Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Denim Première Vision sbarca a Milano

maggio 22 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

La kermesse andrà in scena al Superstudio Più di via Tortona il 28 e 29 maggio, a Milano.
Per Denim première vision si tratta del debutto milanese in un’edizione inedita, in cui la creazione, le tendenze moda dell’autunno inverno 20/21 e le innovazioni eco-responsabili – materiali, tecniche e tecnologie – saranno strettamente collegate per due giornate esclusive, dedicate all’esplorazione di molteplici aspetti del denim contemporaneo.

Rivolgendosi a tutti i marchi della moda creativa che sviluppano le collezioni denim – marchi di moda e del lusso, semplici player del jeanswear o attori del web – il salone presenterà l’offerta selettiva di 93 espositori leader dell’industria mondiale del denim creativo.
Un’offerta che registra una crescita del + 27% (rispetto ai 73 espositori presenti nel maggio 2018) e che è proposta dalle aziende internazionali con gli standard qualitativi più elevati, creative e innovative dell’industria del denim.
Nello specifico il salone presenterà l’offerta di 93 espositori dell’industria mondiale del denim creativo provenienti da Italia, Germania, Spagna, Francia, Turchia, Giappone, Hong Kong, Cina, India, Tailandia, Pakistan, Bangladesh, Brasile, Marocco, Tunisia e Mauritius

Questa edizione milanese rappresenterà anche l’occasione per Première Vision di lanciare l’integrazione dei tessitori che espongono a Denim Première Vision all’interno del Marketplace Première Vision, inaugurato nel settembre 2018 durante il salone di Parigi.

Tanti i temi che verranno approfonditi:

Nel corso della prima giornata, martedì 28 maggio, si svolgeranno tre conferenze sulla prossima stagione con i suoi obiettivi e le sue prospettive. Il giorno dopo, sei dibattiti si focalizzeranno sull’economia circolare. Ecco qualche anticipazione : “Le partnership che trasformano la catena del valore dei materiali per la moda”, “La creazione d’avanguardia ridefinisce il linguaggio del denim moderno” e “I colori naturalmente sostenibili”.

Con questo focus sulla sostenibilità, Denim Premiere Vision raggiunge il concorrente Kingpins, salone americano che si svolge a New York e ad Amsterdam, che lo scorso marzo ha dichiarato di pretendere che i suoi espositori si impegnino concretamente nella Responsabilità Sociale d’Impresa, misura che dovrebbe riguardare le filature.
Per quanto riguarda la piattaforma di e-commerce B-to-B inaugurata lo scorso settembre da Denim Premiere Vision, essa integrerà per la prima volta anche gli espositori che producono tessuti.

Il menagement in una nota si è detto soddisfatto: “Dopo il successo della sua edizione londinese lo scorso dicembre, il salone, ormai itinerante, invita la comunità internazionale del denim ad ampliare le proprie prospettive di business e a scoprire nuove fonti di ispirazione nel cuore della capitale della moda italiana”,.

Innovazione e risparmio dunque attendono alla fiera del prossimo 28 e 29 Maggio.

 

Carmine Russo

22 Maggio 2019

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Denim Première Vision sbarca a Milano";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.