Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

THAT’S PITTICOLOR! è il tema di Pitti Uomo 88

giugno 15 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Un’energetica immersione in nuovi stili, linguaggi e modi di vivere “a colori” che Pitti Uomo celebra nell’estate 2015

“THAT’S PITTICOLOR! è il tema-guida dei saloni di giugno – afferma Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine - e parlerà di colore e di colori, quelli in cui siamo da sempre continuamente immersi, quelli che ci stanno attorno, che portiamo addosso, che sono dentro di noi e davanti ai nostri occhi. Il linguaggio del colore è anche uno dei codici fondamentali della moda, e porterà ancora una volta a un’energetica immersione in nuovi stili e modi di vivere. Parleremo e progetteremo a colori i Pitti di questa estate per guardare il mondo in Pitticolor.

Con un set design a cura di Oliviero Baldini, la Fortezza da Basso accoglierà i visitatori con una caleidoscopica esperienza tra installazioni, giochi di luce e sorprendenti incursioni cromatiche, che trasformeranno il suolo del Piazzale antistante il Padiglione Centrale in un inedito tappeto multicolor. E ancora, martedì 16 giugno alle 12.00, il piazzale d’ingresso del Padiglione Centrale e la scalinata del Piano Attico saranno location d’eccezione per la That’s PITTICOLOR! Opening Performance, curata da Angelo Figus, evento inaugurale del programma di Alternative Set e primo spettacolo di fumogeni che scandiranno, a orari differenti, i quattro giorni del salone.

Il FASHION FILM di Pitti Uomo 88 firmato da Luca Finotti

A partire da questa edizione Pitti Immagine inaugura la collaborazione con una serie di talentuosi registi che realizzeranno uno speciale digital art project ispirato al tema dei saloni. Interpreta “That’s Pitticolor!” con una creatività che strizza l’occhio in modo divertito al movimento artistico dell’action painting, il fashion film di Pitti Uomo 88, firmato dal noto regista Luca Finotti.

#GOLDMANIAC. THAT’S PITTICOLOR! ispira un’esclusiva capsule limited edition dedicata al colore oro. Un progetto realizzato in collaborazione con Antonia

In occasione di That’s Pitticolor!, Pitti Uomo presenta #GOLDMANIAC, un progetto esclusivo realizzato in collaborazione con Antonia, la prestigiosa boutique milanese guidata da Maurizio Purificato. Prima tappa di una serie di collaborazioni con top retailer internazionali, #GOLDMANIAC andrà in scena all’interno di Futuro Maschile – nel nuovo spazio della Sala della Ronda – con uno speciale temporary shop curato nel layout da JoAnn Tan, talento del design internazionale. Protagonista, una capsule collection limited edition di oggetti iconici vestiti, per l’occasione, da bagliori dorati e prodotti da una selezione di espositori di Pitti Uomo 88. I prodotti: le sneaker di Del Toro, gli occhiali targati Spektre, il baseball cap di Starter, lo zainetto di Mi-Pac, lo swimsuit di Hartford, la giacca K-Way, la T-shirt e la felpa di YMC, la T-shirt e la felpa Todd Snyder Champion, la iPhone cover 2Me, l’orologio di Nixon e le flip-flop firmate Dan Ward. Al termine della manifestazione, la capsule sarà in vendita a Milano da Excelsior.

In più, all’interno di un corner dedicato, nel piazzale delle Ronde, che sarà lounge relax e set fotografico per i Pitti People, Heineken servirà la sua birra con l’innovativo sistema di spillatura THE SUB®, in versione black & gold. Sarà presente anche l’artista Caterina Scardillo, che personalizzerà speciali bicchieri, sempre nei colori oro e nero, con uno stile ispirato al mondo street art. I bicchieri diventeranno così un oggetto iconico che verrà viralizzato sui vari social.

LIVINGCOLOR, una mostra sul colore come energia creativa firmata dal magazine LIVING

E ancora, la mostra LIVINGCOLOR curata dal magazine LIVING Corriere della Sera per Pitti Immagine racconta il colore come espressione di energia creativa. All’ingresso di Just Like a Man, al Piano Attico del Padiglione Centrale, una photogallery, dallo zoom sull’oggetto all’installazione d’insieme, e una esposizione di elementi d’arredo lo esploreranno in tutte le sue sfumature contemporanee. Ma anche negli infiniti modi in cui può essere interpretato nel campo dell’arredamento, della decorazione e del design. Un viaggio alla scoperta delle novità presentate durante l’ultima edizione del Salone del Mobile di Milano e del Fuorisalone. E un percorso cromatico declinato in cinque temi: Effetto Cangiante, Il Colore Oggetto, Tendenza Materia, Colore Hi-Tech e Stile Arcobaleno. Mutevole, psichedelico e ancora digitale, multicolor o concettuale. Rielaborato dalle firme più interessanti del design – da Nendo a Patricia Urquiola, da Ettore Sottsass a Fernando e Humberto Campana – il colore mostra il suo potenziale in termini di carattere, qualità e innovazione.

Sempre nel cuore del Padiglione Centrale, il Gruppo Mastrotto -  storica azienda conciaria, e uno dei principali player nel settore dell’arredamento, calzaturiero e della pelletteria – con un design curato da Oliviero Baldini, realizzerà la speciale e caleidoscopica installazione Changing Colors into Leather che avrà come fil rouge l’incontro tra la pelle e il colore. L’installazione, accompagnata da un video, sarà il risultato di una ricerca creativa sul concetto di colore applicato alla pelle, elemento fondamentale e distintivo nello sviluppo del prodotto tale da diventarne caratteristica imprescindibile, il tutto applicato alla pelle, ambito nel quale si sviluppa l’innovativo lavoro del Gruppo Mastrotto.

A celebrare il tema guida anche l’esclusiva shopper-zaino che Pantone ha realizzato per Pitti Immagine: un’edizione limitata, pensata per i top buyer e i giornalisti che parteciperanno al salone, e stampata in 4 colori pieni e vivaci, tipici del mondo Pantone.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="THAT’S PITTICOLOR! è il tema di Pitti Uomo 88";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.