Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Pitti Bimbo, al via l’edizione n.84

gennaio 19 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Pitti Bimbo: the place to be per la moda bimbo internazionale e le nuove frontiere della ricerca e del children lifestyle

Le novità, le sezioni, i numeri

503 collezioni (erano 437 nella precedente edizione invernale), di cui 280 provenienti dall’estero (il 53% del totale), oltre 6.900 compratori e un totale di poco meno di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale: sono i numeri di Pitti Immagine Bimbo 84. In scena dal 19 al 21 gennaio 2017 alla Fortezza da Basso di Firenze, Pitti Bimbo è il salone internazionale più importante, per qualità e ricerca, dedicato alla moda infantile. La piattaforma di riferimento per tutti i big brand della moda bimbo internazionale e per il lancio in anteprima delle collezioni for kids, e al tempo stesso uno straordinario incubatore di tendenze, che ancora una volta investe su ricerca e trasversalità. A questa edizione lancia infatti nuovi progetti espositivi, che raccontano le mille sfaccettature del lifestyle, e che dialogano con le frontiere creative dei concept store più sofisticati. Tra le novità ci sono infatti The Nest, il progetto che seleziona e presenta marchi di nicchia ad alto contenuto creativo; lo spazio Fancy Room, che propone accessori, oggetti speciali di design e tecnologia, per un lifestyle curioso e divertente. E ancora i nuovi Pitti Bimbo Editorials: con la selezione di accessori proposta da Pet Family, pensata per gli altri cuccioli di casa; e Mini Traveller, che presenta oggetti divertenti per viaggiare. Passando per una nuova puntata delle sfilate speciali dedicate alle collezioni luxury di Apartment e alla ricerca di Kidzfizz. E tanto altro ancora, tutto da scoprire

Tra gli HIGHLIGHTS di questa edizione: lanci, progetti speciali e rientri

_ Monnalisa presenta in anteprima il nuovo concept Monnalisa Living by Savio Firmino, una speciale collezione di complementi d’arredo realizzata in co-branding con la celebre azienda fiorentina, nata dall’incontro di due eccellenze nei rispettivi settori;

_ Stefano Ricci Junior Collection, nuovo capitolo nella storia del brand fiorentino, una collezione bambino che nasce dalla filosofia del bello e del fatto a mano, rigorosamente in Italia, per la prima volta a Pitti Bimbo;

_ Elisabetta Franchi debutta con Elisabetta Franchi La Mia Bambina: la prima collezione del brand a misura di bambina, una proposta ricca di volumi, tessuti e dettagli che “ruba” alcune vestibilità della collezione donna;

_Edgardo Osorio, fondatore e direttore creativo di Aquazzura, sceglie Pitti Bimbo per il lancio della sua seconda collezione bambino, Aquazzura Mini. La collezione AI 2017 rappresenta l’essenza di Aquazzura, evocando un giocoso senso di immaginazione attraverso i colori e texture uniche;

_ Patrizia Pepe sceglie una location al piano inferiore del Padiglione Centrale per presentare il suo mondo dagli accenti contemporary;

_ il ritorno al salone di John Richmond Jr, per riaffermare il suo stile unico, che coniuga grinta, inclinazione luxury e street style, declinandoli al mondo del bambino;

_ Manuel Ritz sceglie Pitti Bimbo come piattaforma per il debutto esclusivo della sua collezione for kids;

_ Diadora presenta la sua linea bambino completamente rinnovata e ampliata con un nuovo focus sui capispalla;

_ il rientro di Blauer, marchio iconico dello sportswear a livello internazionale;

_ e ancora, da segnalare i rientri a Pitti Bimbo di importanti aziende internazionali come Bellerose e Yves Salomon Enfant, e la partecipazione del marchio made in Italy Nina D.

Il Contributo Straordinario di MISE e AGENZIA ICE

Questa edizione di Pitti Immagine Bimbo beneficia, attraverso il Centro di Firenze per la Moda Italiana, del contributo economico e promozionale da parte di Agenzia ICE, nell’ambito del Piano Triennale 2015-2017 promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno delle fiere italiane e del Made in Italy. L’intervento di MiSE e ICE è dedicato alle attività di incoming degli operatori esteri e di comunicazione nei nuovi mercati, alle campagne pubblicitarie e ad alcuni degli eventi più importanti presenti nel calendario di Pitti Bimbo, come le sfilate di APARTMENT e KIDZFIZZ nella Sala del Rondino.

