Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Un’edizione super di Sì Sposaitalia da giovedì a Fieramilanocity

maggio 16 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

A Milano tutto pronto per il Sì. Dal 20 al 23 maggio Fieramilanocity ospiterà, infatti, il consueto appuntamento con Sì Sposaitalia Collezioni, salone dedicato all’universo del bridal fashion, che quest’anno si annuncia particolarmente spumeggiante. In primis per i suoi numeri.

“Registriamo una crescita del 20% dei metri quadri espositivi rispetto alla passata edizione, con circa 25 nuovi ingressi, per un totale di 200 collezioni e 156 aziende, il 41% delle quali straniere. Un dato particolarmente significativo per la manifestazione, se si pensa che un colosso come Il Salone del Mobile, alla sua ultima edizione, in aprile, ha avuto il 30% di espositori esteri”, spiega a FashionMag Corrado Peraboni, Amministratore Delegato di Fiera Milano.

Dati che confermano come Fiera Milano, grazie all’alto livello qualitativo delle proprie manifestazioni, sia sempre più un punto di riferimento a livello internazionale, capace di attrarre il mondo degli operatori che contano nel capoluogo lombardo. “Stiamo da tempo lavorando per geoclonare alcune delle nostre fiere, creando nuovi poli operativi locali in Paesi strategici, ma il quartier generale è e resterà sempre a Milano”, sottolinea Peraboni, confermandoci che una prima edizione fuori dall’Italia di Sì SposaItalia è prevista per il 2017, in una location da definirsi tra Stati Uniti, Corea ed Emirati Arabi.

Grazie anche al sostegno di Regione Lombardia e alla collaborazione con ITA (Italian Trade Agency), per Sì Sposaitalia 2016 è stato fatto un grandissimo lavoro di scouting sui mercati esteri, sia per quanto riguarda gli espositori (provenienti da Grecia, Turchia, Corea, Taiwan, Belgio, Spagna, Portogallo, USA, Francia, Libano, Norvegia, Olanda, Polonia, Hong Kong, Danimarca, Germania, Ucraina, Inghilterra, ndr.), che per i buyer (provenienti da Azerbaijan, Cina, Stati Uniti, Giappone, Sud Africa, Russia, Iran, Turchia, Indonesia, Hong Kong, Singapore, Emirati Arabi, Libano, Qatar, Regno Unito, Germania, Grecia e Belgio, cui si aggiungeranno i compratori internazionali dei mercati più sensibili all’offerta della manifestazione).

“Tutto ciò che abbiamo guadagnato grazie all’aumento delle aziende partecipanti lo abbiamo reinvestito, quadruplicando il numero dei buyer da noi invitati: quest’anno saranno 80, rispetto ai 20 delle passate edizioni”, precisa l’Ad. “Per noi crescita non doveva rimare con un semplice aumento numerico, ma con un rafforzamento qualitativo dell’offerta, per consacrare la nostra leadership internazionale e attirare nuovi compratori capaci di assorbire un’offerta di livello alto come quella di Sì Sposaitalia”, conclude il manager.

Ed ecco che tra i nuovi ingressi si segnalano Emiliano Bengasi Couture, Inmaculada Garcia, E-Sposa, Gaby Charbachy, Pura Lopez, Ulker Yar Couture, Via Della Spiga Milano o ancora Elisabetta Polignano, che per la prima volta presenta in una fiera le proprie creazioni. Tra i ritorni Peter Langner e Fiò Couture, mentre, tra le grandi conferme Antonio Riva, Alessandra Rinaudo, Cleofe Finati By Archetipo, David Fielden, Luisa Sposa, Gemy Maalouf, Lusan Mandongus o ancora Maestrami.

Altra novità dell’edizione 2016 sarà rappresentata dal layout espositivo. Le tendenze nel comparto degli abiti da sposa‚ cerimonia uomo‚ donna‚ bambino e accessori saranno, infatti, ospitate in una nuova cornice, che ruoterà intorno ad uno spazio centrale ove si vuole ricreare il concetto di incontro sociale nella classica piazza italiana. L’area si chiamerà “Town in Flowers”, darà ampio rilievo all’innovazione di stile raccontata dalle proposte protagoniste della sezione Designer e si completerà delle già apprezzate aree lounge per i buyer e area catwalk per le sfilate.

Per quanto riguarda i defilé, quest’anno saranno nove le griffe presenti in fiera che porteranno in passerella le proprie collezioni: Elisabetta Polignano, Peter Langner e Toi nella giornata di venerdì; Lusan Mandongus, Antonio Riva, Lamia Abinader e David Fielden (che sfilerà a Superstudio Più), il sabato e, infine, Alessandra Rinaudo e Cleofe Finati By Archetipo la domenica.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Un'edizione super di Sì Sposaitalia da giovedì a Fieramilanocity";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.