Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Al via Pitti Bimbo: tutto ciò che c’è da sapere…

gennaio 22 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Le novità, le sezioni, i numeri

Con 445 collezioni, di cui 196 provenienti dall’estero, quasi 7.200 compratori e un totale di poco meno di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale, Pitti Bimbo si conferma l’unico salone che dà una rappresentazione completa dell’universo della moda bimbo a livello globale, ma anche una straordinaria piattaforma di tendenze lifestyle. E seguendo un’inclinazione già intrapresa nelle stagioni precedenti, a questa edizione, più che mai, Pitti Bimbo punta l’acceleratore sul mondo della ricerca: dalle collezioni all’avanguardia di Apartment alla creatività dei marchi indipendenti di New View e EcoEthic fino agli accessori e al design legati al mondo dei piccoli come le proposte dei Pop Up Stores. Tutto questo andrà in scena, come sempre, accanto alla consolidata qualità e allo stile classico-elegante delle grandi aziende di Pitti Bimbo, allo sportswear di Sport Generation e alle atmosfere urban di SuperStreet. E tutto attorno, un contesto che accoglie i visitatori in un’atmosfera di piacere e intrattenimento, guidandoli, in modo sempre nuovo e originale, attraverso i cortocircuiti di moda, arte, sport e design.

Tra i nuovi ingressi, i progetti speciali e i rientri al salone di questa edizione segnaliamo nomi quali: ABC 123Me, Aden + Anais, Catimini, Coqenpate, Cyrus Company Bambino, Fendi, Jupe by Jackie, Louise Misha, Moon et Miel, Rock the Goat Fashion, Scotch & Soda, The Little Taylor, William Sharp, Woolrich Kid e Yves Salomon Enfant.

Walkabout Pitti, il tema di gennaio, riletto a misura di bambino

Walkabout Pitti è il tema-guida dei saloni di gennaio ed esplorerà la dimensione inesauribile e sempre attuale del viaggiare a piedi. Camminare per il piacere di farlo, per vedere, pensare e assaporare il mondo, da soli o in compagnia. Per sport o perché camminare – o parlarne – è di moda. Oggi più che mai espressione di lifestyle, camminare evoca anche i suoi outfit: è un inno alla multiformità tecnica, di uso e di stile dell’abbigliamento e alla centralità dei suoi accessori. Con un allestimento ripensato dalla designer Ilaria Marelli a dimensione di bambino, la Fortezza da Basso si trasformerà in un mixed terrain di esperienze e percorsi diversi, tra i padiglioni illustrati da guide, piante geografiche, application e altri device. Con mappe e tappe ridisegnate in versione kid.

Il ruolo fondamentale dei buyer a Pitti Bimbo

Sono i migliori compratori italiani e internazionali a decretare il successo commerciale della manifestazione e a certificarne la qualità dell’offerta, la capacità di rinnovamento continuo, la chiarezza espositiva e l’attenta segmentazione, l’impegno a scoprire nuovi marchi e nuovi talenti. Ne ricordiamo alcuni: Luisaviaroma, Leam, La Rinascente, Pupi Solari e Tessabit; dalla Gran Bretagna Fenwick, Harrods e Selfridges; dalla Francia Le Bon Marché, Printemps e Galeries Lafayette; dalla Germania Engelhorn, Loden Frey e Peek & Cloppenburg; dalla Svizzera Bongenie; dagli Usa Barney’s, Bergdorf Goodman, Saks Fifth Avenue e Neiman Marcus; dalla Russia Bosco dei Ciliegi; dalla Spagna El Corte Inglés; dal Giappone Isetan Mitsukoshi, Takashimaya, Sogo & Seibu e Ships; dall’Arabia Saudita Al Garawi e Harvey Nichols Riyadh; dagli Emirati Arabi Lollypop; da Hong Kong Harvey Nichols Hong Kong; dalla Corea Shinsegae; dal Kazakistan Saks Fifth Avenue Almaty; dalla Turchia Harvey Nichols Istanbul; dal Messico Liverpool; dall’Indonesia Kids 21… e tanti altri ancora, anche da nuovi mercati come il Brasile.

