Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Mare d’Amare col beachwear d’avanguardia

luglio 28 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Dopo la tendenza del trikini, del mini bikini alla brasiliana e l’estate del pareo (anche per uomo), arriva il momento del beachwear d’avanguardia. Quello che più colpisce della moda da mare per l’estate 2015, presentata da 250 marchi alla Fortezza da Basso Firenze (dal 26 al 28 luglio) alla fiera Mare D’Amare, è l’innovazione tecnologica dei materiali scelti, una ricerca sulle fibre che va oltre le tendenze e garantisce performance di alto livello. Un’evoluzione di stile ma anche una mossa anti-crisi.

Come dire: se i consumi sono fermi perchè per molti il costume da bagno di una nuova fantasia non è proprio necessario, magari si può fare un’eccezione per quello altamente performante, che dura di più, non si strappa e non si rovina col tempo. Ecco allora pronte e servite le novità hi-tech per l’estate 2015.

Invista, uno dei maggiori produttori di polimeri e fibre e proprietario del noto brand Lycra, lancia in anteprima la nuova fibra Lycra Xtra Life. Si tratta di un nuovo prodotto testato in laboratorio non solo per misurare resistenza in acqua clorata, a creme e fonti di calore, ma anche con test al vivo in piscina. In parole semplici sono stati fatti i così detti ‘blind test’ su 40 atleti, tra velocisti e sincronette, che hanno misurato il reale deterioramento dei costumi, sottoposti a 8.800 ore di nuoto. Secondo il test i costumi col nuovo Lycra Xtra Life non hanno subito rotture, con resistenza al cloro superiore del 50% rispetto a prodotti con altri elastometri. Con questa fibra è stato realizzato il tessuto Vita, testato in piscina per resistenza ai danni di creme, oli e calore. Questo tessuto è firmato da Carvico, gruppo italiano (Bergamo) specializzato nella produzione di tessuti elasticizzati.

Dello stesso gruppo fa parte l’azienda Jersey Lomellina che ha ideato una linea di tessuti per costumi da usare nelle terme e nelle Spa, quindi resistenti negli ambienti molto caldi. Per soddisfare anche questa nuova tendenza sono sempre di più le aziende che propongono, oltre alle linee di costumi, anche delle mini collezioni di parei, abitini e copricostume. Per questi capi e per il beachwear le principali tendenze per l’estate che verrà sono quattro: geometrie vintage con effetti optical e 3D, stampe tropicali, laminature e contaminazioni dal mondo dello sportswear. Alla fiera c’è spazio anche per i giovani stilisti di costumi da bagno, che hanno uno spazio tutto loro, Ondanomala, per presentare le novità.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Mare d'Amare col beachwear d'avanguardia";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.