Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

ORIGIN PASSION AND BELIEFS conferma il suo ruolo di piattaforma di business

luglio 14 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

In concomitanza con Milano Unica, si è chiusa ieri ORIGIN PASSION AND BELIEFS, con 90 eccellenze presenti, tra piccole e medie aziende, specializzate nella sub fornitura e nei servizi di qualità nel settore moda, rappresentative dei principali distretti produttivi italiani.

In primo piano per le aziende espositrici l’opportunità di fare business-matching con i player del mondo moda agevolate dalla piattaforma ORIGIN PASSION & BELIEFS – che ha “fatto sistema” con le istituzioni e le associazioni di categoria – oltre a quella di costruire sinergie e reti per soddisfare la domanda dell’intera filiera della moda.

I più importanti decision maker dei brand del mondo fashion internazionale dell’alto di gamma hanno visitato e toccato con mano il meglio della creazione della manifattura artigianale alla sua origine.

Protagoniste, quest’anno, anche le Regioni del meridione d’Italia che, grazie alla stretta collaborazione tra IEG e Agenzia ICE e all’inserimento della manifestazione nel Piano Expo Sud 2, hanno partecipato al progetto di finanziamento teso a trasformare le aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali, incrementando la quota export ascrivibile alle Regioni del Mezzogiorno sul totale nazionale.

Sempre grazie a ICE che ha supportato l’incoming dei buyer esteri, le aziende di ORIGIN hanno incontrato gli operatori internazionali da 12 Paesi: Canada, Cina, Colombia, Hong Kong, EAU, Francia, Korea del Sud, Inghilterra, Israele, Russia, Turchia, USA.

Confartigianato Imprese, una tra le più grandi organizzazioni nazionali di rappresentanza di categoria, a ORIGIN PASSION AND BELIEFS ha acceso i riflettori sull’economia del ‘su misura’, intesa come il valore per eccellenza degli artigiani italiani e che rappresenta la nuova frontiera per tutti i produttori, compresi grandi marchi internazionali e multinazionali.

Durante il workshop dal titolo “Etichetta parlante: da progetto pilota a standard italiano”, a cura dell’Osservatorio Nazionale e Comitato Paritetico di Indirizzo Settore Moda, si è invece messa a tema la tracciabilità dei capi d’abbigliamento e la difesa del Made in Italy.

Ma ORIGIN PASSION AND BELIEFS è un progetto per l’Italia e amplia il raggio d’azione anche con la collaborazione di CNA Federmoda, Expo Modena e Calicantus.

“Questa edizione di ORIGIN PASSION AND BELIEFS ha confermato la manifestazione come salone di riferimento per la manifattura italiana al servizio della filiera della moda – ha commentato Marco Carniello, direttore della divisione Fashion and Jewellery di IEG, Italian Exhibition Group – Un ruolo rafforzato dalla partecipazione attiva delle associazioni di categoria e di partner di prestigio che hanno sostenuto questo nostro prodotto con eventi di estremo interesse  per il settore.”

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="ORIGIN PASSION AND BELIEFS conferma il suo ruolo di piattaforma di business";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.