Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Milano Unica, in lieve aumento i buyer esteri ma crollano Cina e Germania

luglio 12 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Si è chiusa ieri, con la soddisfazione di espositori e buyer partecipanti, la 29^ edizione di Milano Unica.

I dati delle giornate di manifestazione hanno fatto registrare la partecipazione di oltre 6.000 aziende. In crescita le presenze dall’estero (+ 2,6%), mentre risultano stabili quelle italiane.

Al positivo risultato hanno concorso in particolar modo le aziende provenienti da Gran Bretagna (+11%), Francia (+10%) e USA (+3,5%), che hanno compensato il calo dei buyer cinesi (-13,7%) e tedeschi (-14,7%), garantendo nel complesso un bilancio in crescita del numero di presenze.

Grande interesse è stato dimostrato per e-MilanoUnica marketplace, che è stato presentato nella sua nuova edizione, aperta a tutti gli espositori della manifestazione. Importanti evoluzioni anche per il progetto MU Sustainable Innovation, che per la prima volta in questa edizione ha affrontato il tema del rapporto tra sostenibilità e stile, sfidando il pregiudizio che vuole che i capi sostenibili non possano anche essere belli e di tendenza.

La prossima edizione di Milano Unica è a Shanghai il 25, 26, 27 settembre 2019.

L’appuntamento con la 30^ edizione di Milano Unica è a Rho Fieramilano il 4, 5, 6 febbraio 2020, con le collezioni P/E 2021



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.