#PITTIDANCEOFF, il tema dei saloni invernali

#PittiDanceOff è il tema guida dei saloni invernali di Pitti Immagine. Protagonista è la danza, il bisogno di muoversi a ritmo come espressione di sé, come energia, come libertà di stile. A rappresentarla, per gioco e per ironia, un gesto, un finger tut, nello spirito della street dance, destinato a diffondersi viralmente. Una sorta di “dimmi come balli e ti dirò come vesti”’: grandi e piccini si muoveranno al ritmo di #PittiDanceOff. Progetto di allestimento a cura di Oliviero Baldini.

LE SFILATE di Apartment e Kidzfizz diventano “grandi”

Dopo il successo delle edizioni precedenti, le sfilate dedicate alle collezioni luxury di Apartment e alla ricerca di Kidzfizz ampliano il proprio respiro. Per ospitare un pubblico di stampa e buyer sempre più vasto sfileranno, per la prima volta venerdì 20 gennaio alle ore 10.30 per Kidzfizz e alle 12.30 per Apartment, alla sala del Rondino, uno spazio reinterpretato e studiato ad hoc, una location speciale.

PITTI BIMBO EDITORIALS, oggetti curiosi e speciali per spunti ad alto tasso creativo

Dopo il successo della scorsa edizione gli Editorials, due grandi pareti al piano inferiore del Padiglione Centrale che esibiscono una ricerca di oggetti curiosi e speciali, tornano con nuovi temi:

_PET FAMILY: gli animali fanno ormai parte integrante della sfera familiare. A loro ci si ispira per dettagli teneri e a loro si dedicano veri e propri oggetti di design da mostrare nelle varie parti della casa. Una sorta di famiglia allargata che comprende tutti i cuccioli di casa. Oggetti e complementi d’arredo per loro o riferiti a loro che sono diventati veri e propri ‘musi ispiratori’.

I nomi: 2.8 Duepuntootto “Attenti Al Cane”, A4adesign, Anne-Claire Petit Accessoires, Art For Kids, Bobux, Brekka, Doggyly, Enostudio, Ferplast, Foof Dog&People (Design by Studio Irvine), Happy Animals by La Chaise Longue, Hunter, Invotis-distr. da Moroni Gomma, Le Best-ie, Magis-Collezione Me Too, Marina Fertonani, Maudesign-proprietà di 3dedintorni, Mimi’lou, Pirouette Cacahouète, Puckator, Pusher-distr. da Trading Group Srl, Sassi Editore, Steiff, Studio delle Alpi, Stupell Industries, The Labrador Company, United Pets, Xx Small by La Chaise Longue.

_ MINI TRAVELLER: da una casa all’altra, in vacanza, in trasferta, al seguito dei genitori: i bambini sono dinamici. Per spostamenti lunghi o brevi, accessori in movimento pensati e dedicati solo a loro! Il viaggio come sogno e il viaggio come percorso, dall’irresistibile mascherina per far finta di dormire alle guide per scoprire il mondo attraverso gli occhi di un bambino. I nomi: A4adesign, Adventure Walks Books, Alicucio-distr. da Unduetrestella, Anne-Claire Petit Accessoires, Baby Bites, Baghera, Bakker & Woj, Bakker Made With Love Accessoires, Bugaboo, Dutch Design Brand-distr. da Moroni Gomma, GB, Global Affairs, Iiamo, Incidence Paris, Invotis-distr. da Moroni Gomma, Italtrike, Italy For Kids, Jeune Premier, J-Me-distr. da Moroni Gomma, Kikkerland-distr. da Trading Group Srl, Les Skewies, Luckies of London-distr. da Trading Group Srl, Mathy By Bols, Mic O Mic, Omy-distr. da Moroni Gomma, Ototo-distr. da Trading Group Srl, Pirouette Cacahouète, Pura, Pusher-distr. da Trading Group Srl, Reisenthel-distr. in Italia da Gift Company Italy Srl, Rizzoli, Sassi Editore, Suck Uk-distr. da Trading Group Srl, Tresxics, Xx Small By La Chaise Longue.

FANCY ROOM, viaggio nel lifestyle del bambino, dal design al mini accessorio

Fancy Room è il nuovo spazio dedicato al lifestyle del bambino: dal design ai piccoli accessori, dai gadget alla tecnologia, quando a vincere è sempre la creatività. Nel Padiglione Centrale, al piano inferiore, uno spazio-isola catalizzante e divertente, dove trovare una serie di oggetti speciali. Accessori, complementi d’arredo, giochi, pocket technology, oggetti utili e futili, curiosi e irresistibili, arruolati per fare il loro ingresso nei concept store di tutto il mondo.

Tra i nomi: Caco Design, Cute Cute, Design Letters & Friends, Enfance Paris, Fior di Coccole, Hape, Ivory, Lapin & me, Legami, LuckyBoySunday, Lullaby Road, Miss Nella, My Nametags, Nailmatic Kids, Noé & Zoé Berlin, Passapò, Popqorn, Prestige, rò.rò, Vandoma.

