Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Confindustria Toscana nord: il punto a un anno dalla fusione

dicembre 6 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News, Prato

Confindustria Toscana Nord sta per toccare il traguardo del suo primo anno di attività: troppo poco per un bilancio articolato, ma abbastanza per comprendere tendenze in atto e individuare prospettive di sviluppo.

Nelle tre sedi di Lucca, Pistoia e Prato i vertici dell’associazione – il presidente Andrea Cavicchi e le vicepresidenti Cristina Galeotti e Federica Landucci – hanno fatto oggi il punto sul percorso compiuto, sottolineando come le tappe del progetto di fusione e di avviamento della nuova associazione siano state fin qui rispettate.

I dati sull’attività svolta hanno fornito indicazioni chiare su un contesto segnato da attivismo e voglia di fare: 100 riunioni degli organi associativi, da Consiglio di presidenza e Consiglio generale alle assemblee e consigli delle singole sezioni; 110 incontri di natura informativa e tecnica (inerenti ambiente, sicurezza, fisco, credito, lavoro e altri temi di interesse delle imprese); 250 corsi di formazione organizzati dalle società di servizi per soci e non soci.

Numeri che parlano di un’associazione che, al suo avvio, parte col dare continuità all’operatività dei soggetti che vi sono confluiti ma nello stesso tempo lavora in una prospettiva più ampia.

La necessità di sottolineare una comune identità è richiamata anche da un’iniziativa editoriale che Confindustria Toscana Nord ha presentato oggi in anteprima alla stampa e che presenterà stasera ai soci: un libro fotografico in cui le immagini di alcune imprese, rigorosamente anonime, illustrano le dieci sezioni in cui si articola l’associazione. Le foto sono state realizzate da Dario Garofalo, che delle immagini di realtà produttive ha fatto uno dei fili conduttori della sua attività artistica; sistema moda, metalmeccanica, carta e cartotecnica, servizi e terziario, chimica, plastica e farmaceutica, edilizia, alimentari, trasporti e logistica, nautica e i molti altri settori in cui si articola Confindustria Toscana Nord hanno trovato loro rappresentazioni suggestive ed emblematiche. Il volume, pubblicato da Gruppo Editoriale e intitolato “Genius loci. Uno sguardo inedito sulle attività produttive di Confindustria Toscana Nord”, ha la prefazione del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e sarà donato ai soci e alle istituzioni del territorio.

Ma “Genius loci” non è l’unica iniziativa volta a rappresentare la continuità che esiste, pur nella estrema varietà di settori e specializzazione, fra le realtà aziendali di Lucca, Pistoia e Prato: la collaborazione con Dario Garofalo ha dotato l’associazione di un imponente patrimonio di immagini che verranno valorizzate attraverso vari canali, dal sito stesso di Confindustria Toscana Nord ai social network.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Confindustria Toscana nord: il punto a un anno dalla fusione";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.