Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Parigi e Shenzhen, proseguono le tappe del tour di CPF-Consorzio Promozione Filati

settembre 13 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News, Prato

Questo ultimo scorcio di estate segna per CPF-Consorzio Promozione Filati l’inizio di un nuovo tour di appuntamenti promozionali all’estero, precisamente in Francia e in Cina, sotto l’insegna di Feel the Yarn. I mercati francese e cinese sono importanti per i filati italiani: i recentissimi dati sull’export diffusi dall’Istat attribuiscono alla Francia per il primo semestre 2019 +6,1% in valori rispetto allo stesso periodo del 2018, mentre la Cina evidenzia una lieve flessione (-3,1%) dopo l’impennata del +33,3% registrata nel 2018 rispetto al 2017. Con le tappe di Parigi (4-5 settembre) e Shenzhen (10-11 settembre) prosegue la presentazione delle proposte delle filature italiane per l’autunno-inverno 2020-2021.

Il workshop di Parigi ha visto la partecipazione accanto ai produttori di filati anche di 4 importanti maglifici. Un’innovazione recente, questa: è la seconda volta che vengono inclusi nel workshop parigino, con risultati interessanti che incoraggiano lo sviluppo di sinergie fra i due segmenti della filiera. Sono stati circa 80 gli operatori francesi che hanno partecipato al workshop.

Buoni risultati anche per il workshop di Shenzhen, realizzato in collaborazione con l’ufficio ICE di Guangzhou e che ha visto la partecipazione di 150 operatori locali.

“Le missioni estere realizzate da CPF con le insegne Feel the Yarn si confermano come iniziative efficaci e apprezzate – commenta il presidente del consorzio Federico Gualtieri -. Con queste attività riusciamo a massimizzare gli effetti dei nostri investimenti, ispirando le aree tendenze che allestiamo negli spazi dei workshop ai temi sviluppati nel magazine ‘Feel the Yarn’. Il nostro magazine è ormai uno strumento di riferimento per il mondo dei produttori di filati e maglieria: questo secondo numero, ‘Roots’, ha catalizzato la creatività delle imprese, producendo aree tendenza di particolare suggestione.”

Ai due workshop hanno preso parte le aziende:
BOTTO GIUSEPPE (Shenzhen)
CASA DEL FILATO (Parigi e Shenzhen)
DI.VE‘ (Parigi)
FABIFIL (Shenzhen)
FILATI NATURALI  (Parigi)
FILATURA DI POLLONE (Parigi e Shenzhen)
FILATURA PAPI FABIO  (Parigi e Shenzhen)
FILATURA PETTINATA LUISA 1966 (Parigi)
FILITALY – LAB (Parigi e Shenzhen)
FILIVIVI (Parigi)
FILMAR (Parigi)
FILPUCCI (Parigi e Shenzhen)
GI.TI.BI. FILATI (Parigi e Shenzhen)
IAFIL – INDUSTRIA AMBROSIANA FILATI (Parigi e Shenzhen)
LINSIEME FILATI (Parigi)
INDUSTRIA ITALIANA FILATI (Parigi e Shenzhen)
LANIFICIO DELL’OLIVO (Shenzhen)
LINSIEME FILATI (Parigi e Shenzhen)
MANIFATTURA IGEA  (Parigi e Shenzhen)
MANIFATTURA SESIA (Parigi)
MISTER JOE (Parigi e Shenzhen)
MONTICOLOR (Parigi e Shenzhen)
OLIMPIAS (Shenzhen)
PECCI FILATI (Parigi e Shenzhen)
PINORI FILATI (Parigi e Shenzhen)
POLIPELI (Parigi e Shenzhen)
SERVIZI E SETA (Parigi e Shenzhen)
SUEDWOLLE GROUP ITALIA (Parigi e Shenzhen)
TOLLEGNO 1900 (Parigi e Shenzhen)
ZEGNA BARUFFA LANE BORGOSESIA (Shenzhen)

A Parigi i maglifici presenti erano:
BLUPURO MAGLIERIE
MAGLIFICIO F.M.F.
MOMA CONCEPT
MAGLIFICIO NOBA


var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Parigi e Shenzhen, proseguono le tappe del tour di CPF-Consorzio Promozione Filati";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.