Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Macchine Tessili: ordini in calo nel IV trimestre 2018

febbraio 12 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

Il 2018 per il meccanotessile italiano termina con la raccolta ordini in calo. Nel quarto trimestre l’indice degli ordini segnala, infatti, una flessione sia sul mercato interno che su quelli esteri.

L’indice degli ordini per le macchine tessili elaborato da ACIMIT, l’Associazione dei costruttori italiani di macchine tessili, nel periodo ottobre-dicembre 2018 è risultato in diminuzione rispetto al medesimo periodo del 2017. Il valore dell’indice si è attestato a 101,9 punti (base 2015=100).

La raccolta ordini dei costruttori italiani è stata negativa sia in Italia che all’estero. Sul mercato interno l’indice ha fatto segnare un valore assoluto di 148 punti, vale a dire il 12% in meno rispetto al periodo ottobre-dicembre 2017. Sui mercati esteri, invece, si è verificata una flessione del 16% e il valore assoluto dell’indice è stato pari a 98,1 punti.

Il presidente di ACIMIT Alessandro Zucchi commenta: “L’evoluzione del mercato domestico riflette la generale incertezza che ha accompagnato l’iter della Legge di Bilancio e il confronto con un quarto trimestre 2017 da record”. Sui mercati esteri, prosegue Zucchi, inoltre, le nostre aziende si trovano ad affrontare situazioni geopolitiche che hanno rallentato gli investimenti. Turchia, Iran, la stessa Cina, mercati di fondamentale importanza per il nostro settore, hanno registrato per diverse ragioni un calo della domanda di macchinari tessili”.

Il futuro è altrettanto denso di incognite. In Italia ACIMIT plaude al prolungamento dell’iperammortamento e alla riapertura della Nuova Sabatini, ma la fase di recessione che ci si appresta a vivere a livello internazionale potrebbe avere ripercussioni anche sull’attività produttiva del settore, annullando, così gli effetti positivi prodotti dagli sgravi fiscali.

In base ai preconsuntivi elaborati dalla nostra Associazione, conclude il Presidente di ACIMIT, il 2018 si è chiuso in calo sia per la componente estera che per la produzione totale. Il sentiment per il 2019 è poco positivo, ma l’intero settore confida in ITMA, la quadriennale fiera di riferimento per l’intera industria mondiale delle macchine tessili. Quest’anno si terrrà a Barcellona dal 20 al 26 giugno. Potrebbe essere l’occasione per un rilancio dell’intero settore”.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Macchine Tessili: ordini in calo nel IV trimestre 2018";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.