Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Stop a Iva e a dazi doganali per merci di valore trascurabile

settembre 2 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Economia

Entrerà in vigore il prossimo 18 agosto la Legge europea 2014, ovvero laLegge n. 115 del 29.07.2015, che è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 178 del 3 agosto scorso. La legge prevede anche alcune disposizioni in materia fiscale. Una di queste è quella contenuta nell’art. 12, il quale prevede che le spese di trasporto relative alle importazioni di merci di valore trascurabile non saranno più assoggettate a Iva e a dazi doganali. In particolare, a partire dal 18 agosto 2015, i servizi internazionali o connessi agli scambi internazionali non imponibili comprenderanno anche i servizi accessori relativi alle piccole spedizioni di carattere non commerciale e alle spedizioni di valore trascurabile di cui alle direttive del Consiglio Ue 2006/79/Ce, del 5 ottobre 2006 e 2009/132/Ce del 19 ottobre 2009. Ciò a condizione che i corrispettivi dei servizi accessori partecipino al calcolo della base imponibile Iva, come previsto all’articolo 69 del Dpr 633/1972, anche se la medesima base imponibile non è stata assoggettata ad imposta. Inoltre, l’articolo di legge estende le franchigie fiscali di cui al decreto Mef n. 489/1997 anche alle piccole spedizioni di carattere non commerciale e alle spedizioni di valore trascurabile di cui alle richiamate direttive. Sarà un decreto ministeriale a modificare il regolamento prevedendo che, nel caso di applicazione della franchigia alle piccole spedizioni di carattere non commerciale e a quelle di valore trascurabile, siano ammessi alla franchigia dai diritti doganali anche i relativi servizi accessori indipendentemente dal loro ammontare.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Stop a Iva e a dazi doganali per merci di valore trascurabile";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.