Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Crediti Iva, il nuovo limite di 5.000 Euro per la compensazione parte dal 1° aprile

marzo 14 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Economia

Fino al 31 marzo 2012 resta l’importo di 10.000 € per le compensazioni del credito Iva risultante dalla dichiarazione annuale

Con il comunicato stampa del 13 marzo 2012 l’Agenzia delle Entrate anticipa la decorrenza delle nuove regole sulla compensazione del credito Iva, che sarà indicata in un prossimo provvedimento, in corso di emanazione. Fino al 31 marzo 2012 continuano a valere le vecchie regole: i contribuenti potranno continuare a compensare il credito Iva fino a 10.0000 €, senza aver necessariamente presentato prima la dichiarazione Iva o l’istanza da cui il credito emerge. Mentre dal 1° aprile 2012 le compensazioni di importi annui superiori a 5.000 Euro potranno essere effettuate solo a partire dal girono 16 del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione o istanza da cui il credito emerge. La regola ha validità sia per la compensazione del credito annuale sia per quello relativo ai periodi inferiori all’anno.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Crediti Iva, il nuovo limite di 5.000 Euro per la compensazione parte dal 1° aprile";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.