Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Risultati positivi per 21 brand italiani a “Fashion Coterie”

marzo 8 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Risultati positivi per i 21 brand italiani (erano 14 nell’edizione di settembre 2016) che, in collaborazione con Ente Moda Italia, hanno partecipato a Fashion Coterie, il salone dedicato alle collezioni donna che si è svolto a New York dal 27 febbraio al 1 marzo 2017.

Le aziende italiane, tra cui Amina Rubinacci, Luisa Spagnoli e Twin Set, hanno presentato le loro collezioni per l’autunno-inverno 2017/18 nell’area espositiva di 400 metri quadrati “Italian Fashion”, realizzata grazie al supporto di ITA (Italian Trade Agency).

“Fashion Coterie ribadisce ancora una volta il suo ruolo di manifestazione di riferimento per tutto il Nord America”, ha commentato Claudio Marenzi, Presidente di EMI. “Questa nuova partecipazione ci ha confermato quanto sia un fattore davvero cruciale per le nostre aziende presidiare il mercato USA, che sta vivendo una fase dinamica, in cui occorre investire sia su nuovi contatti sia sui clienti consolidati. Il salone è stato molto ben frequentato, sia come quantità sia come qualità delle presenze, e le aziende italiane hanno incontrato i più importanti department store e gli operatori del retail indipendente”.

“L’export verso gli Stati Uniti è senza dubbio uno dei driver principali del Made in Italy”, ha aggiunto Alberto Scaccioni, Amministratore Delegato di EMI, “con alcune tipologie merceologiche che sono dei best seller su questo mercato, sempre attento alla qualità e allo stile italiani. Un andamento che ci spinge a continuare con forza e impegno l’attività di promozione della moda italiana negli Stati Uniti”.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Risultati positivi per 21 brand italiani a "Fashion Coterie"";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.