Giornale on line del tessile, moda, abbigliamento

Una selezione di 15 brand al “Centrestage” di Honk Kong con EMI

settembre 4 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Ad Hong Kong per una nuova partecipazione al salone CENTRESTAGE, EMI con la selezione di 15 brand italiani e, da questa edizione, in collaborazione con Assocalzaturifici.

Dal 4 al 7 Settembre La Moda Italiana sarà quindi punto fermo alla fiera internazionale di abbigliamento, calzature e accessori uomo e donna che si tiene nella metropoli sud-est asiatica, negli spazi dell’Hong Kong Convention and Exhibition Center.

15 brand italiani e le loro collezioni donna, uomo, accessori e calzature protagonisti all’Hong Kong Convention and Exhibition Center:

ALESSANDRO GHERARDI, ALLEZ LES MOEUFS, ANDREA CARRANO, ARTIOLI, BRADOR, COMPLIT, FALCOTTO, FRANCESCO BENIGNO, ITALIANUANCE, MAJO, NATURINO, STELLA SOFIA, SUSIMODA, THIERRY RABOTIN e VOILE BLANCHE.

Organizzato da HKTDC, il salone Centrestage è una nuova piattaforma fieristica nata nel settembre 2016, che si è da subito affermata come appuntamento annuale per presentare collezioni selezionate di abbigliamento e accessori dallo stile contemporaneo, che uniscono design, appeal creativo e qualità.

La sua ultima edizione ha visto la partecipazione di oltre 230 brand da tutto il mondo, e ha registrato circa 8.700 operatori specializzati intervenuti, provenienti da tutto il Sud-est asiatico e complessivamente da 80 paesi esteri, alla ricerca di nuove proposte da inserire nei loro mercati. Con un format B2B pensato per gli operatori del settore, la manifestazione apre anche al pubblico l’ultimo giorno, per favorire la conoscenza diretta dei nuovi marchi.

Un doppio punto di vista sulla manifestazione viene offerto da Siro Badon, presidente Assocalzaturifici che evidenzia l’importanza di mantenere una relazione costante con i buyer internazionali, una strategia vincente per avere opportunità di successo nell’export e da Stefano Festa Marzotto, presidente di Ente Moda Italia che ha dichiarato:

“Hong Kong rappresenta sempre più una tappa fondamentale nella nostra strategia di presenza e penetrazione della Cina e dei mercati dell’area ASEAN – dice – sulla quale abbiamo deciso di investire con forza. Oltre ad essere riconosciuta come trendsetter per il fashion e lifestyle, Hong Kong è uno dei principali centri economici della regione, un hub caratterizzato da un target di consumatori locali molto sofisticati, e con la sua politica di dazi agevolata è una porta di accesso privilegiata verso il mercato cinese e il Sud-Est Asiatico.”La nuova collaborazione avviata con Assocalzaturifici è stata strutturata per favorire la partecipazione al salone di aziende di qualità nel settore calzature ed è un ulteriore sviluppo dell’offerta espositiva de “La Moda Italiana”, rappresenta un ampliamento strategico del network di soggetti promozionali della moda italiana coinvolti.

I dati di export del prodotto italiano verso la Cina – rilevati dal Centro Studi di Confindustria Moda per SMI Sistema Moda Italia – continuano ad essere incoraggianti (nei primi 4 mesi del 2019 si è registrato un incremento di quasi il 10%).

In questo senso valorizzare l’eccellenza del prodotto moda Made in Italy attraverso appuntamenti fieristici di alto profilo come Centrestage, è un’occasione unica, su cui investire risorse sempre crescenti.

Carmine Russo

04/09/2019

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Una selezione di 15 brand al "Centrestage" di Honk Kong con EMI";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.