Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

FILO 49 ecco le date di presentazione a Biella, Milano e Prato

novembre 8 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

La presentazione della 49^ edizione di FILOche si svolgerà il 21-22 febbraio 2018, averrà come di consueto a Biella l’ 11 dicembre, a Milano il 12 dicembre e a Prato il 14 dicembre.

Per partecipare a questi eventi è  possibile accreditarsi on line collegandosi al sito www.filo.it

ALTA QUALITA’ PAROLA D’ORDINE DI FILO

L’alta qualità è sicuramente una delle parole chiave di Filo. Ed è anche il fondamento su cui si è costruito negli anni il successo della fiera dei filati e delle fibre. In vista della 49a edizione di Filo – in programma il 21 e 22 febbraio 2018 – l’impegno sulla qualità si conferma e si rinnova.

La “qualità” di una fiera business-to-business come Filo si misura innanzitutto nella sua capacità di far incontrare l’offerta di filati di eccellenza – destinati all’alto di gamma – con una domanda di elevato livello. È un impegno che Filo mantiene di edizione in edizione, puntando a rafforzare sia la presenza dei buyer italiani sia quella degli stranieri. Non a caso, uno dei maggiori motivi di soddisfazione a conclusione della 48a edizione di Filo è stato proprio l’aumento dei visitatori, in particolare di quelli stranieri grazie anche alla collaborazione con Ice-Agenzia.
In costante crescita sono anche gli espositori, perché Filo vuole offrire un panorama completo della produzione dei filati, allargandolo al contempo a una proposta più ampia, che a partire dalla 48a edizione di Filo comprende un gruppo di aziende del comparto della nobilitazione tessile.
In tutti i casi, l’aumento dei partecipanti a Filo avviene perché il Salone rimane costantemente fedele al principio della “qualità innanzitutto”, sia quando si tratta di selezionare le aziende espositrici sia quando si tratta di aprire le porte ai visitatori, nazionali e internazionali.

LE FILIERE SOSTENIBILI DA FILO ALLA GREEN FASHION WEEK

Le riflessioni sulla sostenibilità delle filiere legate al tessile-abbigliamento emerse nel corso del convegno di inaugurazione della 48a edizione di Filo sono state al centro della relazione che Marinella Loddo (direttore di Ice-Agenzia Ufficio di Milano) ha tenuto alla tavola rotonda della Green Fashion Week di Roma.

La tavola rotonda che ha inaugurato a Roma la Green Fashion Week (6-9 novembre 2017) ha discusso infatti di moda consapevole e dei temi legati all’innovazione nel tessile.

Come già nel convegno di Filo, il dibattito si è concentrato sulle pratiche che mirano a progettare, produrre, distribuire e smaltire i prodotti tessili con maggiore attenzione all’impatto sulla società e sull’ambiente. La filiera tessile italiana è in grado di dimostrare che si può ridurre l’impatto ambientale delle produzioni senza rinunciare a realizzare articoli belli e confortevoli. Per questo l’essere sostenibile può diventare il punto di forza del sistema. Tra i relatori, oltre a Marinella Loddo, esponenti istituzionali e del mondo delle imprese: da Carlo Medaglia del ministero dell’Ambiente (istituzione tra i promotori dell’iniziativa) a Filippo Servalli (Radici Group) a Marco Richetti (amministratore delegato di Hermes Lab e consulente della Camera nazionale della moda); il coordinatore è stato Massimiliano Falcone dell’iniziativa Connect4Climate della Banca Mondiale.

La Green Fashion Week è un’iniziativa no-profit, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sostenibilità e a promuovere il percorso che l’industria della moda deve intraprendere per soddisfare gli obiettivi sottoscritti dai 193 paesi membri dell’Onu con l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

PIU’ CONSUMI E MENO RISPARMIO NEL 2017

Nell’Italia del 2017 emerge un netto miglioramento in termini di soddisfazione rispetto alla propria situazione economica, anche se permane una marcata divisione tra Nord e Sud e l’uscita dalla crisi “appare ancora lontana”. Sono questi i principali risultati dell’indagine Acri-Ipsos condotta nel nostro paese per la 92esima Giornata mondiale del risparmio.

Secondo l’indagine, il 56% degli italiani è soddisfatto della propria situazione economica, con un incremento di 5 punti percentuali rispetto al 2016. Tuttavia, il miglioramento è concentrato nel Nord, e in particolare nel Nord-Ovest. I dati raccolti dalla ricerca indicano un “lento ritorno alla normalità” secondo Nando Pagnoncelli, amministratore delegato di Ipsos: “Per la prima volta, la percezione della crisi sembra attenuarsi, cosa che si riverbera su una maggiore propensione al consumo, anche a scapito del risparmio”.

Il numero di italiani propensi al risparmio rimane infatti molto elevato (86%), ma torna ai livelli pre crisi – 12% – la quota di coloro che preferiscono godersi la vita senza pensare a risparmiare. Tra coloro che hanno risparmiato di più nel 2017 ci sono i giovani (il 41%) mentre le persone fra 31 e 44 anni hanno risparmiato 6 punti in meno della media della popolazione.

TEXAPP UN PROGETTO PER L’APPRENDISTATO

Prende vita il progetto Texapp, un’iniziativa volta a favorire e rafforzare l’utilizzo dell’apprendistato nel settore tessile europeo grazie a una cooperazione stretta fra Euratex (Confederazione europea del tessile abbigliamento) e i suoi partner (membri e affiliati).

Il progetto Texapp parte dalla consapevolezza che il settore del tessile e della moda in Europa è dominato da imprese piccole o addirittura micro. Per favorire l’offerta di apprendistato in modo integrato ciò che conta è dunque offrire alle Pmi un supporto pratico, che tenga conto delle loro esigenze e degli ostacoli con cui si devono confrontare sul tema apprendistato. Il pacchetto di strumenti che saranno sviluppati ha come obiettivo di assistere le Pmi nell’avviare, pianificare, fornire e assicurare la qualità dei loro apprendistati e la valutazione degli apprendisti. Il progetto Texapp produrrà strumenti personalizzati per la messa in comune delle risorse, la diffusione delle informazioni, lo scambio delle conoscenze, lo sviluppo delle idee e l’apprendimento dalle esperienze reciproche.

 

 

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="FILO 49 ecco le date di presentazione a Biella, Milano e Prato";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.