Dentro il percorso di Pitti Bimbo…

Si potenzia New View: tra fashion e design, il concept lab di Pitti Bimbo

Pitti Bimbo 80 accentua il focus sulla ricerca e potenzia ulteriormente New View, la sezione che raccoglie le collezioni ad alto tasso creativo e i marchi innovativi destinati a un pubblico esigente. Collocata nel cuore di Pitti Bimbo, New View si conferma, a ogni edizione, area di sperimentazione nella moda bimbo e sviluppa il suo nuovo corso all’insegna di una vivace impronta design, con il layout firmato Ilaria Marelli.

A New View le contaminazioni fashion trascendono il kidswear per approdare al mondo del design e dell’oggettistica, con sorprendenti progetti speciali. Da segnalare, a questa edizione, unduetrestella DESIGN WEEK: a Pitti Bimbo 80, una preview del nuovo progetto design curato da unduetrestella di Paola Noè. Un evento espositivo dedicato al mondo del bambino, tra nuove ricerche di giovani designer e artisti internazionali. I brand partecipanti: Alicucio, bumoon, C. & Cie étoilée, clemt, collégien, georges, Lapincitron, Linea MammaBaby, LOFT42 by Furf Design Studio, Martina Della Valle, Matite Colorate, Mayice, Mera & Longhi, MV% Ceramics Design, Nidi, Puella Petite, Smarin, Studio delle Alpi, Studio Fludd, Valia Barriello.

Tra i nomi di New View: Abc 123me, Anniel, Baby Moto, Frugi, Gold, Lazy Francis, Little Remix, Louise Misha, Message in the Bottle, Minina, Rock the Goat Fashion, Simple Kids, Suoak, The Little Tailor, Velveteen, William Sharp e Yuunic.

KID’S EVOLUTION, continua il progetto in collaborazione con Vogue Bambini

Kid’s Evolution è il progetto realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con Vogue Bambini e nato da un’idea di Alessandro Enriquez. In scena a Pitti Bimbo, una selezione di designer che fanno ricerca nella moda “per grandi” e che si cimenteranno in una capsule for kids. Il “racconto” delle 6 capsule sarà poi presente su Vogue Bambini. Un progetto a 360° che va ad intercettare le esigenze di un pubblico di buyer iper sofisticato. Ecco i brand di questa edizione: 10×10 ANITALIANTHEORY, Francesco Ballestrazzi, L’FShoes, Stella Jean, SuperDuper Hats e Vivetta.

Kid’s Evolution sarà inaugurato con un cocktail per stampa e buyer giovedì 22 gennaio alle 16.30, al Piano Inferiore del Padiglione Centrale.

Apartment. La ricerca nel contemporary lifestyle della moda bimbo

Negli spazi del Lyceum troviamo Apartment, il progetto dedicato al contemporary lifestyle di ricerca per la moda bimbo. Una sezione speciale, con un allestimento spesso fiabesco e sempre d’impatto, che racchiude una sofisticata selezione di collezioni internazionali di abbigliamento e accessori pensate per i buyer delle boutique all’avanguardia. E anche a questa edizione la designer Ilaria Marelli reinventa gli spazi di Lyceum con un allestimento dalle atmosfere surreali. Infine, sempre all’interno di Apartment, una speciale mostra fotografica per festeggiare i primi 20 anni di attività di Kid’s Wear Magazine.

Tra i nomi di Apartment: Caramel Baby & Child, Emile et Ida, Je Suis en Cp!, Jessie and James London, Jupe by Jackie, Lamantine Paris & Milan, Mischka Aoki, Moon et Miel, Olive, Pe’pe’ e Péro.

EcoEthic. A Pitti Bimbo è Green Generation!

Protagonista di una delle aree Pop Up Stores al Padiglione Centrale, EcoEthic è la sezione dedicata alle tematiche green, con una selezione dei migliori brand che fanno della moda sostenibile la loro cifra distintiva. Aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela le produzioni locali e le piccole comunità, insieme alla salvaguardia del pianeta. I nomi presenti:

Boo. Merino, Coqenpate, Doodle Do, Frilo Swissmade, Kidiwi, La Pimpinella, Maxomorra, Naturapura, Pipi & Pupu kids(art)wear e Tbo.

