Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Milano Unica Cina chiude con un +17% di presenze

ottobre 25 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, Eventi, News, Prato

Silvio Albini: “Abbiamo registrato un doppio successo: presenze in crescita del 17% e grande soddisfazione di tutti i nostri espositori” La prossima edizione cinese si terrà dal 3 al 5 marzo 2014 sempre a Shanghai, presso la sede espositiva di Expo 2010

Milano, 24 Ottobre 2013. Si è conclusa oggi la IV edizione di Milano Unica Cina che si è tenuta a Shanghai dal 21 al 24 Ottobre, in collaborazione con  Intertextile Apparel Fabrics a cui hanno partecipato 132 aziende espositrici. Oltre 3.500 (+17% rispetto a Ottobre 2012) i clienti selezionati che hanno visitato il padiglione del tessile-accessori italiano.

Si chiude, dunque, in un clima di incoraggiante ottimismo, l’edizione A/I 2014-15 del Salone Italiano del Tessile, e con numeri positivi di crescita registrati sia nell’edizione di Milano che nell’edizione cinese.

Il tessile italiano si attesta leader nel mercato d’Oriente, sempre più aperto al Fashion occidentale di lusso, sia tramite gli acquisti di prodotto finito Made in Italy, sia tramite l’acquisto dei semilavorati di alta gamma, necessari per lo sviluppo della moda cinese, in crescita sia qualitativa che di volumi, negli ultimi anni.

La strategia di sistema, che ha visto le istituzioni e le associazioni di categoria impegnate in prima linea,  si conferma la strada giusta per proseguire verso una ulteriore crescita del giro d’affari in questo importante mercato. “L’impegno in prima persona del Console Generale a Shanghai, Vincenzo de Luca, del Direttore della Sede dell’Agenzia ICE, Claudio Pasqualucci, del delegato all’internazionalizzazione del ‘monte’ di Sistema Moda Italia, Carlo Piacenza – ha dichiarato Silvio Albini, Presidente di Milano Unica -, è stato eccezionale, determinante sotto tanti aspetti, non ultimo quello di collante dell’orgoglio nazionale che compatta la squadra di imprenditori presenti. Aziende grandi e più piccole, tutte di alto livello, che hanno visto i propri stand molto frequentati in questi 4 giorni di lavori, nonostante i segnali non molto incoraggianti che provenivano dal mercato nei mesi pre-fiera“.

Il successo di questa edizione è sicuramente merito del buon funzionamento della complessa macchina organizzativa – ha aggiunto Massimo Mosiello Direttore Generale di Milano Unica – ma anche delle innovazioni apportateL’Area Trend, in particolare, è stata visitata da migliaia di clienti che vi hanno trovato le informazioni stilistiche più innovative e le suggestioni più rilevanti per gli acquisti. Andremo senz’altro avanti su questa strada nelle prossime edizioni, grazie alla conferma del gradimento di espositori e clienti. Il prossimo appuntamento è per il 3-5 marzo 2014 presso la sede espositiva di Expo 2010“.

Da sottolineare il crescente impegno della manifestazione verso il coinvolgimento dei talenti emergenti in Cina, futuri utilizzatori della qualità, dell’innovazione e del servizio Made in Italy, nei suoi importanti eventi collaterali. Prima a portare Uma Wang sulle passerelle italiane, Milano Unica punta sui giovani e sulla crescita stilistica del design cinese.

Milano Unica ringrazia ancora una volta Agenzia ICE, il cui supporto professionale ed economico è stato imprescindibile per il salone cinese e per le attività estere della manifestazione milanese. Un ringraziamento anche a DHL e Banca Sella, partner d’eccezione.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Milano Unica Cina chiude con un +17% di presenze";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.