Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Crescita oltre il 10% per MarediModa

novembre 17 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

La sedicesima edizione di MarediModa, il salone internazionale dei tessuti europei per mare, intimo e athleisure che si è svolto dal 7 al 9 novembre al Palais Des Festivals di Cannes, si è chiusa con un’ottima performance: +12% di visitatori rispetto ai dati registrati lo scorso anno.

Oltre 3.000 i buyer che hanno presenziato alla fiera, venuti da Italia, Francia, Spagna, Inghilterra e Germania, ma con una crescita verticale del numero di statunitensi e russi.

“Le premesse, con un considerevole aumento delle aziende espositrici, lasciavano spazio all’ottimismo, ma visto l’andamento delle manifestazioni tessili internazionali,.non ci aspettavamo un risultato così positivo”, ci ha spiegato l’ultimo giorno di fiera Marco Borioli, Presidente del salone, raggiante sulla terrazza vista mare del Palais des Festivales di Cannes dove, quasi a consacrare la fine così positiva della manifestazione, era tornato a splendere il sole. “Sono dati che premiano innanzitutto la formula del salone e la qualità delle collezioni presenti – continua Borioli – nonché i momenti di approfondimento, gli eventi e la rappresentazione delle tendenze, frutto di un lavoro che ci coinvolge tutto l’anno”.

Come ad ogni edizione, nel corso della manifestazione sono stati premiati i vincitori di “The Link Award 2017”, il contest dedicato ai giovani fashion designer selezionati da oltre 100 scuole europee. Fra gli 8 finalisti, nella categoria “Beachwear” la prima classificata è stata Sara Voltarel dell’ISGMD (Istituto Superiore Grafica Moda Design) di Lecco e per la categoria “Intimo” ha vinto il concorso Mattia Rainò dell’Istituto Secoli di Milano.

Gli altri sei finalisti erano per la categoria “Beachwear” la portoghese Mariana Campinho, proveniente dall’ESAD (Escola Superior de Artes e Design) di Lisbona; la greca Andrien Kokkinou, dell’Athens Fashion Club e Anna Patrini del Politecnico di Milano; per la categoria “Intimo” la cinese Yuk Ki Chan proveniente dal London College of Fashion; Amelia Stephenson, anche lei del London College of Fashion e la brasiliana Taynah Voss Costa Boleado del Centro Universitario de Diseño di Barcellona in Spagna.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Crescita oltre il 10% per MarediModa";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.