Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

“Singapore meets Made in Italy” per 16 calzaturifici italiani

ottobre 26 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Sono 16 le aziende italiane che partecipano a “Singapore meets Made in Italy”, tappa conclusiva del “tour” internazionale di Assocalzaturifici per il secondo semestre dell’anno, in scena a Singapore dal 25 al 26 ottobre. Il workshop si svolge entrambi i giorni al Fullerton Hotel (Lower Lobby, Ballroom 2).

Singapore è considerato uno dei nuovi mercati di riferimento per il comparto calzaturiero con un bacino di utenza per l’area Sud-Est asiatica di oltre 500 milioni di consumatori. L’export italiano di calzature verso Singapore vale oltre 37 milioni di euro a fronte di un prezzo medio al paio di 123 euro. Nei primi sei mesi del 2016 le esportazioni italiane sono aumentate in valore del 7,6% rispetto allo stesso periodo del 2015, superando 21 milioni di euro.

“Singapore meets Made in Italy” è organizzata in partnership con ICE-Agenzia: anche per questa edizione è previsto infatti un programma di incoming buyer per i compratori provenienti da Malesia, Indonesia, Filippine, Thailandia, Taiwan e Australia.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t=""Singapore meets Made in Italy" per 16 calzaturifici italiani";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.