Pitti Bimbo e i Pop Up Stores

Un viaggio attraverso la moda dei grandi brand, fino al nuovo lusso per l’abbigliamento del neonato: è la sezione Pitti Bimbo, progettata all’insegna di un’eleganza riletta in chiave contemporanea e declinata al mondo del bambino. Ad arricchire trasversalmente la proposta nel cuore della manifestazione, al Padiglione Centrale – con un close up sulle tendenze della moda dei “grandi” – prodotti lifestyle pensati anche per i più piccoli: fragranze, gioielli, occhiali, complementi d’arredo, borse e accessori da viaggio. E proprio con una più marcata apertura al mondo del design vanno in scena i Pop Up Stores, una selezione di accessori colorati e divertenti, presentati secondo le regole più fresche del gioco espositivo.  I nomi dei Pop Up Stores: Bea Legami Preziosi, Blui, Caco Design, Erfurt Luxury Accessories, Ivory, Lookkino, Nupkeet, Rò.Rò e Top Knot.

SuperStreet. Denim e street alla ribalta

SuperStreet è la sezione che a Pitti Bimbo dà voce all’universo del denim e all’inclinazione street nell’abbigliamento per junior e teen. All’interno di un set di allestimento vivace e studiato ad hoc, l’abito esprime l’appartenenza a una tribù che si differenzia dalle altre per suoni, immagini e messaggi. Tra i marchi presenti: Add Junior, Bomboogie Kids, Desigual, Entre Amis Garçon, Gas, Happiness Kid, Hunter, Jourmain, Le Temps des Cerises Junior, Little Eleven, Macchia J Kids, Mou e Scotch & Soda.

Sport Generation: liberi di giocare

Sport Generation è il pianeta che ospita i grandi brand dello sportswear e dell’activewear. Focus sull’abbigliamento dedicato al freetime, nello spazio in cui sono protagonisti i nomi più importanti del childrenswear e delle collezioni for kids. Tra i marchi presenti: 7 For All Mankind Kids, Asics, Finger In The Nose, Gant, Herno, Herschel, Invicta, K-Way, Lyle & Scott, Naturino, Original Penguin, Peuterey Kid, Puffa, Stone Island Junior, U.S. Polo Assn. e W.P. Lavori in Corso.

Flanders Fashion Institute @ Pitti Bimbo 80

Sotto il segno di una speciale collaborazione tra Pitti Immagine e il prestigioso Flanders Fashion Institute di Anversa, a Pitti Bimbo 80 andrà in scena una selezione di sei kidswear brand provenienti dal Belgio. Tra i marchi presenti anche: Anne Kurris, Gold, Morley e Simple Kids, di stanza ad Anversa. La nota designer e illustratrice Elsa Dray-Farges realizzerà speciali installazioni per l’occasione che decoreranno gli spazi espositivi dei sei designer.

e-PITTI.com, il progetto di fiere online di Pitti Immagine

ha cambiato look&feel e aggiornato la sua proposta editoriale

A partire da febbraio l’area del sito riservata a espositori e buyer ospiterà la versione digitale di Pitti Bimbo n.80 e racconterà le tendenze dell’autunno/inverno 2015, attraverso contenuti sempre aggiornati, immagini e video di collezione, approfondimenti sui marchi. Con e-PITTI.com, Pitti Immagine offre agli utenti certificati l’opportunità di continuare online il proprio business ed estendere così il proprio network professionale.

Con l’obiettivo di fornire un servizio ancora più completo ai propri visitatori, il nuovo e-PITTI.com propone un’ampia selezione di contenuti anche oltre la stagionalità dei saloni: è l’esempio di FAIRPLAY, il magazine online, che ogni settimana porta in rete moda, tendenze, stile e tecnologia con lo sguardo sempre rivolto alla realtà internazionale.

Le sfilate e gli eventi. Una fashion week dedicata al bambino

Il successo di Pitti Bimbo risiede anche negli importanti momenti di comunicazione, sfilate e iniziative culturali che a ogni edizione affiancano la manifestazione. Sempre più seguite le sfilate, da cui partono non soltanto le tendenze delle collezioni ma anche preziose indicazioni di styling e di abbinamento tra abiti e accessori.

Tra i nomi che saliranno in passerella segnaliamo:

 

Giovedì 22 Gennaio

11.00, Sala della Ronda, Philipp Plein Junior

12.00, Sala del Rondino, Children’s Fashion from Spain (Barcarola, Bóboli, Cóndor, Desigual, Graci, Losan, Mayoral, Tuc Tuc)

14.00, Sala della Ronda, Miss Grant, Grant Garcon, L:u’:L:u’

15.00, Sala del Rondino, Fun & Fun

17.00, Sala della Ronda, Yclu’

 

Venerdì 23 Gennaio

11.00, Sala della Ronda, Il Gufo

12.00, Sala del Rondino, Sarabanda

 

E tra le importanti iniziative in città, segnaliamo l’evento di Monnalisa che, la sera del 22 gennaio alle ore 18.30, nella suggestiva cornice del Tepidarium del Roster nel Giardino dell’Orticultura di Firenze, presenterà le nuove collezioni del brand alla stampa e ai clienti.

