Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Macchine tessili: nel III trimestre cresce il mercato interno

ottobre 29 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Como, News, Prato

Il settore delle macchine tessili nel terzo trimestre dell’anno mostra un lieve calo (-2%). A flettere sono gli ordini sui mercati esteri. Cresce, invece, il mercato interno. Carabelli, Presidente dell’Associazione di categoria: “Quello registrato in Italia è un andamento in controtendenza e rappresenta un buon viatico per ITMA Milano”.

Nel terzo trimestre del 2015 l’indice degli ordini di macchine tessili, elaborato dall’ufficio studi di ACIMIT, l’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchinario per l’Industria Tessile, ha registrato una flessione del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il valore dell’indice degli ordini, nel periodo luglio-settembre, si attesta a 86,9 punti (base 2010=100).

Dopo i segnali di ripresa, osservati nel trimestre precedente, il mercato Italia fa un ulteriore balzo in avanti. L’indice degli ordini interni, infatti, è cresciuto del 44% rispetto al medesimo periodo 2014. All’estero, invece, dopo quattro periodi di crescita, la raccolta ha subito una battuta d’arresto. L’indice degli ordini è diminuito del 4%. Pesa sulla performance negativa lo scarso dinamismo della domanda dei maggiori mercati per il meccanotessile mondiale, Cina e Turchia.

Come tre mesi fa mi trovo a commentare un dato positivo per il mercato interno, osserva Raffaella Carabelli, Presidente di ACIMIT. Si conferma dunque la validità degli strumenti ideati dal Governo, primo fra tutti la Sabatini-bis, per incentivare gli investimenti in macchinari, anche nel settore tessile”. Il dato poi rappresenta un buon viatico per ITMA.

L’inserimento del bonus sull’ammortamento nella recente legge di Stabilità 2015, che consentirà di maggiorare la quota deducibile di un nuovo investimento in macchinario, può aprire la strada ad un ulteriore rafforzamento del trend positivo riscontrato nel terzo trimestre. “Il provvedimento, conferma Carabelli, arriva alla vigilia della rassegna mondiale delle macchine tessili, ITMA, che si svolgerà a Milano nel prossimo novembre. Sono convinta che il super ammortamento costituirà un ulteriore incentivo per spingere le vendite del settore durante la manifestazione”.

La rassegna mondiale delle macchine tessili, che aprirà i battenti nello spazio fieristico di Rho il prossimo12 novembre, intanto fa registrare numeri da record: oltre 1600 espositori su una superficie di circa 105.000 metri quadrati. I costruttori italiani saranno sicuri protagonisti. A partire dalle cifre: circa 450 espositori (oltre il 28% degli espositori totali) e oltre 31.000 metri quadrati netti di superficie occupata.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Macchine tessili: nel III trimestre cresce il mercato interno";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.