Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

È nato il Codice Etico e di Comportamento sottoscritto dalle aziende tessili aderenti al marchio Seri.co.

ottobre 12 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Como, News

Dal Centro Tessile Serico Sostenibile di Como un nuovo strumento a disposizione delle imprese per assicurare ai clienti, agli stakeholder e ai grandi brand il rispetto dell’ambiente, della salute, della sicurezza sul lavoro, del principio di non discriminazione e di molto altro

Rispetto della salute e della sicurezza sul lavoro, rispetto dell’ambiente e della collettività, responsabilità sociale d’impresa, sostenibilità, ripudio del lavoro infantile e minorile, rispetto del principio di non discriminazione. Sono solo alcuni dei principi che le imprese del settore tessile aderenti al marchio Seri.co si impegnano solennemente a rispettare con la sottoscrizione del nuovo Codice Etico, progettato in seno al Centro Tessile Serico Sostenibile di Como, o con l’uniformazione ad esso del proprio codice etico aziendale qualora ne siano già in possesso. Un nuovo importante strumento che le 57 aziende aderenti al marchio di qualità del prodotto tessile italiano hanno deciso di adottare per dare sempre maggiore concretezza ai principi etici che da oltre vent’anni Seri.co certifica, ma anche per rispondere in modo positivo e proattivo alle richieste dei grandi brand in ambito etico e di sostenibilità ambientale e sociale. Un messaggio che dal 1999, anno di creazione di Seri.co attraverso un accordo nazionale di settore siglato con l’allora Ministro delle attività produttive, certifica che tutti i processi di lavorazione dei tessuti, recanti il marchio, uniscano ai requisiti estetici caratteristiche di qualità intrinseche che garantiscono dal punto di vista tossicologico oltre che di comportamento di uso e manutenzione; il marchio certifica inoltre che i prodotti provengano da aziende che operano nel rispetto dei codici fondamentali riguardo all’ambiente, alla sicurezza, all’etica sociale e deontologica. Tutto questo oggi è stato sistematizzato nelle 18 pagine che compongono il nuovo Codice Etico che contengono tutti i principi più importanti dal punto di vista sociale, etico, ambientale a cui le imprese, ed i soggetti con le quali esse cooperano, si attengono.

Dichiara Gianluca Brenna, Presidente del Centro Tessile Serico Sostenibile Srl: “Chi è certificato Seri.co e rispetta il codice etico decide di giocare la partita rispettando le regole sotto tutti i punti di vista: salute, sicurezza, rispetto ambientale, ripudio del lavoro minorile e attenzione alla non discriminazione. Non è che prima tutto questo non venisse fatto, ma oggi viene dichiarato e formalizzato in una serie di principi. È una partita che si gioca all’interno di una filiera che ha deciso che il rispetto delle regole sia un elemento distintivo rispetto ai competitors e lo fa come sistema, non limitandosi più alla sensibilità della singola impresa. È chiaro che darsi un codice etico e rispettarlo, darsi una governance e rispettarla, darsi una gestione del rischio chimico e rispettarlo, è più facile per un’azienda di grandi dimensioni. È per questo che è stato fondamentale il percorso fatto dal Centro Tessile Serico Sostenibile che ha offerto uno strumento alle piccole industrie per guidarle al rispetto pieno di questi importantissimi principi. Fare tutto ciò all’interno di un sistema che, nel nostro caso, ha Confindustria Como come azionista di riferimento del Centro Tessile Serico Sostenibile, e coordinato all’interno di Sistema Moda Italia, certifica la serietà e il commitment che le aziende si sono date”.

Dichiara Giorgio Penati, Amministratore Delegato del Centro Tessile Serico Sostenibile Srl: “Il Codice Etico rappresenta la conclusione e anche un rafforzamento di un processo di adesione a uno schema condiviso ad alto livello e agevola la concretizzazione di alti principi da parte delle imprese aderenti, riuscendo ad introdurli senza dolore, ma attraverso metodologie condivise grazie al supporto del Centro Tessile Serico Sostenibile. È uno strumento fondamentale per dialogare con i grandi brand, dimostrando la serietà e l’impegno di chi sta a monte della filiera e rispondendo alle loro esigenze di garanzia del prodotto e della sua eticità. La sfida, come Centro Tessile Serico Sostenibile, che come laboratorio può vantare l’accreditamento ZDHC per certificazione prodotto ed analisi tessili ed acque e come Centro stesso, come soggetto formatore, è quella di allargare sempre di più il numero delle imprese coinvolte affinché l’economia circolare sia sempre più una realtà condivisa in una filiera effettivamente presente nel distretto comasco”.

