Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Domani al via il 20° Mifur con 180 espositori

marzo 2 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Mifur, il Salone Internazionale della Pellicceria e della Pelle, sarà inaugurato il prossimo 3 marzo 2015 nei padiglioni 16 e 20 di Fiera Milano Rho, e festeggia la sua ventesima edizione.

180 espositori, 95 italiani e 78 stranieri, 14 stampe tecniche, 4 aree tematiche: ‘B.box’ (il mondo dei capi in pelle, dei tessuti tecnici con bordura e dei piumini: la pelliccia viene re-inventata e mescolata con altri materiali, per un prêt-à-porter giovane e sofisticato), ‘Crossover’ (massima attenzione alla qualità, alla cura del dettaglio e al rispetto delle tradizioni: questi i segreti delle più grandi aziende di pellicceria e delle loro nuove collezioni), ‘Glam Av.’ (con le aziende iscritte alla Camera della Moda, la ricerca, i nuovi stili e il mood dell’autunno/inverno 2015/2016), e ‘K.Point’ (il punto chiave del salone da cui tutto ha inizio: le pelli, gli accessori, i bottoni, i modelli, i macchinari e le tecniche di lavorazione delle concerie).

“Il nostro settore sempre più va nella direzione dell’eccellenza del prodotto e sono perciò certo che presto potranno presentarsi scenari e opportunità in nuove  aree di mercato dove sappiamo essere forte la richiesta di un prodotto alto di gamma. Indipendentemente dall’attuale crisi che stanno vivendo, i mercati di Russia e in generale ex Unione Sovietica rappresentano ancora il bacino di riferimento per la pellicceria e siamo obiettivi, all’apertura di questa edizione, aspettandoci una flessione generale determinata da questa situazione contingente; allo stesso tempo però attendiamo anche di vedere cosa accadrà con i compratori per esempio del Far East che, Corea e la stessa Cina in testa,  si stanno dimostrando molto ricettivi alla nostra offerta; come Mifur cercheremo di sostenere i nostri espositori anche oltre il Salone, attraverso programmi di promozione finalizzata”, commenta Norberto Albertalli, Presidente di Mifur.

A chiudere la prima giornata di manifestazione, il 3 marzo, in scena le collezioni autunno-inverno 2015/2016 dei marchi del Made in Italy nella sfilata dell’Associazione Italiana Pellicceria (“Italian Fur Fashion Night”), un omaggio alle griffe italiane della pellicceria riconosciute in tutto il mondo. In passerella nella splendida cornice di Palazzo Serbelloni, a Corso Venezia: Gianfranco Ferré Furs; De Carlis; Fabio Gavazzi; Manoel Cova by Jun; Maurizio Braschi; Pajaro; Rindi.

Altro evento organizzato, è la presentazione di “Furever”: un libro per celebrare 20 anni di moda in pelliccia visti da Mifur. Dedicato a tutti gli espositori e ai visitatori di Mifur, ci sarà un brindisi in fiera il 5 marzo per celebrare il ventesimo compleanno del salone. Venti anni raccontati attraverso l’evoluzione del prodotto pelliccia fra tradizione, innovazione e nuovi scenari culturali e di costume.

Mifur è infatti nato nel 1995, quando gli operatori del settore si sono rivolti alla loro associazione di categoria, AIP-Associazione Italiana Pellicceria, per chiedere di organizzare una fiera a Milano che li rappresentasse come parte del complesso e affascinante sistema dedicato alla moda inverno.

E come evento collaterale fuori salone, ecco ”Remix, supported by Vogue Talent: International Fur Design Competition”, il 4 marzo allo spazio “La Pelota”, in Via Palermo 10.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Domani al via il 20° Mifur con 180 espositori";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.