Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Pitti Uomo, le tendenze

gennaio 11 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

Tendenze _ AVANTGARDE

SEZIONI: Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, Born in the USA, Unconventional, Open, The Latest Fashion Buzz

ATHLEISURE, SPAZIO AL NUOVO CONCETTO DI CASUAL

È uno dei mood più cool del momento: la nascita di collezioni athletic-minded di fascia alta, realizzate con tecno tessuti performanti ma perfettamente inserite nell’utilizzo quotidiano, anche e soprattutto al di fuori dei luoghi deputati dello sport. Linee di prêt-à-porter e accessori che introducono un nuovo concetto di modernità nel menswear. Alla base, una ricerca inedita di materiali e lavorazioni che rendono i capi performanti al pari di indumenti tecnici per il segmento active: una nuova via tra luxury, dinamismo e aspirazione al comfort. Allure decontratta e al tempo stesso sofisticata, è un look costruito attraverso tagli minimali e accuratissimi. Dal cashmere ai tecno materiali, dalla tuta ai jog pants, accanto a felpe, giacche iperlight e immancabili sneakers in stile running, ma anche zaini da esploratore metropolitano. Capi versatili per DNA, pensati per un uomo a suo agio in palestra, in viaggio, a casa o mentre attraversa con passo elastico le strade della City. Una tendenza destinata ad evolversi e a offrire una diversa interpretazione del concetto di casual.

OLTRE GLI STANDARD DI GENERE, ETÀ, STAGIONE. IL VOCABOLARIO AGENDER

Una fresca esaltazione della trasversalità di uso e di pensiero. Con l’idea che il fattore genere sia sempre meno impattante e lo stile sempre più indispensabile, acquista credito un’estetica che si distanzia volutamente dagli standard di sesso, età e stagione, traducendosi in capi morbidi e confortevoli, palette essenziali, abbinamenti facili. Giacche mannish e pezzi knitwear over dove ogni forma è disegnata in modo da privare il corpo delle caratteristiche specifiche. Punto di partenza, la silhouette del tailoring, di volta in volta rimodulata secondo il twist di trattamenti diversi. Il formale mixa lo sportswear; il naturale impreziosisce il tecnico, il chiaro enfatizza lo scuro, estivo e invernale si rimandano vicendevolmente. Uno spirito unisex che trova sublimazione nel pianeta calzature, dove l’allure senza tempo della scarpa maschile si esprime su sneakers, slippers, mule e monk in tutte le numerazioni. Nel segmento accessori, le ormai assottigliate frontiere maschile/femminile confluiscono in una rilassata condivisione di lifestyle. Al centro, modelli dalla filosofia crossover: lo zaino, la weekender ma anche la clutch, sempre più sdoganata nell’uso agender.

STREET, DARK MA IBRIDO: IL PIANETA LUXURY UNDERGROUND

Uno stile futuristico, che ricrea nuove uniformi ricomponendo outfit militari, abiti  vintage e rileggendo vestibilità old. Nasce un military attire di nuova generazione, unisex e proiettato al futuro. Caratterizzate da una ricerca sartoriale sempre più accurata, le collezioni luxury underground sovrappongono tessuti tecnici, lane, cotoni e jacquard in grintosi look da Ski Warrior. Le proporzioni strong sono fondamentali, esaltate da Drop Pant, giacche slim in materiali melange e una forte tendenza al layering. Se i materiali richiamano il pianeta army – dal nylon trapuntato al cotone strutturato e imbottito alla tecno-flanella – la palette esplora incursioni nel registro sci e skate, derogando talora alla predominanza del total black. Un nuovo dress code per vestire nomadi spiritual – metropolitani, dove stole, borse di montone e pelle con tinture naturali dall’effetto vissuto si abbinano a tessuti innovativi. T-shirt come tele da indossare, print unici, maglieria ricca di texture, parka militari o chiodi con fibbie e cerniere, gioielli anticati in metallo e pelle. Impasti materici, prevalenza dei toni dark interrotti da pennellate di colore e dettagli hi-tech, il tutto modellato secondo un fit agender. Ai piedi, urban sneakers high top o low top, in nappa laserata e rete, in carta silver effetto pelle o in suede dipinto, con cuciture a contrasto, mai banali.

