Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Attenzione ai jeans skinny! Possono danneggiare muscoli e nervi

giugno 24 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fari puntati sui jeans modello ‘skinny’. Molto aderenti, quasi una seconda pelle, sono diventati uno dei must dell’abbigliamento femminile e non solo . Ma in certi casi rischiano di danneggiare seriamente i muscoli e nervi.

E’ il caso descritto sul ‘Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry’ dai medici del Royal Adelaide Hospital and Department of Medicine in Australia, dove una donna di 35 anni è stata ricoverata in ospedale con gravi problemi alle gambe, dovuti secondo i sanitari proprio all’effetto costringente dei jeans aderenti con cui aveva fatto un trasloco stando per molto tempo accovacciata.

La donna, che alla fine della giornata non riusciva più a camminare, per i medici aveva sviluppato una condizione definita sindrome compartimentale: la pressione tissutale aumenta e diminuisce la perfusione sanguigna. Il sangue, in altre parole, non riesce a circolare bene né ad arrivare dove dovrebbe. Questo stato provoca tumefazione dei muscoli, con dolore e gonfiore delle parti interessate. Alla 35enne è stata applicata una flebo e dopo 4 giorni è di nuovo tornata a camminare senza aiuto.

La storia rimbalza sui media internazionali. Che ricordano come anche altri medici abbiano riportato una serie di casi in cui i pazienti, sempre dopo avere indossato jeans skinny, hanno sviluppato formicolio alle cosce e intorpidimento dei muscoli.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Attenzione ai jeans skinny! Possono danneggiare muscoli e nervi";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.