Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Rinnovati i vertici dell’Unione CNA Federmoda. Marco Landi è il nuovo presidente

luglio 26 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Carpi, News

Marco Landi, classe 1973, laurea in economia aziendale a Pisa, consigliere delegato e responsabile export della Landi srl di Empoli, azienda storica di confezioni  dal 1948, è stato eletto, oggi 25 luglio 2017, Presidente Nazionale di CNA Federmoda per il mandato 2017 – 2021 con l’obiettivo di portare l’artigianato moda d’eccellenza nel mondo. Marco Landi succede a Luca Marco Rinfreschi che a norma di Statuto dopo avere presieduto CNA Federmoda per due mandati non poteva essere riconfermato.

Già presidente di CNA Federmoda Toscana, Landi, è stato membro del CDA di Polimoda, del Centro di Firenze per la Moda, nonché del Distretto tecnologico moda della Regione Toscana e Presidente del Consorzio Promozione Moda Italia di Empoli fino al 2015. Attualmente ricopre gli incarichi di Presidente della CNA di Empoli e Vicepresidente di CNA Firenze. La sua azienda conta 25 dipendenti, un fatturato di 4 milioni/anno, ha collaborazioni produttive con i grandi gruppi del lusso e lavora in conto proprio con i marchi “070Studio”, “Giancarlo Rossi” “Landi fancy” e “Limpermeabile” , esporta in 10 paesi nel mondo e partecipa da sempre alle principali fiere di settore, tra cui Pitti Immagine Uomo, Super, Supreme Dusseldorf, CPM Mosca, Moda Italia Tokyo, La moda italiana a Seoul,  Coterie New York.

Nel suo discorso di insediamento, il neo Presidente dice: “ Il mondo intero ammira e confida in un prodotto Made in Italy e vuole essere in grado di acquistare un articolo di marca italiana. Ma il Made in Italy è il nostro brand, perché artigiane sono le aziende che lo producono anche per i grandi gruppi industriali. Dobbiamo riappropriarci del nostro ruolo e rivendicarlo politicamente – conclude Landi - la nostra missione, quindi, sarà quella di ridare all’artigianato e alle piccole imprese il posto che meritano nel panorama economico e politico e culturale, dotando le imprese degli strumenti giusti per competere nella contemporaneità e chiedendo al Governo e alle istituzioni preposte azioni e misure per aiutarci in questa missione, consci dell’importanza che le migliaia di imprese che rappresentiamo in Italia ricoprono in termini di competenze, addetti, coesione sociale, ma anche di cultura, storia e immagine per il Made in Italy e quindi per il Paese”.

Il Consiglio Nazionale Elettivo di CNA Federmoda riunitosi in questi giorni è stato chiamato a rinnovare l’intera Presidenza dell’Unione che oltre a Marco Landi risulta composta da Doriana Marini come Vicepresidente; Roberta Alessandri, Portavoce per la Calzature, pelletteria e pellicceria; Francesco Galatioto, Portavoce Confezione, maglieria e accessori; Marco Gasparini, Portavoce “Mestieri a monte”; Luisa Del Vecchio, Portavoce ”Su misura”; sono inoltre componenti la Presidenza: Paolo BrogiRossella CalabròDaniele Del GenioGiovanni Di MicheleGianluca MecozziBeppe PisaniPiergiorgio SilvestrinFrancesco Viti. Nel ruolo di Responsabile Nazionale dell’Unione CNA Federmoda viene confermato Antonio Franceschini.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Rinnovati i vertici dell’Unione CNA Federmoda. Marco Landi è il nuovo presidente";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.