Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Al via Pitti Filati n. 83

giugno 26 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

PITTI FILATI N.83, FASHION RESEARCH BEGINS HERE!

Pitti Immagine Filati 83, la manifestazione internazionale di riferimento del settore dei filati per maglieria, è a Firenze dal 27 al 29 giugno 2018. Un salone che accoglie il visitatore in un clima inconfondibile eppure sempre nuovo e stimolante. Concept lab e piattaforma per le tendenze lifestyle globali, Pitti Filati punta sulla ricerca, continuando a rafforzare le sinergie tra le sue diverse aree e a potenziare il ruolo dello Spazio Ricerca, centro di tutte le espressioni legate alla creatività. Con un layout fresco e rinnovato Pitti Filati presenta l’eccellenza della filatura su scala internazionale alla sua platea straordinaria di buyer da tutto il mondo e designer dei più importanti brand del fashion, che arrivano a Firenze in cerca di ispirazioni.

Protagonista di questa 83esima edizione, l’anteprima mondiale autunno/inverno 2019/20 delle collezioni di filati per maglieria.

IL CONTRIBUTO STRAORDINARIO DI MISE E AGENZIA ICE

Questa edizione di Pitti Filati beneficia del contributo straordinario del Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia ICE, nell’ambito del Piano Speciale 2018-2019 a sostegno delle fiere del Made in Italy. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità.

P.O.P. PITTI OPTICAL POWER, tema guida dei saloni estivi di Pitti

Righe che si movimentano, ondeggiano e si ritrovano. P.O.P Pitti Optical Power sarà una festa visuale e virtuale che stimola nuovi orizzonti della percezione e della prospettiva delle cose: un caleidoscopio di pattern full color per rendere giocosa la cornice espositiva della Fortezza da Basso. Con un set design a cura del life-styler Sergio Colantuoni.

Progetto speciale di questa edizione di Pitti Filati:

MODATECA DEANNA porta a Pitti Filati 83 i suoi straordinari archivi:

protagoniste le collezioni knitwear di Marina Spadafora.

Pitti Filati lancia un progetto speciale in collaborazione con Modateca Deanna, con l’intento di celebrare le eccellenze italiane della maglieria attraverso gli straordinari archivi di Miss Deanna, storica azienda di maglieria che dagli anni ’70 collabora con i più grandi stilisti internazionali. A questa edizione, al Padiglione Centrale della Fortezza da Basso con uno speciale set di allestimento, il focus sarà sulle collezioni knitwear di Marina Spadafora che sono custodite nell’archivio, e che saranno protagoniste del progetto “FINESTRE SULL’ANIMA”. Marina Spadafora – coordinatrice per l’Italia di Fashion Revolution, movimento mondiale della moda etica e sostenibile è stata una delle stiliste più all’avanguardia del panorama milanese negli anni ’90. Nel 1987 debutta con successo sulle passerelle milanesi con la prima collezione knitwear e poi nel pret-à-porter. La sua moda si basa su una ricerca di forme stilizzate, di materiali e tecniche innovativi, cifra di uno stile unico e inconfondibile. Il progetto speciale “FINESTRE SULL’ANIMA” dedicato alle collezioni di Marina Spadafora sarà presentato ufficialmente mercoledì 27 giugno (ore 11, Padiglione Centrale – Piano Terra).

WWW, il nuovo SPAZIO RICERCA

Al Salone M, lo Spazio Ricerca è il laboratorio di creatività del salone e l’osservatorio sperimentale dove vengono analizzati e presentati i trend per le prossime stagioni. Con WWW, tema di questa edizione, lo Spazio Ricerca guarda alla generazione dei nativi digitali e si racconta attraverso il legame tra dimensione fisica e virtuale negli aspetti del vivere on & off-line. Una visione ibrida tra tangibile e immateriale, ma anche il rimando ad un nuovo tipo di spiritualità, 3.0. Un progetto espositivo e di sperimentazione unico nel suo genere, con la direzione artistica del fashion designer Angelo Figus e dell’esperta in maglieria Nicola Miller, e l’allestimento di Alessandro Moradei.

KNITCLUB: quando a parlare è la qualità

Dichiara da sempre forti interconnessioni con lo Spazio Ricerca KnitClub, l’area di Pitti Immagine Filati 83 che rende protagonisti i maglifici di qualità. Una sempre ricca e importante selezione di aziende capaci di interpretare le volontà tecniche e creative dei visitatori del salone. Protagonisti a Knitclub saranno: Alda Santini, Elsamanda, Feel Blue, Gianangeli Knitwear Company, Incalpaca, Linea Adani, Maglieria Gemma, Maglificio Capelli, Maglificio Gente Di Mare, Maglificio Gottardi, Maglificio Pisani, Maglificio Pistillo, Maglificio Venezia, Maison New Club, Pazzi Da Filare, Pikkante, San Patrignano Textiles, Teodori, Ventanni, Ypsilon.

