Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Parigi è capitale del tessile grazie a Première Vision e Texworld

settembre 17 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, Eventi, News, Prato

Parigi si concentra sui materiali, gli accessori e la creatività che stanno all’origine del prodotto moda. Parte infatti oggi Première Vision Pluriel, il mega-salone in programma fino a giovedì al Parc des Expositions di Paris-Nord Villepinte, il cui fulcro è Première Vision sui tessuti.

Da ieri e fino a giovedì è attivo anche Texworld, il salone che va in scena a Paris Le Bourget con proposte tessili da tutto il mondo.

A Première Vision  si affiancano Expofil (fibre e filati), Indigo (design), Modamont(accessori) e Zoom by Fatex (subfornitura per l’industria tessile), tutti nella scuderia di Première Vision SA, mentre Cuir à Paris, in programma nella stessa sede e nelle medesime date, è appannaggio di Sic SA.

La novità della stagione è che, in un’ottica di maggiore integrazione tra gli appuntamenti che delineano l’offerta della capitale francese, Modamont lascia il padiglione 3 per insediarsi al 4 del Parc des Expositions. L’idea è di posizionare gli accessori tessili al centro della piattaforma di Première Vision Pluriel, avvicinando Modamont, da un lato, a Première Vision e, dall’altro, a Cuir à Paris, in questo caso per i possibili sbocchi nei settori della pelletteria e delle calzature.

Una prossimità incentivata anche dall’inclusione del salone sugli accessori e le forniture per la moda e il design nel badge di Première Vision Pluriel, già esteso a Première Vision, Expofil e Indigo: con un unico ticket, del costo di 49 euro all’entrata e di 37 euro in prevendita, i visitatori hanno accesso al pool di rassegne.

Première Vision propone anche una nuova segmentazione dei forum moda: lo spazio d’ispirazione è una versione rivisitata dal Forum Generale, con la presentazione degli orientamenti più importanti, grazie a una commistione di tessuti, immagini e parole. Ci sono poi due nuovi forum suddivisi per tipologia di prodotti, Tops & Shirts e Outer&Over, ma anche aree specializzate come Evening Focus, Tech Focus e Knitwear Focus e, infine, Style Focus, incentrato sulle esigenze del pronto moda e dell’entry level.

Mentre i forum Attualizzazione e “Spécial Dernières” passano sul web per permettere una maggiore reattività nel flusso d’informazioni. Altra novità della stagione, l’avvicinamento a nord del padiglione 6 degli esperti del denim con una selezione di espositori dello spazio Relax Cotone nella nuova sezione Wash & Dye. Terza prova, invece, per Knitwear Solutions, l’area che risponde in modo concreto alle aspettative degli stilisti specializzati nella maglieria rettilinea, che arriva a contare questa stagione una cinquantina di exhibitor.

Il numero complessivo di espositori a Première Vision dovrebbe attestarsi sulle 770 unità, in aumento rispetto a settembre 2012, grazie a 26 new entry. “Da notare questa stagione – fanno presente gli organizzatori – il dinamismo dei produttori europei che, nonostante una situazione economica ancora difficile, hanno dimostrato un forte interesse per il salone, Italia in testa, oltre ai tessitori turchi e coreani”.

Anche Texworld, il salone che va in scena a Paris Le Bourget, dichiara di aver ricevuto un numero enorme di richieste per partecipare rispetto alle sessioni precedenti. La mostra, organizzata da Messe Frankfurt e specializzata nelle produzioni extra-europee, ospita oltre 800 tessitori da 24 Paesi con un’offerta completa, che va dall’entry level alla fascia alta del mercato. La classifica delle cinque maggiori nazioni rappresentate in fiera rimane invariata rispetto alla passata edizione: la Cina è ancora prima, seguita da Turchia, Corea del Sud, Taiwan e India.

 

Elena Azzola èer Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Parigi è capitale del tessile grazie a Première Vision e Texworld";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.