Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Boselli: nel 2012 il sistema in calo del 5,6%, la ripresa sarà nel 2013

settembre 7 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

Le previsioni del Fashion Economic Trends per il settore della moda indicano che il giro d’affari quest’anno registrerà un ribasso del 5,6% a 60,2 miliardi di euro. Ad annunciarlo è stato il presidente della Camera della Moda, Mario Boselli, durante la conferenza di presentazione delle sfilate di Milano Moda Donna. “Se consideriamo la situazione – ha aggiunto – il comparto gestisce la crisi meglio rispetto ad altri settori. Inoltre ci sono segnali che indicano che l’anno venturo imboccheremo la strada della ripresa”.
Anche se le previsioni per la chiusura del 2012 sono peggiorate, sono invece migliorate le aspettative sull’andamento del’export, grazie alla tenuta maggiore del previsto mostrata dai mercati extra Ue e asiatici in particolare. La ripresa congiunturale probabilmente dovrebbe manifestarsi già nel quarto trimestre, in crescita rispetto al terzo trimestre, ma ancora sotto i livelli di fine 2011.
Nel secondo quarter dell’anno il sistema moda ha accusato una flessione del fatturato del 10% rispetto allo stesso trimestre del 2011, più marcata per i comparti dell’abbigliamento, delle calzature e della pelletteria, dove al -2,3% del primo trimestre è seguito un calo del 13,3%. Secondo la Camera della Moda i Paesi Bric, malgrado un rallentamento fisiologico, manterranno un tasso di sviluppo superiore a quello di quelli avanzati, anche se probabilmente il 2012 vedrà un rallentamento delle economie di tali aree.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Boselli: nel 2012 il sistema in calo del 5,6%, la ripresa sarà nel 2013";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.