Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Il lino europeo di qualità lancia una nuova etichetta

dicembre 13 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

La Confederazione europea per il Lino e la Canapa (Celc) lancia una nuova etichetta d’origine - European Flax-Premium linen fiber – che certifica la qualità della fibra naturale europea per tutti i suoi impieghi, dalla moda alla casa fino all’arte di vivere.

La label garantisce un livello premium della materia prima e se, da un lato, punta a preservare le coltivazioni e l’industria del lino europee, dall’altro ambisce a essere riconosciuta dal consumatore finale. I produttori che vengono identificati dall’etichetta European Flax-Premium linen fiber hanno siglato una carta, la European Flax Charter, che li impegna a garantire il rispetto dell’ambiente secondo regole come zero irrigazione (serve solo quella naturale della pioggia), zero Ogm e zero rifiuti.

Il nuovo sigillo di garanzia si distingue dal marchio tessile collettivo Club Master of Linen, ben noto agli addetti ai lavori della filiera, che è riservato a filatori, tessitori e maglifici membri del Celc: destinato alla moda e all’arredo-casa, garantisce la tracciabilità europea a ogni livello d trasformazione fino al prodotto finito.

La Celc è la sola organizzazione agro-industriale europea che comprende tutti gli stadi della produzione e trasformazione di lino e canapa. Nata nel 1951, con base a Parigi, dà voce a circa 10mila operatori europei del settore.

e.f. per Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Il lino europeo di qualità lancia una nuova etichetta";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.