Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Centro di Firenze per la Moda Italiana con MISE e ICE sostengono Pitti Immagine

giugno 17 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

“Programma Speciale Fiere Pitti Immagine 2015”: in occasione di Pitti Uomo e Pitti Bimbo di giugno 2015, un programma di attività ed eventi speciali promossi dal Centro di Firenze per la Moda Italiana con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia ICE, e realizzati da CFMI, Pitti Immagine e Fondazione Pitti Discovery

“L’anno scorso, con il rilancio di Pitti nel calendario internazionale, abbiamo vinto una duplice scommessa – ha dichiarato il Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda – innanzitutto, siamo riusciti a riaffermare la manifestazione come evento chiave nella promozione della nostra moda nel mondo, raccogliendo la sfida lanciata da grandi e agguerriti concorrenti stranieri, che negli ultimi tempi avevano cercato di contendere la leadership sul fashion a Firenze. Inoltre Pitti è diventato un vero e proprio business case di politica industriale, la prova – ha continuato Calenda – che si possono programmare azioni di filiera, sfruttando tradizioni e vocazioni dei diversi poli nazionali: sull’esempio di Pitti abbiamo costruito con le associazioni di settore e l’industria fieristica un importante piano di potenziamento degli eventi in Italia e all’estero, a cui abbiamo destinato ben 45 milioni di euro del Piano Straordinario Made in Italy. Di questi, 18 milioni vanno alle fiere del settore Moda e Persona.”

“Siamo felici che il Governo, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, abbia confermato la sua presenza a Firenze a sostegno dei saloni di Pitti Immagine, con il “Programma Speciale Fiere Pitti Immagine 2015”, afferma Stefano Ricci, Presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana. “Questo vuol dire che la brillante esperienza dell’estate scorsa, con il programma di 60 years of Firenze Hometown of Fashion, ha rafforzato l’intesa con le istituzioni pubbliche. D’altra parte, i risultati sono stati in linea con il livello espresso e hanno rafforzato la percezione di Firenze come capitale della moda maschile e, anche con questa edizione di Pitti Uomo, continueremo a consolidare la sua leadership a livello internazionale”.

“Aggiungo anche che in una fase di sviluppo delle nostre attività, in uno scenario internazionale che cambia in modo consistente – dice Gaetano Marzotto, Presidente di Pitti Immagine – il supporto che arriva da MISE e Agenzia ICE a questa edizione dei nostri saloni, nel migliorare i servizi di incoming offerti ai top buyer e alla migliore stampa internazionale e nel rendere ancora più incisive le nostre operazioni promozionali – attraverso le campagne di comunicazione e gli eventi speciali – è davvero di grande importanza. Un supporto che vede la presenza del Ministero al nostro fianco, anche nella promozione dei talenti italiani che si affermano sulla scena internazionale e che stanno portando innovazione e creatività tutte italiane nel mondo della moda contemporanea”.

In occasione di Pitti Immagine Uomo 88 (Firenze, 16-19 giugno 2015), è grazie al contributo del MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO e AGENZIA ICE, che Pitti Immagine realizza il piano strategico di ospitalità, con un programma mirato di incoming rivolto a top buyer, giornalisti e operatori internazionali, organizzando la loro partecipazione al salone. E sempre grazie a questi preziosi contributi è stato possibile realizzare la nuova campagna pubblicitaria dei saloni, con il primo fashion film di Pitti Uomo firmato Luca Finotti.

Sempre in occasione di Pitti Immagine Uomo 88, gli eventi all’interno del “Programma Speciale Fiere Pitti Immagine 2015”, collaborazione tra CENTRO DI FIRENZE PER LA MODA ITALIANA E AGENZIA ICE, con il supporto del MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO, e realizzati dal CFMI sono:

CALCIO STORICO FIORENTINO: evento unico che celebra i fasti dell’eleganza e della manifattura di Firenze

Sarà una straordinaria rappresentazione del Calcio Storico Fiorentino a dare il benvenuto agli operatori di Pitti Immagine Uomo 88, lunedì 15 giugno, alle 18.30, nella cornice di Piazza Santa Croce. Le atmosfere, l’eleganza, i colori del Corteo della Repubblica con i suoi oltre 540 figuranti in costumi del Rinascimento, unite alla disputa di una partita di Calcio in Costume, che vedrà la partecipazione delle Vecchie Glorie, faranno rivivere agli ospiti internazionali una tradizione che si ripete dal 1530. Al termine della manifestazione, gli invitati parteciperanno ad una cena presso il Complesso di Santa Croce, mentre i protagonisti del Calcio Storico ceneranno lungo Via Magliabechi. Per l’occasione verrà realizzato un volume fotografico a cura del maestro Aldo Fallai.

