Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

La mappa della produzione del cotone e il calendario

dicembre 2 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

L’International Cotton Advisory Committee (ICAC) ha svelato il “World Cotton Calendar”. Una cartina dettagliata e interattiva che dà accesso a tutti i datidell’organismo riguardanti la produzione di cotone dei 37 principali Paesi produttori di questa materia prima.

Nazione per nazione, la cartina dà accesso al programma mensile di attività della filiera, alle varietà di cotone coltivate, oltre che ai fertilizzanti impiegati. Sono anche indicate le malattie che minacciano localmente le coltivazioni, gli insetti dai quali guardarsi e le piante diffuse in quel Paese.
Dall’America del Nord e del Sud (USA, Brasile…) all’Australia, Passando per l’Africa (Tanzania, Sudafrica…), o le nazioni dell’Europa (Spagna, Grecia…), del Medio Oriente (Iran, Israele…) e naturalmente dell’Asia (Cina, India, Pakistan…), la mappa prende in considerazione tutta la filiera.
Il ministero statunitense dell’agricoltura stima che la produzione mondiale di cotone raggiungerà i 116,4 milioni di balle nel 2014. Un calo del 2% rispetto ai 118,3 milioni di balle prodotti nel 2013. Lo stock mondiale rimane tuttavia superiore alla domanda, soprattutto in ragione di un livello mondiale di scorte in crescita per il quinto anno consecutivo.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="La mappa della produzione del cotone e il calendario";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.