Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Conto alla rovescia per Milano Unica: novità nel layout e attenzione ai giovani

febbraio 6 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Como, Eventi, News, Prato

Sta per partire la 18esima edizione di Milano Unica, on stage dall’11 al 13 febbraio a Fieramilanocity. La fiera si presenta al pubblico di settore con il nuovo layout espositivo di Moda In e attende con fiducia di rivedere i 19mila visitatori intervenuti a febbraio 2013, di cui 5mila provenienti dall’estero.

Il salone italiano dei tessuti e degli accessori guarda al futuro con ottimismo perché le esportazioni, che rappresentano ormai il cuore del comparto tessile made in Italy, pur registrando un leggero calo, hanno tenuto grazie alle performance del Vecchio Continente.

Moda In si presenta diviso in due settori merceologici ben distinti: da un lato Moda In Fabrics, che riunisce tutti i produttori tessili, dall’altro Moda In Accessories, dove trovano spazio i fabbricanti di accessori tessili e dei complementi d’abbigliamento. «Abbiamo apportato una razionalizzazione e un nuovo look alla manifestazione – anticipa Massimo Mosiello, direttore generale della kermesse – per rispondere alle esigenze di mercato» (nel rendering, il nuovo format).

Anche l’Area Trend si arricchisce con due hub, disposti nei nuovi padiglioni di Moda In, dove verranno presentate le direction per la primavera/estate 2015, selezionate dal coordinatore Angelo Uslenghi.

Grande attenzione sarà riservata ai giovani stilisti con due progetti in contemporanea.Magazzini Aperti è un format promosso da Regione Lombardia in collaborazione con l’ente fieristico e con Piattaforma Sistema Formativo Moda, che darà agli allievi delle fashion school la possibilità di acquistare a prezzi di fabbrica  tessuti e accessori per le loro collezioni, grazie alla disponibilità dei produttori presenti a Milano Unica. Visioni Mutevoli è un workshop progettuale, che si terrà nell’area ComOn.

Touch the fabric & look at the clothes è un’iniziativa pratese all’interno della fiera, che ha costruito un percorso visivo fatto di suggestioni e stimoli per i designer. Culmina con una serie di capi che esemplificano e interpretano quanto di meglio si può trovare a Prato per la prossima stagione.

A questa tornata saranno presenti 398 espositori di cui 72 provenienti da altri Paesi europei.

 

g.d.b. per Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Conto alla rovescia per Milano Unica: novità nel layout e attenzione ai giovani";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.