E per questa edizione, all’interno di Fancy Room anche Fun Glasses, lo spazio realizzato in collaborazione con MIDO – il salone internazionale leader nel settore dell’occhialeria -  e dedicato al mondo degli occhiali per bambini, con nomi come: See Concept e Swing Eyewear.

THE NEST, focus sui piccoli brand indipendenti da tutto il mondo

The Nest è il nuovo progetto dedicato alla ricerca creativa nel kidswear. Al piano inferiore del Padiglione Centrale, una esclusiva selezione di piccoli brand indipendenti e realtà ancora “in erba”, selezionati in collaborazione con lo store /concept lab berlinese little popup.

I nomi: Atelier Choux Paris (Francia), Carlota Barnabe (Portogallo), Cherry Papaya (Portogallo), Fruitytu (Israele), Garbo&Friends (Svezia), Grace Baby & Child (Portogallo), Kalinka Kids (Bulgaria), Krisko Design (Ungheria), Lieblinge (Germania), Mara Mea (Germania), Monkind (Germania), Poupée (Grecia), Robe of Feathers (Germania), Sommer & Kinder (Germania), Where is Marlo (Svizzera).

THE EXTRAORDINARY LIBRARY, spazio speciale per editori eccellenti da tutto il mondo

Prosegue la collaborazione con Bologna Children’s Book Fair, con cui Pitti Bimbo ha avviato un concorso annuale dedicato al mondo dell’illustrazione presentato all’ultima edizione di giugno. A questo nuovo appuntamento la collaborazione porterà al salone “The Extraordinary Library”, un progetto e una libreria molto particolari, e un’occasione unica per i buyer: al Padiglione Centrale sarà protagonista una selezione di piccole case editrici d’eccellenza provenienti da tutto il mondo, con i loro 100 libri per ragazzi e le loro pagine straordinarie.

KIDZFIZZ, il laboratorio creativo di Pitti Bimbo

Si conferma nelle sue dimensioni ampliate KidzFIZZ, il progetto sulla moda bimbo che raccoglie le collezioni più creative dei marchi che lavorano sulla sperimentazione di forme, materiali e modalità di presentazione: una proposta dedicata al pubblico internazionale più evoluto. In linea con i nuovi scenari globali del lifestyle del bambino, KidzFIZZ punta sulla ricerca, l’esplorazione creativa, la contaminazione tra fashion e design, la presenza significativa degli accessori. In scena all’interno del Padiglione Medici e agli Archivi con un layout curato da Storage Associati, KidzFIZZ è sempre più il concept lab della manifestazione. Con una speciale sfilata dedicata negli spazi del Rondino. Tra i nomi: 1+In The Family, AO76, Caramel Au Sucre, Carbon Soldier, Cataleya, Danbookun No Nikki, Florence Fancy, Little Indians, Motoreta, No Added Sugar, Little Ones, Omibia, Oscar et Valentine, PopUpShop, Sonatina, Tago, Treehouse by Anja Schwerbrock, Vivetta, Wolf&Rita.

In passerella: Alitsa, Andorine, Le Mu, Little Ones, Mr.Uky, Paade Mode, Sarah Jane, Vivetta.

APARTMENT, la casa delle collezioni luxury a Pitti Bimbo

A gennaio sarà di nuovo protagonista Apartment, il progetto dedicato alle collezioni luxury per la moda bimbo. Una sezione unica, allestita secondo il progetto creativo di Ilaria Marelli,  che racchiude una sofisticata selezione di collezioni internazionali di abbigliamento e accessori pensate per i buyer delle boutique più esclusive. Una speciale sfilata ricreerà al Rondino l’atmosfera di un Atelier, con modalità di presentazione da maison d’Haute Couture. Tra i nomi: Caramel Baby & Child, Hucklebones, Joshua Sanders, Lamantine Paris & Milan, Leoca Paris, Minna Parikka, Pèro, The Grey Rabbit, The Small Gatsby.

I brand che sfileranno: Cape, Lamantine Paris & Milan, Miss L.Ray, Pero, Piccola Ludo, The Small Gatsby, Trottolini e Velveteen.

KID’S EVOLUTION, dalla moda “per grandi” alle capsule for kids

Kid’s Evolution è il progetto di Alessandro Enriquez con Pitti Immagine che si rivolge a un pubblico di buyer ipersofisticato, tra cui i più importanti department stores. In scena a Pitti Bimbo una selezione di designer che fanno ricerca nella moda “per grandi”, e che si cimentano in una capsule collection in formato kids. Al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, un progetto a 360° che ha intercettato le esigenze di top retailer internazionali, che lo hanno testato positivamente e sostenuto, tra i quali Luisaviaroma, yoox.com, Harvey Nichols, Rinascente Milano. I marchi: Iuri, San Andres, Trakatan, Cor Sine, LodenTal, Little Shilpa, Mitchumm.

