Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

A Pitti Immagine Bimbo 460 collezioni, di cui 185 dall’estero

maggio 16 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, Eventi, News, Prato

Il lifestyle in taglie mini per la primavera-estate 2014 si dà appuntamento dal 27 al 29 giugno in Fortezza da Basso a Firenze, in occasione di Pitti Immagine Bimbo. Tra gli eventi da segnalare, il lancio in anteprima mondiale di Dsquared2 bambino.

Se lo scorso gennaio Brave Kid, realtà che all’interno del gruppo Otb segue il childrenswear, era stata protagonista nei giorni della rassegna alla Leopolda con Diesel KidJohn Galliano Kids, stavolta la carta da giocare è la versione under 14 della collezione di ready-to-wear disegnata da DeanDan Caten: a questo debutto – che per la parte calzature si avvale della collaborazione della marchigianaAndrea Montelpare – è dedicato uno spazio all’interno della Fortezza, ma si prevede anche uno show tutto da scoprire il 28 giugno.

Un’altra new entry eccellente è Versace Young, che finora aveva allestito le sue presentazioni a Palazzo Corsini, sul Lungarno. Interessante come sempre il calendario delle sfilate: il 27 giugno salgono in passerella Miss Blumarine (prodotta e distribuita da Spazio Sei Fashion Group), Twin-Set GirlMiss GrantQuis Quis designed by Stefano Cavalleri (affidata in licenza a Mafrat) e, ancora nel portafoglio di Spazio Sei, Parrot.

La serata è dedicata a Monnalisa, in una location ancora top secret, e ancheSimonetta sta preparando un rendez-vous, ma anche in questo caso per ora non si sanno né l’orario, né la sede. On schedule, inoltre, una cena per i 40 anni di Vogue Bambini, che lancia insieme a Pitti Immagine il volume “Il cibo che sorride”, una riflessione tra fashion e food. Il giorno successivo in Fortezza sfilano Children’s Fashion From SpainIl GufoPhilipp Plein PetiteFun & Fun Girl.

Happening speciali portano poi la firma di label come Roberto Cavalli JuniorI Pinco Pallino. Ma anche PleaseHapeImperial (che lancia le proposte per i piccoli con Altana), Nice Things miniLittle MarcelJottumCakewalkAllo&lugh eLumberjack Junior promettono di non passare inosservati con le loro nuove iniziative.

Da segnalare, nei percorsi della kermesse, i pop up store “trasversali” tra fragranze, gioielli, occhiali, complementi d’arredo e molto altro, di Alto MilanoBea Legami PreziosiBluiCaco DesignErfurt Luxury AccessoriesI RemiginiLi-LuNupkeet,OzonaPop Cutie accessories. Un angolo di sostenibilità è EcoEthic, la “culla” dei brand amici dell’ambiente e della produzione a chilometro zero.

Una novità riguarda la sezione New View, vetrina delle collezioni di ricerca negli ambiti di abbigliamento e design, che si sposta nel cuore del Padiglione Centrale, al piano inferiore, con un layout ideato da Ilaria Marelli (artefice anche del concept dell’area Apartment), prendendo spunto dal leitmotiv di tutti i saloni estivi di Pitti Immagine: “Vroom Pitti Vroom”, un omaggio alla velocità e al dinamismo espressi dall’universo dei biker.

Detto per inciso, un altro emblema di movimento, il football (e, in particolare, la comunicazione legata a questo e altri sport nella percezione di ragazzini e ragazzine) è al centro di una mostra fotografica e di un convegno a cura del Museo Viola Junior.

Terminata l’exhibition reale, ci si trasferisce sul web con la versione virtuale fornita dae-Pitti.com, da questa stagione anche in russo, per venire incontro alle esigenze degli operatori di un mercato vitale per il made in Italy.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="A Pitti Immagine Bimbo 460 collezioni, di cui 185 dall'estero";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.