Dichiara Roberto Cozzi – Presidente Comitato Gestione Seri.co.: “Il nuovo Codice Etico, che aggiorna in modo sostanziale il precedente codice deontologico, rappresenta un passo importante che dimostra ancora una volta che la filiera tessile si muove insieme verso una produzione sempre più sostenibile sia dal lato ambientale che sociale. Si tratta di uno strumento teso a rafforzare il rapporto con i più importanti brand della moda con i quali il distretto tessile di Como dialoga da tempo sul tema dello sviluppo sostenibile avendo realizzato strumenti sviluppati per elaborare una precisa rendicontazione delle performance sociali ed ambientali delle aziende certificate, attraverso l’individuazione di molteplici indicatori (KPI – Key Performance Indicators), le Schede tecniche n. 25 e 26 che si sommano alle 24 Schede che caratterizzano il prodotto e il processo tessile oggetto della certificazione Seri.co.”.

COS’È SERI.CO

Seri.co è un sistema di certificazione di prodotto e di processo basato su di un Disciplinare la cui applicazione da parte delle Imprese ha come obiettivo quello di fornire le massime garanzie:

  • sul processo produttivo nel rispetto dei principi di qualità, ambiente, salute e sicurezza, sostenibilità, responsabilità sociale e gestione del rischio chimico
  • sul prodotto tessile, sia per le proprietà tecnologiche e prestazionali sia per le proprietà eco tossicologiche
  • sul prodotto chimico/formulato/colorante per le proprietà eco tossicologiche

Una Certificazione che assicura la qualità ed i requisiti di salute e sicurezza di come viene realizzato il prodotto tessile e del sistema produttivo da cui il prodotto nasce.

QUALITÀ DEL PRODOTTO

Seri.co garantisce che le caratteristiche qualitative del prodotto sono conformi a severe specifiche che ne assicurano un corretto comportamento alle sollecitazioni d’uso e ai trattamenti di manutenzione.

SALUTE E SICUREZZA DEL PRODOTTO

Seri.co garantisce che il tessuto/prodotto non contiene e non rilascia sostanze nocive per la salute dell’utilizzatore e quindi che il prodotto risponde alle esigenze del mercato che richiede tessuti sicuri che diano piena fiducia al consumatore.

QUALITÀ DELL’IMPRESA

Un mercato evoluto quale è quello attuale richiede prodotti fabbricati nel rispetto di precisi codici etici, sociali ed ambientali che costituiscono elemento di riconosciuta garanzia.

Seri.co integra alcuni dei principi più importanti dei sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (ISO 45001) e della responsabilità sociale (standard SA 8000) e li finalizza all’ottenimento di un prodotto qualitativamente caratterizzato e di proprietà controllate.

LE CARATTERISTICHE

OPERAZIONI EFFETTUATE IN ITALIA

Al fine di tutelare i prodotti italiani e la loro tradizione di qualità e creatività, internazionalmente riconosciute, la Certificazione Seri.co è concessa esclusivamente alle imprese con sede legale e produttiva in Italia; i tessuti e gli accessori certificati devono avere subito almeno due lavorazioni qualificanti sul territorio Italiano.

CODICE ETICO

Le Imprese Certificate Seri.co applicano al loro interno e promuovono presso i loro fornitori una corretta prassi di comportamento sociale relativa ai diritti dei lavoratori.

Le Imprese Certificate Seri.co si impegnano ad astenersi da comportamenti eticamente e deontologicamente scorretti quali copiatura di tessuti o disegni di altri, sfruttamento di lavorazioni coperte da brevetto, contraffazione di marchi, uso di diciture non veritiere o tali da trarre in inganno l’utilizzatore.

Le Imprese Certificate Seri.co operano secondo una corretta pratica dal punto di vista ambientale e salute e sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro, in conformità ai requisiti di legge applicabili ai processi ed alle lavorazioni effettuate.

TRACCIABILITÀ DEL PRODOTTO E DELLE LAVORAZIONI

Le Imprese Certificate Seri.co adottano un sistema di tracciabilità che consente la rintracciabilità del prodotto, ovvero la capacità di ricostruire la “storia” del prodotto, dalla spedizione al cliente, ai processi produttivi che ha subito, ai fornitori coinvolti nei processi produttivi, alle materie prime utilizzate.

CHI RILASCIA LA CERTIFICAZIONE E LA QUALIFICA SERI.CO

La Certificazione e Qualificazione Seri.co viene rilasciata attraverso Bureau Veritas Italia, organismo di certificazione indipendente, a fronte di uno specifico mandato conferito da Centro Tessile Serico, proprietario e gestore del marchio.

L’iter certificativo del Marchio del Centro Tessile Serico Sostenibile offre in tal modo la massima garanzia di imparzialità e trasparenza.

 


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.