FEEL THE YARN, la nuova edizione

Feel the Yarn è il concorso istituito da Pitti Immagine Discovery, Consorzio Promozione Filati e Elementi Fashion, dedicato agli aspiranti designer provenienti da una selezione curata delle migliori scuole di moda internazionali e nasce con l’obiettivo di espandere il potenziale creativo dei filati Made in Italy. Il concept di quest’anno è: HYBRIDIZATION e sarà il campo di battaglia nel quale si cimenteranno i 26 studenti internazionali che presenteranno due outfit (un look maschile e uno femminile) ciascuno dei quali realizzati con una filatura proveniente dalle 26 aziende aderenti, rigorosamente Made in Italy. A questa edizione cresce il numero di scuole coinvolte e la selezione degli studenti si fa sempre più attenta. Ecco le 14 scuole di moda internazionali di questa edizione: Beijing Institute Of Fashion Technology, Bunka Fashion College, Design School Kolding, Hanyang Women’s University, Hochschule Luzern, Hochschule Niederrhein, Hochschule Trier, Kingston School of Art, L’Ecole de la Maille de Paris, Polimoda, Politecnico di Milano, Royal college of Art, Shenkar College, The Hong Kong Polytechnic.

FASHION AT WORK, sempre più interattivo

Anche a questa edizione di Pitti Bimbo Fashion At Work si conferma punto di riferimento per espositori italiani e stranieri impegnati in consulenze stilistiche, progettazione punti e prototipi, stampa su maglia, macchine per maglieria, bottoni e minuterie, accessori e passamanerie, ricami e applicazioni, tintorie e finissaggi, quaderni di tendenza e bureaux de style, sistemi di codifica del colore, sistemi software per il disegno o la confezione.

Tra i nomi: Acorn, Albini & Pitigliani, Bernini, Bobble, Dicart, Electrolux, Fashion Room, Fibre By Dicartgroup, Fiona Colquhoun Design, Forza Giovane, Gary Rooney, Marcel Art Stamperia, Miele Italia, Moda Futuribile, Mode…Information, Pafa, Passamani, Shima Seiki Italia, Simet, Stamperia Marra, Texlabel- Multilingual Care Labels, The Collection London, and Ugolini Machinery.

La prima volta di LINEAPELLE a Pitti Filati. Parola chiave: sinergia.

Novità assoluta di questa edizione, la partecipazione di Lineapelle con un’area progettata ad hoc per promuovere l’eccellenza dei suoi espositori e la loro grande capacità creativa. Lineapelle propone lo spazio di approfondimento “TODAY IS TOMORROW: An Anteprima by Lineapelle”, presentando un’accurata selezione di materiali destinati alla stagione autunno/inverno 2019/2020 e un programma di workshop tecnici e di moda. “La presenza a Pitti Filati – spiegano da Lineapelle – rappresenta l’avvio di una collaborazione ricca di prospettive e basata sulla comune volontà di creare nuovi percorsi creativi e stilistici, all’insegna del Made in Italy”.

VINTAGE SELECTION N.32 in scena al PADIGLIONE MEDICI in FORTEZZA con la mostra Vintage Optical Views: Widen your Senses

Per il tema-guida della sua 32esima edizione, VINTAGE SELECTION declina a suo modo il riferimento all’”Optical Power”, tema dei saloni estivi di Pitti Immagine. Lo fa sul filo sottile dell’illusione ottica con la mostra “Vintage Optical Views. Widen your Senses”: mini-scenografie in cui i vivaci pattern grafici di abiti e accessori dagli anni ’60 agli anni ’80 giocano a confondersi con il fondale creando l’apparenza dell’invisibilità e suggerendo nuovi, perturbanti orizzonti sensoriali. L’appuntamento di VINTAGE SELECTION è uno dei più importanti a livello europeo per la moda e il design vintage di qualità, con i suoi selezionati espositori e le loro collezioni di abiti, accessori e oggetti. Si aggiunge poi il sempre numeroso pubblico di appassionati, collezionisti e curiosi di cultura vintage  ̶  oltre a molti turisti presenti a Firenze  ̶  che fanno di Vintage Selection e dei suoi eventi collaterali un vero e proprio festival di riferimento per questa dimensione retro-contemporanea del lifestyle. I nomi: A.N.G.E.L.O., American Bijoux Vintage, Anna Maria E Margherita Vintage, Etoile Vintage Di Chiarugi Stella, Fernanda Vintage, Giratempo Vintage Firenze, Julesejim Archivio Storico, Only One Brescia, Recollection By Albrici, Shabby Chic Vintage, Street Doing Vintage Couture Firenze, Venturino Archivi, Vintage Delirium Di Franco Jacassi, Vintageart Bologna.

