Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

San Pietroburgo capitale del childrenswear con i Fashion Kids Days

settembre 5 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Carpi, Eventi, News

Countdown per Fashion Kids Days, il rendez-vous organizzato da Società Italia. Alla rassegna, dal 7 al 9 settembre, sono attesi buyer e retailer dalle principali città e, per la prima volta, rappresentanti dei media e delle più importanti manifestazioni di moda russi. Tra le news, due nuovi ingressi e una mostra sul made in Italy.

Interamente dedicata all’universo childrenswear, la kermesse di Società Italia (che distribuisce sul territorio dell’ex Unione Sovietica importanti griffe del lusso, anche per i più piccoli, dalla sua showroom di pereulok Krylova, a pochi passi dal Nevskiy Prospekt) vedrà la presenza di compratori provenienti in primis da San Pietroburgo e Mosca, ma anche da Cheboksary, Chita, Yakutsk, Kaluga, Nizhny Novgorod, Poltava, Sochi, Tomsk, Ufa, Ussurisk e Voronezh.

Tra le novità di questa edizione – organizzata con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo e della Camera di Commercio di Leningrado – spicca il debutto di Mini Byte, la versione childrenswear di Byte, linea giovane di Giuliana Teso, e di Trussardi Junior, ambedue nel portafoglio di Società Italia a partire dalla primavera-estate 2015.

Confermati nomi come Ice IcebergFrankie Morello ToysKi6?PrettyParrot Italy,Dimensione Danza SistersRegina.

La manifestazione raggiungerà il suo momento clou la sera di lunedì 8 settembre con il mini-fashion show previsto negli spazi di Gimnaziya, uno dei locali più conosciuti della capitale del Nord. Tema dell’evento, “Back to school”, ovvero il primo giorno di scuola, che in Russia viene celebrato come una vera festività.

Accanto ai piccoli modelli, sul red carpet faranno capolino anche i figli di celebrity di San Pietroburgo, come la cantante Tatiana Bulanova e il ballerino Danil Korsuntzev.

Per avvicinare sempre più la moda italiana alle realtà regionali dello sconfinato territorio dei Paesi CSI, Società Italia ha invitato per la prima volta i delegati di alcune delle principali manifestazioni di moda russe, come “St. Petersburg Fashion Week”, “Donetsk Fashion Days” e “First Faces Fashion Week”, e gli inviati di testate consumer regionali, quali “Ya Pokupayu” di Barnaul, “Fashionnista” di Nizhny Novgorod, “Ya Pokupayu” di Celjabinsk, “Touch” di Kiev.

Sotto i riflettori anche la rassegna fotografica “Le 15 Repubbliche indossano il made in Italy”, realizzata in collaborazione con Vogue Bambini. Presentata lo scorso giugno aPitti Bimbo, ha come protagonisti i ritratti di bambini di ogni parte della Russia e delle Repubbliche limitrofe.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="San Pietroburgo capitale del childrenswear con i Fashion Kids Days";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.