Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Expo Riva Schuh chiude la 87a edizione

gennaio 20 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Business, anima internazionale e uno sguardo al futuro del settore, con un’incursione nel mondo del digitale e dell’e-commerce: si chiude oggi l’appuntamento con l’87a edizione di Expo Riva Schuh, che ha registrato 13.024 visitatori, in linea con l’edizione dello scorso gennaio.

Questa edizione ha riconfermato il ruolo di Expo Riva Schuh di hub internazionale della calzatura di volume, non solo per qualità e quantità del business” – afferma il Presidente di Riva del Garda Fierecongressi Roberto Pellegrini. “Expo Riva Schuh rappresenta oggi una importante occasione di scambio, confronto e crescita per tutti gli operatori del settore. Siamo una fiera dall’identità molto forte, che non ha mai cambiato rotta nè collocazione temporale e questa coerenza è stata ripagata nel tempo con un alto tasso di fidelizzazione sia tra gli espositori che tra i visitatori“.

Il dibattito inaugurale, dedicato al tema dell’e-commerce, ha visto la partecipazione di Albert Antonini Mangia, Marketing Manager di Alibaba Italia, e ha permesso di evidenziare alcune tra le principali tendenze presenti e future del mercato internazionale. Per soddisfare le esigenze di un consumatore evoluto, che sempre più utilizza internet per raccogliere informazioni, si reca in negozio per provare il prodotto e torna su internet per acquistarlo, si afferma ad esempio una sempre maggiore tendenza alla multicanalità, ovvero la gestione di un formato multiplo di vendita che affianca canali online e offline.

Emerge una sempre maggiore ricerca di personalizzazione e flessibilità: in particolare risulta vincente la possibilità di avere bassi volumi di acquisto minimo, per fare ordini più mirati e diversificati, seguendo i cambiamenti della domanda” – commenta Giovanni Laezza Direttore Generale di Riva del Garda Fierecongressi. “I buyer cercano sempre di più aziende “agili”, in grado di interpretare in corsa le esigenze del mercato e di apportare modifiche alle collezioni. In un mondo in cui tutto è ormai a portata di click, con l’82% degli acquisti che avviene attraverso il mobile,anche le realtà del settore calzaturiero hanno la necessità di adattare i processi produttivi e distributivi a queste nuove logiche”.

Tra i padiglioni di Expo Riva Schuh, 1.449 espositori di oltre 40 Paesi (che comprendono le collettive di Cina, India, Brasile, Portogallo, Spagna, Indonesia, Pakistan, Hong Kong, Tunisia e Turchia) hanno presentato le anteprime per l’autunno/inverno 2017/2018 su un totale di 32.715 mq di superficie espositiva netta, visionate da buyers provenienti da oltre 100 Paesi.

Grazie alla collaborazione con ICE Agenzia, una delegazione di più di 40 buyer provenienti da 14 Paesi ha preso parte alla manifestazione, con rappresentanti dai principali mercati europei (come Germania e Svezia), ma anche dall’area russa e dell’est Europa (Bulgaria, Croazia, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Ucraina e Ungheria), da alcune realtà asiatiche in crescita (Azerbaigian, Iran e Kazakistan) e dalla Turchia, ponte ideale tra Asia ed Europa.

Il nostro percorso di internazionalizzazione prosegue ormai da diverse edizioni ed è uno degli asset strategici della fiera” – spiega Carla Costa, responsabile Area Fiere di Riva del Garda Fierecongressi. “Va in questa direzione il progetto Expo Riva Schuh Around The World, sviluppato sempre nell’ambito della collaborazione con ICE Agenzia: organizzeremo infatti un tour promozionale di presentazione di Expo Riva Schuh che farà tappa nei mercati più promettenti e strategici di tutto il mondo. Sarà un ulteriore strumento per far crescere la nostra manifestazione e per offrire ad aziende e buyer un evento fieristico sempre più qualificato“.

E-commerce, business ma non solo: prima fiera della stagione, Expo Riva Schuh è anche un osservatorio privilegiato sui trend del mondo calzature. Per l’autunno/inverno 2017/2018, la donna riscoprirà uno stile urban, con calzature dal grande impatto come cuissard a calza, super aderenti e traforati, e tronchetti stringati, con tacco sagomato, alto alla caviglia o a metà ginocchio. Per l’uomo, via libera a uno stile formale, ravvivato però da tocchi eccentrici: dominanti le strutture maschili più classiche, rinnovate da una silhouette bombata, con finiture satinate, sfumate o metallizzate in tonalità intense, che vanno dal bronzo al ruggine scuro fino all’acciaio. Per le calzature da bimbo, la parola d’ordine invece è stivaletto: tinte unite o tono su tono, decorati con mille pattern e applicazioni diverse, i mini ankle boot sono il vero must della stagione.

L’88a edizione di Expo Riva Schuh è già in vista: appuntamento dal 10 al 13 giugno 2017 con le collezioni per la primavera/estate 2018.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Expo Riva Schuh chiude la 87a edizione";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.