Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Oltre 4.000 buyer per le aziende italiane a Mosca

ottobre 2 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

La partecipazione di Ente Moda Italia a s’elections moscow 2020 by CPM conferma le aspettative: oltre 4.000 compratori da ogni regione della Russia e feedback positivi per le aziende italiane del progetto “Italian Fashion”, all’unica fiera fisica nella regione russa di questo autunno.

Dal 16 al 19 settembre 2020, nel New Fashion Hall Main Stage della capitale russa è andata in scena – in sostituzione della 35esima edizione di CPM-Collection Première Moscow – s’elections Moscow 2020 by CPM, la prima e unica fiera fisica organizzata in presenza in tutto il territorio russo questo autunno. Alla manifestazione ha partecipato anche EMI Ente Moda Italia che, con la selezione di aziende italiane protagoniste del progetto “Italian Fashion”, ha raccolto feedback molto positivi sia dal punto di vista promozionale sia di business, a conferma delle aspettative riposte da EMI e dalle aziende che hanno scelto di partecipare alla nuova manifestazione.

Sono stati oltre 4.000 i buyer arrivati da ogni regione della Russia – dall’Estremo Oriente al Caucaso del Nord, passando per la Russia centrale – per scoprire le collezioni SS2021 di 180 brand da oltre 16 paesi del mondo. In aggiunta a questi sono stati circa 1.100 i partecipanti alla versione sia fisica sia online del Russian Fashion Retail Forum, evento che si è svolto in parallelo al salone.
Nei quattro giorni della manifestazione, alcuni tra i più importanti department stores del paese e i top retailer e multimarca indipendenti di riferimento hanno mostrato grande apprezzamento per le proposte moda e lifestyle donna e uomo dei brand italiani presenti, che numericamente sono stati tra le partecipazioni internazionali più numerose del salone.

“I risultati dell’edizione appena conclusa di s’elections Moscow 2020 by CPM sono positivi e confortanti – dice Alberto Scaccioni, amministratore delegato di Ente Moda Italia. Le aziende italiane coinvolte nel progetto “Italian Fashion” di Ente Moda Italia sono riuscite ad avviare nuovi contatti commerciali e ad incontrare i loro clienti abituali nella regione russa, rafforzando relazioni preesistenti e confermando ordini per le collezioni SS2021. Il mondo della moda è sembrato pronto a ripartire, seppur con la cautela e le precauzioni necessarie a garantire la sicurezza, con un rinnovato entusiasmo. Siamo molto soddisfatti che le aziende italiane siano state numericamente tra le presenze più consistenti: è una conferma del legame molto forte che abbiamo con il mercato russo e quello dei paesi limitrofi, che si conferma uno scenario ricco di opportunità, sul quale è necessario, soprattutto in questa delicata fase di progressiva riapertura, insistere con azioni e partecipazioni promozionali mirate, per permettere all’export Made in Italy di confermare le sue potenzialità e dargli anche possibilità di espansione.”

L’appuntamento s’elections Moscow 2020 by CPM ha sostituito per questa stagione la 35esima edizione di CPM-Collection Première Moscow, inizialmente prevista dal 1 al 4 settembre all’Expocentre della capitale russa – attualmente utilizzato come struttura d’emergenza sanitaria.  Il prossimo appuntamento con CPM-Collection Première Moscow è in calendario a febbraio 2021 (22-25).

 


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.