Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Oltre 60 mila visitatori per Première Vision

settembre 25 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

Con 61.700 visitatori Première Vision Paris si posiziona più in alto e rafforza la sua efficacia. Un evento mondiale integrato nel calendario degli operatori della filiera moda, di riferimento e valido.

Lo scorso 17 settembre Première Vision Paris concludeva un’edizione contrassegnata da numerose iniziative ed evoluzioni, i professionisti della filiera moda internazionale presenti erano tutti unanimi. Dopo tre giorni di attività intensa, i visitatori e gli espositori non nascondevano il loro entusiasmo di fronte alla coerenza e all’efficacia delle scelte strategiche messe in opera per questo evento ormai leader incontestato.

(-1%) rispetto allo scorso settembre 2014 già eccezionale in termini di affluenza (erano 62.431) e particolarmente elevata visto il contesto economico e politico mondiale incerto.

Riconosciuti dagli espositori per la loro qualità e la loro professionalità, i visitatori sempre più internazionali (74%) confermano il ruolo imperdibile di Première Vision Paris per la loro attività.

In totale erano 1.924 gli espositori (di cui 154 new entry) provenienti da 57 paesi tra i più influenti e creativi del settore che hanno presentato le loro collezioni e gli ultimi sviluppi della stagione durante Première Vision Paris.

Première Vision Paris è diventato un dispositivo unico, consolidato e totalmente integrato, scelto da tutti i professionisti del settore. Un evento che, con una forte affluenza ma anche un’attività positiva ed intensa, ha saputo confermare la sua leadership e le evoluzioni strategiche lanciate questa stagione.

I compratori, stilisti, creatori di moda ed accessori, responsabili di produzione e dirigenti – si sono ritrovati a Villepinte con l’obiettivo di trarre ispirazione, scoprire e scegliere i prodotti e i materiali che faranno la differenza per le loro collezioni autunno inverno 2016-17.

Dei visitatori sempre più internazionali

Ad ogni edizione, Première Vision Paris riunisce i principali attori della filiera moda. Il 74% di visitatori è di provenienza internazionale in rappresentanza di tutti i continenti (132 paesi ). Dei visitatori sempre più internazionali – in aumento di un punto rispetto alle scorse edizioni. –

I visitatori di Première Vision Paris provengono in maggioranza dall’Europa (il 74% dei visitatori).
La Francia è in testa con 16.200 visitatori.

In seconda posizione, l’Italia con oltre 7.000 visitatori (11% dell’affluenza totale) nonostante la programmazione dopo pochi giorni della fashion week milanese. Un numero di visitatori in aumento per questo paese rilevante della moda mondiale che forse significa che la ripresa è iniziata.

Il Regno Unito con il 9% di visitatori per un totale di circa 5.500 visitatori (+1,4% rispetto a settembre 2014) mantiene la terza posizione. Questo trio è seguito dalla Spagna con oltre 3.400 visitatori, la Germania il cui numero di visitatori (2.982) rimane stabile (5% dei visitatori), seguito dal Belgio e dai Paesi Bassi.

I professionisti provenienti dall’Asia rappresentano il 13% dei visitatori. Una presenza in aumento per tutti i paesi asiatici. Il Giappone, paese fondamentale per la moda e il tessile creativo ha registrato 1.901 visitatori per questa sessione mentre la Corea del Sud si conferma come vero e proprio mercato di sbocco per la moda creativa con dei visitatori in aumento dell’8% (1.209 visitatori).

Nonostante la recente svalutazione della sua moneta e il rallentamento della sua economia, la Cina registra un aumento del 17% con 2.891 visitatori presenti che confermano la volontà dei marchi cinesi di sviluppare dei prodotti più creativi.

Con oltre 2.800 visitatori, l’America del Nord in leggera diminuzione a causa della concomitanza con la Fashion Week newyorkese, mantiene la qualità, solida ed elevata dei suoi visitatori legata all’importanza del mercato americano. Gli Stati Uniti rimangono in settima posizione con oltre 2.400 decision maker della moda in visita durante i 3 giorni.

La Russia registra una diminuzione del 13% della sua affluenza, in linea con le edizioni di settembre 2014 e febbraio 2015. Il contesto economico influisce ancora sull’andamento di questo mercato.

La Turchia con 2.350 visitatori registra un affluenza in aumento del 3% e si posiziona all’ottavo posto.

La prossima edizione di Première Vision si svolgerà dal 16 al 18 febbraio (stagione Primavera/Estate 2017).

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Oltre 60 mila visitatori per Première Vision";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.