Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Moda e tecnologia: al via 8 nuove startup

marzo 13 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Piattaforme e-commerce, comunità di artigiani, consumi collaborativi, community per shopping e viaggi e molto altro ancora. Intesa Sanpaolo presenta le startup più innovative nei settori del lusso, della moda e del design in occasione di StartUp Initiative “Fashion & Design Open Innovation Day”, appuntamento interamente dedicato alla scoperta di tecnologie ad elevato potenziale di crescita.

Nel corso della giornata di giovedì 12 marzo, 8 giovani imprese (5 italiane e 3 straniere) hanno presentato a Milano i loro progetti a una platea di investitori composta da fondi d’investimento, Business Angels, Venture Capital, istituzioni e aziende.

Al primo posto c’è Dis – Design Italian Shoes, di Macerata, la piattaforma di e-commerce di scarpe maschili di alta qualità, personalizzabili online dal cliente fin nel minimo dettaglio, 100% made in Italy. Segue l’inglese Rentez-Vous (Londra), il primo mercato di abiti a nolo che permette alle donne di non indossare mai lo stesso vestito e al tempo stesso di valorizzare il proprio guardaroba.

Al terzo posto c’è Hekatè (Vr), piattaforma online che consente al cliente di creare e acquistare una crema cosmetica personalizzata di alta qualità e dermatologicamente testata. Da Toronto, in Canada, c’è Modist, piattaforma per presentare ai consumatori contenuti di marketing, editoriali e social con l’obiettivo di influenzarne le scelte d’acquisto durante lo shopping.

Da Roma si presenta Thingarage, piattaforma per condividere prodotti di design già pronti per la stampa 3D, dedicata alle Pmi che intendono esternalizzare le attività di R&S. Segue Molopolo (Na), brand di capi innovativi dotati di bottoni intercambiabili e device tecnologici indossabili.

Da Milano c’è Quattrocento Eyewear, marchio di occhiali disegnati a mano, unici nel loro genere e ad un prezzo accessibile, con l’obiettivo di preservare una comunità di artigiani italiani. Infine c’è l’inglese Pinktrotters (Londra), community online e offline di donne che condividono eventi e viaggi esclusivi, alimentata da brand del lusso e della moda.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Moda e tecnologia: al via 8 nuove startup";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.