Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Quasi 5.000 visitatori per SUPER by Pitti Immagine

settembre 27 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

La decima edizione di Super, il salone di Pitti Immagine dedicato alla moda donna di ricerca, svoltosi dal 23 al 25 settembre presso The Mall a Milano, ha registrato la presenza di oltre 4.700 buyer, venuti da ogni parte del mondo per conoscere le collezioni per la prossima primavera/estate 2018 presentate dai 146 espositori (di cui il 53% esteri).

Performance positive soprattutto dall’estero (20% dei visitatori totali), con in testa Giappone, Hong Kong (+75%), Stati Uniti (+70%), Germania (+43%) e Regno Unito (+27%); in calo del 10%, invece, i compratori italiani.
In generale, le aziende sentite da FashioNetwork.com durante la manifestazione hanno espresso commenti positivi proprio per la presenza di molti operatori esteri, arrivati da più di 50 Paesi nel mondo, ma anche per il carattere di ricerca e innovazione che contraddistingue il salone e l’ampio spazio dato ai nuovi talenti e ai designer emergenti.
“Super conferma in pieno il ruolo che si è ricavato sulla scena della moda donna a Milano”, ha dichiarato Raffaello Napoleone, Amministratore Delegato di Pitti Immagine. “I feedback e i giudizi raccolti tra i buyer in questi tre giorni sono unanimi: sono apprezzamenti chiari verso un mix di collezioni ancora più orientato verso ricerca e selezione, tra aziende e brand di prodotto di alta qualità, uno scouting intenso che si è focalizzato sui designer emergenti e sui nuovi mondi della moda contemporanea e il lancio di progetti innovativi di moda donna. Il fronte dei compratori esteri ha risposto molto bene, con la partecipazione delle insegne più importanti del retail internazionale, i department store e alcuni dei migliori player dell’e-commerce. Per quanto riguarda l’Italia il calo era purtroppo prevedibile, e nei fatti è una fotografia delle difficoltà e della profonda evoluzione che sta vivendo il retail moda del nostro Paese”.
Secondo i dati elaborati da SMI, l’industria italiana della moda femminile ha chiuso il 2016 con un incremento del +1,3%, guadagnando in un anno oltre 170 milioni di euro e avvicinandosi ai 13 miliardi di fatturato complessivo. I dati ISTAT ad oggi disponibili per il periodo gennaio-giugno 2017 evidenziano inoltre come l’export di moda donna sia ancora interessato da un trend favorevole, che porta a registrare un aumento pari al +3,1%, mentre l’import, come nel 2016, si conferma ancora debolmente negativo, (-0,5%). Nel periodo in esame, le vendite oltreconfine superano i 4 miliardi di euro, mentre, l’import sfiora i 2,3 miliardi.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Quasi 5.000 visitatori per SUPER by Pitti Immagine";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.