Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Bilancio positivo per Collection Première Moscow

marzo 11 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Un Febbraio vivo per la Collection Première Moscow.
La più importante fiera internazionale del settore fashion dell’Est Europa che, presso L’EXPOCENTRE di Mosca, ha vissuto la sua 32esima edizione e ha collezionato diversi numeri positivi.

Partendo dal numero di visitatori, più di 22 mila presenze e con 1400 brand da ben 35 paesi diversi.
Per quanto riguarda la presenza italiana si parla di 130 marchi tra uomo, donna e bambino.
Partecipazione numerosa grazie al supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e all’iniziativa di promozione “Italian Fashion” (voluta da Emi insieme a Sistema Moda Italia) e in collaborazione con la sede di Mosca di Ice, che che ha permesso l’incoming al salone di una delegazione di 36 top buyer provenienti dalle regioni economicamente più sviluppate della Russia.

Ovviamente non si è fatto attendere il punto di vista di Pasquale Terracciano Ambasciatore d’Italia in Russia, che ci ha tenuto a rimarcare la vicinanza alle aziende italiane.

Anche per Alberto Scaccioni, amministratore delegato di Ente Moda Italia si è detto soddisfatto: “Abbiamo raccolto feedback positivi e di soddisfazione da un po’ tutti gli operatori del settore”  aggiungendo anche che: “La fiducia da parte delle aziende italiane verso la Russia rimane forte, così come forte è l’interesse che i suoi consumatori continuano a dimostrare per la moda italiana”.

I dati provenienti dalle Dogane russe confermano l’ottimismo: nel periodo gennaio-dicembre 2018 la Federazione Russa ha importato dall’Italia moda e accessori per un valore complessivo di oltre 1,3 miliardi di euro e, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una crescita del 10,3%.

Si sono svolti oltre 300 incontri tra gli espositori italiani e gli operatori russi durante la fiera e sono stati effettuati numerosi ordini, come dichiarato da Pier Paolo Celeste, il direttore dell’Ufficio Ice di Mosca.
“C’è stata grande attenzione da parte dei 36 top buyer provenienti da 24 città e sono state molto apprezzate le nuove collezioni dell’autunno-inverno 2019/2020, gamme di colori e qualità”.

Le novità più apprezzate di quest’anno sono state il debutto dell’area dedicata alla “modest fashion”, e quindi alla moda islamica. Inoltre la nuova sezione è stata accompagnata da un seminario per lo sviluppo di questo mercato che ormai vale miliardi.

L’appuntamento è ora per la prossima edizione dal 3 al 6 settembre 2019, con le collezioni per primavera – estate 2020.

Carmine Russo

11 Marzo 2019

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Bilancio positivo per Collection Première Moscow";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.