Tra gli eventi in Fortezza:

Giovedì 22 gennaio Petit Bateau presenta la nuova collezione e organizza un Petit- Brunch in collaborazione con Vogue Bambini; Trussardi Junior lancia la nuova collezione autunno-inverno 2015-16 allo stand; mentre al Teatrino Lorenese va in scena il MCS Showcooking Live  di Preca Brummel, ispirato allo speciale menu Biker Dream. E ancora, alle Costruzioni Lorenesi la live performance Ricicliamoci firmata Fracomina Mini, con protagonista Barbara Gulienetti. L’evento Bimbi Original, targato Original Marines che avrà come conduttrice d’eccezione Alessandra Mastronardi. Inoltre, la conferenza stampa di Ermanno Scervino Junior e l’evento di Simonetta per presentare la nuova collezione AI 2015-16. Alla Sala Ottagonale, la preview della capsule realizzata da I Pinco Pallino in collaborazione con Zhang Ziyi, protagonista di Memorie di una Geisha e La Tigre e il Dragone.

Venerdì 23 gennaio, Monnalisa presenterà alla stampa e a buyer internazionali la preview della collezione P/E 2015 in collaborazione con la pop-artist Ludmilla Radchenko.

Lo stand Silvian Heach Kids accoglierà  l’evento charity “Change in a book” voluto dal Gruppo Arav in partnership con la Onlus internazionale Plain Ink. Madrina d’eccezione, Isabella Ferrari.

Inoltre, segnaliamo tutti i giorni la mostra dedicata da La stupenderia alle creazioni delle piccole designer che hanno realizzato speciali outfit per la bambola Matilde.

Tra gli eventi in città:

Giovedì 22 gennaio dalle 16 alle 19, presso la boutique Dolce & Gabbana bambino di Via de’ Tornabuoni, il cocktail del fashion brand a tema “mercato della frutta”: la preview della collezione FW15-16 sarà esposta in boutique solo per il giorno dell’evento.

Venerdì 23 gennaio al Grand Hotel Villa Medici, la decima edizione della Florence White Night di Società Italia. E ancora, la colazione all’hotel J.K.Place per presentare la collezione autunno-inverno 2015-16 firmata Balducci.

Le mostre e i progetti speciali a Pitti Bimbo 80:

Vogue Bambini con la mostra Walking

Uno speciale omaggio al tema-guida di Pitti Bimbo

C’è qualcosa di reale e di regale nell’andatura dei bambini, ma soprattutto c’è qualcosa di poco monotono. Niente costanza, ma un passo allegro, che diventa ora slancio, ora saltello, ora marcia, ora corsa e rincorsa per poi farsi ancora passo e ripartire in un rompere le righe che ha sempre qualcosa di divertente e di irrequieto. Un camminare veloce o lentissimo, mai costante perché inventato di volta in volta, un precedere o un inseguire che si fa ogni volta pretesto di gioco.

I 20 anni di Kid’s Wear Magazine

Con la mostra fotografica “Poses”

Fondato nel 1995 da Achim Lippoth, Kid’s Wear Magazine festeggia i suoi primi 20 anni di attività e sarà presente a Pitti Bimbo 80 per con una speciale mostra fotografica allestita all’interno di Apartment. Curata da Mike Meiré, Art director di Kid’s Wear e curatore di diversi progetti culturali, la mostra sarà dedicata alla storia del magazine e al suo approccio innovativo verso l’universo lifestyle della moda del bambino. In scena alcuni tra i migliori servizi moda realizzati per il magazine in esclusiva da Michel Comte, Nan Goldin, Martin Parr, Bruce Weber, Achim Lippoth e altri celebri fotografi. A celebrare questo speciale anniversario, anche il numero 40 della rivista un viaggio tra passato e presente, pubblicato a gennaio.

Un cocktail all’interno di Apartment, giovedì 22 gennaio, dalle 16.30 alle 18.00, celebrerà la mostra.