Tendenze _ CLASSICO

SEZIONI: Pitti Uomo, Make The New Makers, Pop Up Stores, Eye Pop, HI Beauty

FIERAMENTE HERITAGE, FIERAMENTE CONTEMPORANEO

Ritrovare le proprie radici per guardare al futuro. Dal brit style all’ispirazione montagna, dal military chic fino al recupero d’archivio e anni ‘70, il guardaroba dell’uomo classico torna alla sicurezza del buon gusto d’antan adattandola ai canoni estetici e funzionali contemporanei. In sottile equilibrio tra tradizione e innovazione, è un look che approfondisce la ricerca nella maglieria, che sfoggia armature pettinate e cardate, smacchinature laboriose o un connubio di filati e tessuti ripresi da capispalla e patchwork. Non si rinuncia alla personalizzazione su dettagli e interni a contrasto. Principe di Galles, check e over check, effetti 3D, bold stripes, pied-de-poule e jacquard convivono talora nello stesso outfit. La matrice anglosassone si alleggerisce nell’attitudine informale delle giacche, attraverso tessuti come jersey e ciniglia, l’abito è intelato, ma anche tinto in capo. Il gioco delle contaminazioni investe la giacca smoking, da indossare spezzata e abbinata a contrasto con berretti stile sailor. Focus sui capospalla: per varietà di tessuti, fit, fantasie, la giacca – in versione monopetto, doppiopetto, a camicia, con revers a specchio e sciallati – si conferma termometro di stile. Accanto, il cappotto – asciutto per un’attitudine più classica oppure ampio e avvolgente per un gusto più fashion – si allunga al ginocchio e oltre imponendosi come elemento in equilibrio tra adeguatezza e libertà. La palette spazia da cromatismi navy a royal blue, bordeaux, verde army fino ai grigi nelle loro mille sfumature.

IL FAIR PLAY DEL GLOBETROTTER METROPOLITANO

Le nuove vibrazioni del menswear si rapportano con i viaggiatori di oggi per modelli, comfort e ispirazioni. Al cuore, una proposta di pezzi outerwear tecnici e performanti che non rinunciano all’aplomb del tailoring. Consolidato must-have la travel jacket, in tessuto anti goccia, antipiega e antimacchia. Un capo lavabile e ripiegabile tanto da occupare uno spazio ridotto in valigia, che nei momenti leisure lascia spazio ad un activewear di nuova generazione. Soffuso di understatement ma sofisticato, è costruito attraverso tagli essenziali su tessuti esclusivi progettati per garantire comfort, benessere e stile al globetrotter 2.0. Lo stile active si stempera in pezzi ibridi dove formale e tempo libero convivono, come i jogging pants rieditati in chiave sartoriale e realizzati in jersey e lana, con dettagli colorati, oppure l’abito in jersey proposto anche per la sera. Addosso, zaini multitasking che combinano lusso, funzionalità e tecnologia: ergonomici, iperconnessi o in pellami soffici, presentano interni dedicati al trasporto di tablet e smartphone. Modulari e scomponibili, si accompagnano a tote portatutto, pratiche second bag, o all’organizzazione di esclusivi travel kit: dalla sleeping mask alle slipper iperlight, dalla biancheria soft ai prodotti beauty presentati in contenitori di minimo ingombro.

THE NEW OLD, PEZZI DALLO STORYTELLING UNICO

Tra creatività e universo bespoke si sviluppa l’anima dell’artigianato di nuova concezione. Impasto dinamico tra passato e futuro, nascono collezioni esclusive di pezzi hand made, risultato del virtuosismo dei new makers. Artigiani appassionati, capaci di coniugare le pratiche di un antico saper fare alla modernità di uno sguardo attento al contemporaneo. Pellami pregiati, dipinti e lavorati a mano, declinano business bag, tote, clutch per gentleman cosmopoliti, gioielli della tradizione manifatturiera si trasformano in raffinati accessori per il nuovo dandy, cappelli realizzati a mano in laboratori blasonati dettano trend innovativi. E ancora, la più pura lezione sartoriale incontra la sensibilità giapponese su capi outerwear dal tocco high-tech, la maglieria porta a nuova freschezza disegni d’archivio modellandosi su fit attualizzati, le calzature intrecciano passione per il design nordico e know how artigianale italiano. Perché ogni oggetto racchiude una storia da raccontare.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Pitti Uomo, le tendenze";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.