Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

A Première Vision, Canepa presenta GREEN LAB

settembre 13 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

Una capsule collection di tessuti realizzati a partire da filati  100% green  e interamente sviluppata con il processo SAVEtheWATER® per ottenere i massimi standard di sostenibilità lungo tutta la filiera

In occasione di Première Vision Paris, Canepa presenta GREEN LAB, un innovativo bouquet di tessuti ecosostenibili frutto  della ricerca su filati 100% green, su cui si innesta il collaudato processo produttivo SAVEtheWATER®, che consente di risparmiare fino al 90% il consumo di acqua e di energia. Un risultato che, ad oggi, rappresenta il massimo dello standard complessivo in termini di sostenibilità ambientale e sicurezza per le persone.

Già pioniera della produzione ecosostenibile, Canepa compie, attraverso questa nuova capsule collection, un ulteriore passo avanti unendo stile e coscienza ambientale.

GREEN LAB è infatti frutto di un sistema di produzione integrato che sin a partire dalla ricerca delle materie prime garantisce il rispetto dell’ambiente. L’approccio sostenibile non è più quindi solo “verticale”, limitato esclusivamente ai processi, ma si applica su scala allargata a tutti i livelli della filiera, dall’acquisto di materie prime fino alla scelta di tutti i fornitori e tintorie, a loro volta sostenibili e certificati. Scelte coerenti con la mission aziendale e in linea con il protocollo Detox di Greenpeace per una moda più pulita, al quale Canepa è stata la prima azienda tessile al mondo ad aderire,

Anche per quanto riguarda le fibre Man Made, Canepa punta sul riutilizzo di poliesteri riciclati nella produzione di tessuti che risultano garantiti dalle certificazioni di: Foreste Rigenerate (per viscose e acetati), FSC e Global Recycle Standard.

Tinto pezza o tinto filo, il filato “green” è protagonista assoluto delle nuove proposte A/I 2017/18, declinato in un’offerta raffinata che esalta la sua naturale bellezza e interpreta le tendenze espresse da Première Vision: acetati, viscose e poliesteri s’intrecciano fra loro creando suggestivi contrasti e cromie che sfumano l’una nell’altra, dallo scuro, al metallico, all’opaco.

Tessuti innovativi tanto per stile e tecnicità quanto sotto il profilo di forme, texture e fantasie: micro motivi di cravatteria, disegni 3D, viscose fluide che creano splendide geometrie con ricche duchesse negli uniti e poi ancora morbidi e leggeri jacquard che sublimano fantasie e colori, dando vita a effetti d’ombra e forme che richiamano ancora una volta la bellezza della Natura.

Questa innovativa ricerca sui filati, che punta al raggiungimento di un prodotto finito il più possibile sostenibile, ha permesso anche nuove sperimentazioni e scoperto nuove potenzialità, tecniche ed estetiche, aprendo un dialogo stimolante tra creatività e produzione che non incide sui prezzi e nulla toglie alla qualità di sempre.

Abbiamo scelto di seguire la nostra coscienza ecologica – ha detto Elisabetta Canepa, Presidente del Gruppo Canepa - . Ne sentiamo il dovere, per il nostro futuro e quello dei nostri figli. Inquinare molto meno non è solo possibile, è necessario”​.

Canepa SpA

Il Gruppo Canepa è leader mondiale nella tessitura serica di fascia alta, a cui affianca la produzione di tessuti pregiati di altre fibre naturali, come il cachemire, la lana, il cotone, il lino, la canapa. La lavorazione dalla tessitura, alla nobilitazione e alla produzione del capo finito, è interamente effettuata in Italia. A buon ragione si può sostenere che i prodotti Canepa sono al 100% ‘Made in Italy’. Canepa fu fondata nel 1966, ma le sue radici nell’industria serica rimandano al 1930 con l’ingresso della famiglia Canepa nella società Serica Lombarda. Il fatturato 2015 è stato di 107 milioni di euro (+3%). Il Gruppo, guidato da Elisabetta Canepa, è interamente controllato dalla Famiglia Canepa e Saibene. Canepa è presente in tutto il mondo e intrattiene consolidati rapporti commerciali con i grandi marchi del retail, dello sportswear e del lusso internazionali, inoltre, produce tessuti per l’arredamento e possiede i marchi Fiorio, La Rana e Gallieni che commercializzano direttamente cravatte, sciarpe e costumi da bagno. Gestisce anche licenze di distribuzione per marchi nazionali e internazionali. Canepa ha aderito, prima impresa tessile al mondo, alla campagna Detox di Greenpeace, per una supply chain della moda trasparente e libera da sostanze tossiche

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="A Première Vision, Canepa presenta GREEN LAB";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.