Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Arrivano al 90% gli incentivi per chi investe in ricerca

maggio 9 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Economia

Gli investimenti di chi effettua ricerca saranno valorizzati da un bonus del 90% sul maggiore investimento realizzato rispetto alla media degli ultimi tre anni.

Il bonus sarà corrisposto in tre anni dal debutti dei nuovi progetti finanziati nei modi previsti da apposito decreto dell’Agenzia delle Entrate di prossimqa emanazione.

Il meccanismo introdotto ieri non cancella la deducibilità integrale degli investimenti delle imprese in progetti di ricerca, che continuano di conseguenza ad alleggerire l’imponibile fiscale secondo le vecchie regole.

I partner da finanziare, che permettono di accedere allo “sconto” fiscale non sono solo le università statali e non statali, e gli istituti universitari legalmente riconosciuto, a far scattare il credito d’imposta potranno essere anche i progetti degli enti di ricerca “ufficiali” (si tratta di quelli elencati all’articolo 6 dell’ultimo Contratto quadro per la definizione dei comparti di contrattazione, e dell’Agenzia spaziale italiana) e quelli sviluppati dagli organismi riconosciuti dall’Unione europea; l’elenco di questi ultimi è nella disciplina 2006/C323/01

rag. Gabriele Giovannini

membro della Commissione Tributaria

Provinciale di Prato

C.T.U. trib. Prato Hardare – Software

studio: via Lepanto 13 – 59100 Prato

telefono 057424984 – fax 0574 401144

e-mail: studio@consultingteam.biz

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Arrivano al 90% gli incentivi per chi investe in ricerca";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.