PITTI IMMAGINE LOVES MINI. MINI MOVES PITTI IMMAGINE

Passione, innovazione, ricerca creativa. Espressione della partnership tra Pitti Immagine e MINI, dal 2015. Due mondi che in comune hanno valori e obiettivi, sempre legati a un approccio lifestyle contemporaneo. Un sodalizio che non può che proseguire anche in occasione di Pitti Filati 83, punto di riferimento primario per le tendenze più aggiornate nel settore dei filati per maglieria.

e-PITTI.com

Con e-PITTI.com il business continua in digitale: Pitti Filati 83 sarà online dal 5 luglio al 23 settembre 2018. Un’occasione per contattare i brand espositori, guardare le collezioni, scoprire contenuti esclusivi – storie, stili, tendenze – riservati ai soli buyer certificati. Si accede all’area riservata di www.e-pitti.com con le stesse credenziali utilizzate per MyPitti. L’appuntamento è online con l’A/I 2019/20!

Tra gli eventi nel calendario di Pitti Filati 83:

_ #FILMAR60 A LIFE JOURNEY
L’evento speciale con il quale Filmar festeggia il suo 60esimo anniversario: giovedì 28 giugno, dalle ore 19.30 alla Terrazza dell’Hotel Westin Excelsior (Piazza Ognissanti 3), un cocktail-party durante il quale ci sarà la possibilità di scoprire il mondo Filmar attraverso un viaggio virtuale, “Dal seme al filato, dall’Italia all’Egitto”.

_ Advancing Sustainability Through Recycled fibers and animal welfare in animal fibers production”: workshop dedicato alla tematica delle fibre riciclate

Mercoledì 27 giugno dalle ore 14.30, presso la Sala Stampa della Fortezza da Basso, Confindustria ToscanaNord, Textile Exchange, Mohair South Africa e Icea presentano “Advancing Sustainability Through Recycled fibers and animal welfare in animal fibers production”, workshop dedicato alla tematica delle fibre riciclate mirato alla sostenibilità nella produzione di fibre tessili. Il Sustainable Textile Workshop risponde all’effettivo cambiamento del settore, sempre più attento ai materiali riciclati e alle fibre sostenibili. Intervengono: Andrea Cavicchi (Presidente Sezione Moda, Confindustria Toscana Nord), Ashley Gill Hanna Denes di Global Recycling Standard (GRS) e Responsible Wool standard (RWS), Deon Saayman (Executive Director di Mohair South Africa), Paolo Foglia (Textile certification Manager di ICEA) e Giuseppe Bartolini di BuzziLab.

_ La mostra “Dandy Couture” organizzata dallo IED in occasione di Pitti Filati 83 per festeggiare il Made in México
Collateralmente alle celebrazioni di Città del Messico come World Design Capital 2018, e a Pitti filati 83, giovedì 28 giugno 2018, IED, Università Anáhuac México Norte e l’associazione RACU Raices Culturales presentano la mostra “Dandy Couture”. La mostra, in corso dal 28 giugno al 15 luglio, presso lo IED di Firenze sfida gli studenti di IED e dell’Università Anahuac a reinterpretare i tessuti tradizionali messicani della regione di Oaxaca, secondo il gusto contemporaneo riallacciandosi al fascino e all’identità stilistica del Dandy.

_ Waterbones Loris Cecchini – 75esimo anniversario Manteco
Per i 75 anni del lanificio Manteco, l’azienda presenta l’installazione site specific dell’artista Loris Cecchini sulla facciata del Gallery Hotel Art (Vicolo dell’Oro 5). L’evento si svolge in collaborazione con il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato. Conferenza Stampa (ore 12.00) e Dinner Party (su invito – dalle 19.00).


PITTI FILATI 83

Numeri e nomi nuovi

Marchi / Aziende

129 i marchi in totale a questa edizione, di cui 27 provenienti dall’estero (Regno Unito, Giappone, Romania, Perù, Germania, India, Turchia, Nuova Zelanda, Mauritius e Repubblica Sudafricana)

23 gli espositori all’interno dell’area Fashion at Work, di cui 8 provenienti dall’estero (Regno Unito, Germania, India)

20 gli espositori all’interno dell’area KnitClub, di cui 1 proveniente dall’estero (Perù)

Superficie espositiva: 20.000 metri quadrati

Buyer / visitatori:

5.350 i buyer a giugno 2017 dei quali 2.900 da oltre 50 paesi

Principali mercati esteri di riferimento:

Regno UnitoGermaniaFranciaStati UnitiGiapponeSpagnaTurchia, Cina, RussiaSvizzeraHong KongOlandaSvezia, BelgioCorea del Sud.

Tra i NOMI NUOVI e i RIENTRI a questa edizione segnaliamo:

Elsamanda (KnitClub), Ferney Spinning Mills, Filati Power, Gianangeli Knitwear Company, Inca Tops, Incalpaca (KnitClub), J.C. Rennie, Kit Service (Fashion at Work), Knoll Yarns, Maglificio Gottardi (KnitClub), Maison New Club (KnitClub), Michell, Mohair South Africa, Olimpias Group, Perino Woolyarns, Polipeli, Servizi & Seta, Shepley Yarns, Sophie Steller (Fashion at Work), Stoll (Fashion at Work), Ventanni (KnitClub).

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Al via Pitti Filati n. 83";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.