Style Piccoli

con “Prenditi cura di me, sboccerò in primavera…”

Style Piccoli, la rivista dedicata al tempo libero, ai giochi e alle mode dei bambini fino ai 12 anni, che si rivolge a genitori desiderosi di informazioni e suggerimenti originali per trascorrere nel modo migliore il tempo insieme ai propri figli, cresce sviluppando un ricco corredo digitale: la digital edition per mamme multimediali, il neonato Style Piccoli Channel su YouTube e il presidio dei Social Network. Ed è proprio al tema della crescita e della fioritura che Style Piccoli dedica quest’anno la sua mostra fotografica a Pitti Bimbo dal titolo “Prenditi cura di me, sboccerò in primavera…”, offrendo bellissime immagini e un fiore a scelta che sboccerà a primavera. E ancora, giovedì 22 gennaio, dalle ore 16, Style Piccoli riceverà i propri invitati a uno speciale cocktail presso la Limonaia del Giardino di Villa Vittoria… con ambientazione bucolica.

Milk Magazine

Preparatevi a vedere uno dei colori chiave dell’infanzia sotto una nuova luce. In questa stagione scegliamo da che parte stare: color blocking o colori eccentrici, un’era high-tech o hippie! Connessi, aggiornati, senza complessi, al corrente di tutto, non hanno paura di niente. Tra il ritorno della moda anni Novanta e l’esplosione di Pharrell Williams, al Piano Terra del Padiglione Centrale, Milk punta i riflettori sui nostri nuovi adolescenti.

Fashion Comics

Nato da un’idea di Alessandro Enriquez in collaborazione con Vogue Bambini, Pitti Immagine e con il Gruppo Marbel di Giuseppe Cariello, Fashion Comics è un progetto che porta in scena a Pitti Bimbo una speciale capsule limited edition con protagonisti Titti e Bugs Bunny – i Looney Tunes di Warner Bros – “vestiti” da una selezione di stilisti.

10X10 ANITALIANTHEORY, Iceberg, Laura Biagiotti, L’F Shoes, Missoni, MSGM, Roberto Cavalli, Stella Jean, SuperDuper Hats e Vivetta disegneranno degli speciali look per Titty e Bugs Bunny che verranno stampati su felpe da bambino e bambina, esposte al Piano Terra del Padiglione Centrale e da Luisa Via Roma, con un cocktail party dedicato, il 22 gennaio dalle 17,30 alle 19,30. Inoltre Luisa Via Roma avrà l’esclusiva per la vendita in negozio per sei mesi. Parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza alla onlus Orphanaid Italia per il progetto Love+Children – nato nel 2012 sempre da un’idea di Enriquez – che combatte la malnutrizione infantile in Ghana.

I LOVE MY DOG

A Pitti Bimbo 80 con un progetto in collaborazione con Pitti Immagine e Luisaviaroma in favore dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze

A Pitti Bimbo 80 la speciale collaborazione tra I Love My Dog – marchio di abbigliamento e accessori “pet” – Pitti Immagine e Luisa Via Roma, per un’iniziativa benefica a favore dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze e la sua Fondazione, a sostegno delle attività di Pet-Therapy che coinvolgono i bambini ricoverati nella struttura. Una serie di celebri stilisti, che per l’occasione diventeranno “pet” designer, personalizzeranno dei capispalla dedicati ai cagnolini, pezzi cult di I Love My Dog che saranno esposti in uno spazio dedicato alla Fortezza e nello store Luisa Via Roma. Una parte del ricavato della vendita dei capi sarà devoluta a sostegno del progetto.

I SAURINI a Pitti Bimbo 80

I celebri cartoni animati coprodotta da Animundi e Raifiction sbarcano alla Fortezza

Dopo aver girato tutte le epoche e i luoghi del mondo, i Saurini, i cinque cuccioli di dinosauro più fashion della TV, sbarcano a Pitti Bimbo 80 per esplorare nuove forme di collaborazione e offrire agli espositori e ai visitatori del salone uno spazio di relax e divertimento. I protagonisti della serie tv “I Saurini e i Viaggi del Meteorite Nero” – coprodotta da Animundi e Raifiction -

i piccoli cuccioli di dinosauro Saro, Stego, Nunzy, Ranu e Bronto in compagnia del saggio Saùro e di Nichus, il suo assistente pasticcione, coloreranno di allegria la Fortezza da Basso.

