto): una piattaforma Eco, dedicata alla ricerca e all’impiego di soluzioni tecniche e creative a basso impatto ambientale, di cui fanno parte i trattamenti all’ozono (in grado di ridurre sensibilmente il consumo di acqua calda e l’utilizzo di reagenti chimici) e i finissaggi con ghiaccio prodotto da anidride carbonica recuperata.

A queste innovazioni si aggiungono le lavorazioni al laser, per intervenire sulla tela blu in modo mirato.

Anteprima high tech per Redmark: si tratta di micro-iniezioni con effetto laminato su base di cotone, che l’azienda ha introdotto sulle sue etichette. Ci sono voluti sei mesi di sperimentazioni per ottenere questo risultato, che la realtàcarpigiana ha presentato in Fortezza da Basso prima del lancio ufficiale a Milano Unica, la manifestazione dedicata ai tessuti e agli accessori tessili, al Portello del capoluogo lombardo dal 9 al 11 settembre.

Al Knitclub del salone, area dove espongono i maglifici di qualitàgiunta alla terza edizione, tocca a Shima Seiki raccontare le ultime novitàin fatto di macchinari tessili. L’azienda ha presentato SRY123lp, una macchina computerizzata, evoluzione delle precedenti SWG-First e MACH2x.

Tra le innovazioni le fronture di loop presser, che sostituiscono i passamaglia e favoriscono sviluppi all’avanguardia nella maglieria sagomata. Si possono lavorare anche filati metallici e monofilamenti.

SRY123lp possiede la funzionalità widegauge: grazie ad aghi speciali è possibile operare con un’ampia gamma di finezze, dalle più sottili alle più corpose.

 

g.d.b. per Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="A Pitti Filati tra piattaforme bio e macchinari all'avanguardia";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.