Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

13% in più di visitatori per la XXII^ edizione di Milano Unica

febbraio 12 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Como, News, Prato

La ventiduesima edizione di Milano Unica, il salone del tessile e degli accessori, si è chiusa con un significativo incremento, del 13% rispetto a un anno prima, del numero di aziende che hanno visto le collezioni per la stagione primavera/estate 2017. In crescita a due cifre sia la presenza di aziende italiane (+13,8%), sia estere (+11%).

Un dato che, a sua volta, era stato preceduto dall`aumento del numero di espositori passati dai 361 di febbraio 2015 a 371. Gli espositori europei sono stati 72 ai quali vanno aggiunti rispettivamente i 40 e i 13 degli osservatori Giappone e Corea per un totale di 424 contro i 399 di 12 mesi fa (+6%).

Tra le presenze di aziende estere particolarmente importante il ritorno di quelle della Federazione Russa (+39%). Tutti a doppia cifra gli incrementi delle aziende europee: Portogallo (+33%), Olanda (+30%), Gran Bretagna (+27%), Spagna (+17%), Francia (+15%) e Germania (+14%). In crescita anche le presenze USA (+4%), mentre sono risultate sostanzialmente stabili quelle di Giappone, Corea e Turchia. In calo, peraltro ampiamente prevista a causa della ricorrenza del Capodanno, la partecipazione di aziende cinesi (-28%), che verranno sicuramente coinvolte il 16-17-18 Marzo 2016 a Shanghai per la IX edizione di Milano Unica Cina.

“La XXII edizione di Milano Unica – ha commentato il presidente Ercole Botto Poala - è risultata straordinaria per più motivi. Il primo riguarda l`aumento del numero delle aziende che hanno visitato i nostri stand, a cui ha corrisposto la generale soddisfazione che ho riscontrato tra i nostri espositori per la qualità dei contatti intercorsi”. “Cercherò di caratterizzare la mia presidenza coltivando la diversità in una cornice elastica di unità, facendo diventare, in tal modo, Milano Unica la vetrina del più alto saper fare italiano - ha aggiunto - In questo percorso va aggiornata l’idea di lusso, non più sinonimo di esclusività, ma di eccellenza. Milano Unica diventerà sempre di più una fiera di eccellenza e creatività, nella quale si mostra al mondo quanto si inventa in Italia”.

A settembre assieme agli Osservatori Giappone e Corea, “sarà al nostro fianco anche Origin Passion and Beliefs, il Salone dedicato ai fornitori di prodotti semilavorati del `made in Italy` di qualità, promosso dalla Fiera di Vicenza – ha spiegato - Inoltre saremo per due giorni su tre in sinergia con Lineapelle, la Mostra internazionale di pelli, accessori, componenti, tessuti, sintetici e modelli e, a seguire, con The Micam e Mipel. A dimostrazione che il fare sistema si va facendo strada non più solo a parole, ma con i fatti”.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="13% in più di visitatori per la XXII^ edizione di Milano Unica";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.