Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Denim Première Vision Paris non ripete i numeri di Barcelona

novembre 11 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Il bilancio non è certo dei migliori: dopo un’edizione autunnale 2015 con oltre 3.800 visitatori, Denim Première Vision, il salone dedicato alla tela blu, ha registrato 2.300 presenze nel corso dell’ultima edizione.

Ma gli organizzatori hanno raccolto la sfida di mettere in piedi una manifestazione che presentasse l’offerta di 80 espositori solo qualche settimana dopo aver annunciato la decisione di lasciare Barcellona. A Parigi, Denim Première Vision doveva quindi riconquistare le presenze: il salone ha dichiarato di aver attirato 1.225 aziende dalla Francia (22%), ma anche dalla Turchia, dall’Italia, dal Regno Unito, dalla Spagna, dalla Germania, dai Paesi Bassi, dagli Stati Uniti, dal Belgio e dalla Tunisia. L’anno scorso le presenze estere erano state il 74% del totale.

Il Paris Event Center, a nord della città, è stato suddiviso in due sezioni. La zona dedicata agli espositori era caratterizzata da uno spazio compatto, con stand di misura omogenea in cui ogni azienda ha potuto presentare in modo chiaro la sua offerta per la primavera/estate 2018. Le tendenze della stagione sono state presentate all’ingresso, in uno spazio più concentrato.

Il salone celebrerà il suo decimo anniversario nel 2017 e ha annunciato delle novità per le due edizioni che si svolgeranno il 26 e 27 aprile e il 2 e 3 novembre.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Denim Première Vision Paris non ripete i numeri di Barcelona";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.