Il TRENO DELLA MODA, una passerella tra Pitti Uomo e Milano Moda Uomo

Un’iniziativa che nasce dalla volontà di creare un collegamento forte tra le due manifestazioni di riferimento, Pitti Immagine Uomo e Milano Moda Uomo e tra le due capitali della moda maschile, Firenze e Milano. L’ultimo giorno del salone fiorentino, venerdì 19 giugno, uno speciale treno ad alta velocità – con servizio a bordo “su misura” – sarà messo a disposizione della fashion community di buyer e stampa internazionale, intervenuti alla manifestazione e diretti a Milano.

Gli eventi realizzati da PITTI IMMAGINE sono:

MOSCHINO, Menswear Guest Designer Pitti Uomo 88

Menswear Guest Designer di Pitti Uomo 88 sarà Moschino, la maison fondata da Franco Moschino. Si tratta della prima sfilata uomo realizzata dal brand in Italia da quando Jeremy Scott ha assunto la direzione creativa, in programma giovedì 18 giugno alle ore 20 a Palazzo Corsini al Parione.

Carlo Brandelli per KILGOUR: Designer Project di Pitti Uomo 88

Carlo Brandelli, stilista londinese di origini italiane che ha messo in discussione i confini tra design, moda e arte, presenterà a Firenze, in anteprima assoluta e con un’installazione-evento – mercoledì 17 giugno, a Palazzo Medici Riccardi, dalle 17 alle 21 – la sua collezione Uomo S/S 2016 per KILGOUR. Carlo Brandelli per Kilgour è il Designer Project di Pitti Uomo 88.

L’evento Moschino e l’evento Carlo Brandelli per Kilgour sono anche parte del programma FLORENCE CALLING, che si propone di portare a Pitti Uomo maison italiane che non presentano abitualmente le loro collezioni a Firenze, e brand internazionali guidati da direttori creativi italiani.

E ancora C.P. COMPANY, Special Event@Pitti Uomo 88, evento che celebra i primi 40 anni del brand italiano – martedì 16 giugno, dalle 17 alle 21 alla Dogana di via Valfonda – è realizzato con la collaborazione del Centro di Firenze per la Moda Italiana.

Gli eventi realizzati dalla FONDAZIONE PITTI DISCOVERY sono:

NINO CERRUTI_ Il Signor Nino: una mostra per celebrare il suo stile

Fondazione Pitti Discovery presenta Il Signor Nino, la prima mostra dedicata alle idee e allo stile di Nino Cerruti, uno dei grandi protagonisti della moda maschile italiana da quasi cinquant’anni. È una lunga storia, curata dallo stesso Nino Cerruti insieme ad Angelo Flaccavento e raccontata al presente, perché la moda di Cerruti è un esempio per l’eleganza contemporanea. La mostra inaugura martedì 16 giugno, alle ore 18, al Museo Marino Marini, e sarà visitabile fino al 3 luglio 2015.

I Pitti Italics: ARTHUR ARBESSER, CASAMADRE e LOUIS LEEMAN

Pitti Italics è il programma attraverso il quale Fondazione Pitti Discovery promuove e supporta le nuove generazioni di fashion designer e i marchi più interessanti che progettano e producono in Italia, con una promettente proiezione internazionale. I Pitti Italics di questa edizione saranno Arthur Arbesser (mercoledì 17, ore 9.30 – Stazione Leopolda), Casamadre (mercoledì 17, ore 11 – Dogana) e Louis Leeman (mercoledì 17, dalle 17.30 alle 20.30, Palazzo Pandolfini), e metteranno in scena le loro collezioni durante i giorni di Pitti Uomo attraverso performance dedicate.

E in occasione di Pitti Immagine Bimbo 81 (Firenze, 25-27 giugno 2015):

ITALIA WOW!!: focus sulla creatività del Made in Italy

In anteprima a Pitti Bimbo va in scena “Italia Wow!! Scoperte, segreti e rivelazioni del Made in Italy for kids”. Un progetto speciale realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con VOGUE Bambini, che si esprimerà con un’installazione-evento negli spazi della Dogana (giovedì 25, ore 17) che offrirà visibilità a 17 fra le più promettenti aziende del kidswear Made in Italy.

PITTI BIMBO CELEBRA I SUOI PRIMI 40 ANNI

Il salone, punto di riferimento internazionale per la moda e il lifestyle del bambino, festeggia i suoi primi quarant’anni con un evento speciale – Pitti Color Party, venerdì 26 giugno, dalle ore 20.30 a Villa Le Corti a San Casciano – dedicato ai suoi espositori, ai top buyer e alla stampa internazionale.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t=" Centro di Firenze per la Moda Italiana con MISE e ICE sostengono Pitti Immagine";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.