Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Made in France Première Vision cresce del 38%

aprile 11 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Made in France Première Vision, il salone dedicato al savoir-faire francese della filiera della moda, che si è svolto il 29 e 30 marzo presso il Carreau du Temple a Parigi, ha registrato la presenza di 3.255 visitatori: un numero record per la manifestazione, in crescita del 38% rispetto all’edizione 2016.

Il salone ha riunito 109 tra aziende e artigiani francesi ad esporre le loro creazioni, dai tessutai agli esperti di accessori, dai conciatori ai rifinitori, e ha visto il passaggio di un numero sostenuto di buyer, stilisti e direttori di collezione.

Tra i grandi nomi che hanno visitato questa edizione del salone: Agnès B, Aigle, Alain Figaret, Armani, Aubade, Dior, Louboutin, Decathlon, Devred, Hermès, Lacoste, Lanvin, L’Oréal, Louis Vuitton, Maje, Okaïdi, Paul Smith, Printemps e The Kooples.

“È il risultato di un’evoluzione strategica vincente messa in atto da Première Vision per valorizzare le competenze e la capacità industriale francese al servizio della moda”, hanno dichiarato gli organizzatori. Made in France Première Vision tornerà nel 2018 nella stessa location, le date sono ancora in via di definizione.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Made in France Première Vision cresce del 38%";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.