L’appuntamento è al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, salone M, dove tutti i giorni i Saurini faranno mostra di sé e dove venerdì 23 gennaio, alle 12.00 e alle 16.00, attenderanno curiosi e appassionati per un incontro ravvicinato con il loro fantastico mondo.

Numeri e Nomi nuovi

Marchi / Aziende

445 i marchi / collezioni che saranno presentate a questa edizione

196 i marchi provenienti dall’estero (44% del totale)

104 i nomi nuovi e i rientri

Superficie espositiva

47.000 metri quadrati

Sezioni

8 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda bimbo:

Pitti Bimbo, Sport Generation, New View, Kids’ Design, SuperStreet, EcoEthic, Apartment, Pop Up Stores

Buyer / visitatori

10.000 visitatori complessivi oltre 7.200 i compratori all’ultima edizione invernale

dei quali 2.700 (il 37,5% del totale) esteri.

Principali mercati esteri di riferimento:

Russia, Spagna, Germania, Francia, Turchia, Gran Bretagna, Belgio, Olanda, Ucraina, Grecia, Giappone, Stati Uniti, Polonia, Svizzera, Brasile, Israele, Cina, Corea del Sud, Austria e Portogallo.

Tra i nomi nuovi e rientri segnaliamo:

Canada: Herschel, Native

Francia: Catimini, Coqenpate, Moon et Miel, Sorry 4 the Mess,TBO, Yves Salomon Enfant

Germania: Rock the Goat Fashion, Yuunic

Gran Bretagna: ABC 123Me, Hunter, Jessie and James London, Lazy Francis, Lyle & Scott, Marie Chantal, Mimo Cambridge, Puffa, The Little Tailor, William Sharp

Grecia: Babywalker

Italia: Almicocca di Allegri Cashmere, Asics, Aspen Polo Club, Babol Cachemire Milano, Baldinini Young,  Barnum Accessories, Bolognini Patrizia, Boo! et Clementine, Canadiens, Capitale Creativo, Canzitex – 100% Made in Italy, Cesare Paciotti, Cyrus Company Bambino, Fendi, Freedomday, Gaëlle Paris, Giulive, Inca, Jijil Jolie, Jog Dog, K-Way, Lookkino, Love in Kyo, Ludo & Tommi, Manudieci, Marni, Notte Fatata Savio Firmino, Original Marines, Paolo Pecora Milano, Park Avenue by Berni, Pin1876 by Botto Giuseppe, Principe, Regina, Relish, Romagnoli, Sarah Jane, Tavus, Top Knot, W.P. Lavori in Corso, Yclu’

Lettonia: JUMS Kids

Norvegia: Mole Little Norway

Nuova Zelanda: Boo.Merino

Olanda: Airforce BV, Babyface, Blue Rebel, Jourmain, Jupe by Jackie, LCKR, RETOUR denim de luxe, Scotch & Soda

Perù: Lydababy

Portogallo: Girandola, Pureté du Bebé

Repubblica Sudafricana: Sticky Fudge

Russia: Gioia di Mamma

Spagna: Casilda Y Jimena, Larrana, Message in the Bottle, Naf Naf Linge de Maison Enfant, Pasito a Pasito, Rochy, Tuc Tuc, Walking Mum

Svezia: Happy Socks, Maxomorra

USA: 7 For All Mankind Kids, Aden + Anais, Etnies, Original Penguin, Stance, Stephen Joseph, Suoak, Supra, Velveteen, Woolrich Kid

Pitti Immagine ringrazia il Ministero dello Sviluppo Economico per l’importante supporto nella realizzazione delle sue manifestazioni fieristiche.

 

Pitti Immagine ringrazia ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – per il supporto alle iniziative di comunicazione e promozione all’estero, e per le missioni di operatori e giornalisti

internazionali ai saloni di Firenze.

Pitti Immagine Bimbo è una manifestazione realizzata con il patrocinio del Comune di Firenze.

Facebook:

www.facebook.com/PittiImmagineBimbo

www.facebook.com/Pitti.Immagine.srl

Twitter:

@Pitti_Immagine

Hashtags:

#PittiBimbo #PB80

www.pittimagine.com

www.youtube.com/pittimmagine

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Al via Pitti Bimbo: tutto ciò che c'è da sapere...";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.