Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Mercato cinese ancora vivace per i tessuti pratesi: + 8% nel primo semestre.

ottobre 16 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News, Prato

Pratotrade a Shenzhen: confermato il successo del workshop, alla sua seconda edizione.

Si sono appena concluse le due giornate del workshop organizzato dal consorzio Pratotrade nel sud della Cina e arrivato alla sua seconda edizione. L’iniziativa si è svolta nella città di Shenzhen e ha confermato l’efficacia degli incontri diretti con i potenziali clienti cinesi e con altri già consolidati nelle loro relazioni con le imprese pratesi.

Pratotrade, il consorzio pratese dei produttori di tessuto, continua così nella sua missione di supporto alle imprese per la penetrazione commerciale in mercati complessi e ad alto potenziale di crescita, attraverso iniziative di promozione molto focalizzate e servizi mirati all’insegna dell’ottimizzazione di costi e processi. Il caso del mercato cinese è particolarmente interessante, dato che, pur nel rallentamento dell’economia del gigante asiatico, l’export di tessuti del distretto pratese ha segnato nel primo semestre 2019 +8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

“L’esperimento del 2018 aveva dato un buon risultato, che ci ha incoraggiato a proseguire sulla stessa strada. Ancor più soddisfacente l’edizione del workshop di quest’anno, che ha fornito alle imprese partecipanti opportunità di contatto non facili da raggiungere senza il supporto di un consorzio come il nostro.” commenta il presidente di Pratotrade Maurizio Sarti “A Shenzhen abbiamo avuto 110 visitatori per più di 65 aziende locali, selezionate e raggiunte anche grazie ai nostri contatti sul posto. Un risultato, questo, che è andato oltre le attese e che conferma la validità del modello operativo e delle scelte del nostro consorzio.”

Hanno partecipato al roadshow a Shenzhen otto aziende: Dinamo, Fortex, Leathertex, Marini Industrie, Pontetorto, Faliero Sarti, Manifattura Emmetex e Jackytex.

Pratotrade è stato fondato nel 1979 nell’ambito dell’Unione Industriale Pratese (oggi Confindustria Toscana Nord) ed ha quindi festeggiato quest’anno il quarantennale della sua attività. Il consorzio si propone come soggetto collettivo che riunisce realtà fra le più dinamiche, creative ed export oriented del distretto pratese; in Pratotrade sono consorziate 33 aziende.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Mercato cinese ancora vivace per i tessuti pratesi: + 8% nel primo semestre.";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.