Kid’s Evolution sarà celebrato con un cocktail, giovedì 19 gennaio alle ore 15, al Piano Inferiore del Padiglione Centrale.

Fashion Comics: una selezione di brand del kidswear si ispira alla Pantera Rosa

Questa volta Fashion Comics, il progetto nato da un’idea di Alessandro Enriquez e realizzato in collaborazione con Pitti Bimbo, ha per protagonista la Pantera Rosa, personaggio iconico nato nel 1963 per l’omonimo film di Blake Edwards. Ogni marchio realizzerà un look con la Pantera più famosa, che diventerà soggetto di una capsule e di un mini outfit in special edition per l’occasione. Parte del ricavato della vendita verrà devoluto ad un progetto di Oxfam.

I brand coinvolti: Ermanno Scervino, Mimisol, Monnalisa, N°21, Twinset.

Kartell Kids @ Pitti Bimbo: Favolose ricette e Storie gustose

La linea Kartell Kids sarà di nuovo protagonista con una speciale installazione al piano inferiore del Padiglione Centrale: in scena un progetto speciale realizzato con Chiara Maci, sei ricette studiate dalla famosa food blogger in esclusiva per il brand, abbinate ciascuna a un prodotto della linea kids. Storie gustose per curiose creazioni: è questo il cuore di #casamaciloveskartell.

Gli altri mondi dentro il percorso di Pitti Bimbo:

Il Padiglione Centrale e i grandi brand della moda bimbo

Un viaggio attraverso la moda dei grandi brand, il nuovo lusso per neonati, kid e teen: marchi di livello internazionale presentano le loro collezioni complete di accessori e di progetti per i retailers. Al Padiglione Centrale, una ricca selezione di proposte distribuite secondo un nuovo gioco espositivo, con uno sguardo ai trend della moda “adulta”. Tra i nomi: Aquazzura Mini, Balducci, Bellerose, Diadora, Elisabetta Franchi, Ermanno Scervino, Ice Iceberg, John Richmond Jr, Kenzo, Laura Biagiotti Dolls, Little Marc Jacobs, Manuel Ritz, Mimisol, Miss Blumarine, Miss Grant, Monnalisa Living, MSGM, N°21 kids, Nina D, Patrizia Pepe, Petit Bateau, Philipp Plein, Stefano Ricci Junior, Twin set Simona Barbieri, Yves Salomon Enfant.

Cresce EcoEthic, la generazione Green di Pitti Bimbo

A questa edizione crescono i numeri di EcoEthic, la sezione dedicata alle tematiche green: i migliori brand che fanno della moda sostenibile la loro bandiera. Aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela le realtà locali e le piccole comunità, insieme alla salvaguardia dell’ambiente. I nomi: Agunga, Frilo Swissmade, Gray Label, Joseph’s Little Monsters Supply, Kidiwi, Mamie et Moi, Naturapura, Oil & Carol, Pura, Risu Risu, Virus, Wooly Organic.

Sport Generation: ancora più liberi di giocare

Consolida i suoi spazi Sport Generation, il pianeta che ospita i grandi brand dello sportswear e dell’activewear. Sempre più internazionali le aziende che scelgono come palcoscenico il padiglione Cavaniglia e le sue appendici. E ancora, ad arricchire trasversalmente la proposta di Sport Generation, un’offerta di prodotti lifestyle pensati per i più piccoli che completano il guardaroba for kids alla luce di un nuovo concept a 360°. Tra i nomi nuovi e i rientri: Blauer, Canadiens, Emu Australia, Fabric Flavours, Finger In The Nose, Hatley, Herno, Holly and Beau, Lupaco Munich, Molo, OOF, RRD, Save the Duck, Someday Soon, Sways, Woolrich Kid.

Superstreet, inclinazione urban a tutto volume!

SuperStreet è la sezione che a Pitti Bimbo dà voce all’universo del denim e all’inclinazione street nell’abbigliamento per junior e teen. All’interno di un set di allestimento vivace e studiato ad hoc, l’abito esprime l’appartenenza a una tribù che si differenzia dalle altre per suoni, immagini e messaggi. Tra i nomi: ADD Junior, Blue Seven, Canadian Classics, Colors of California, Guess Kids, Hunter, Le Temps des Cerises, Nikolia e Ocra.

Il ruolo fondamentale dei buyer

e gli investimenti di Pitti Immagine sull’incoming internazionale

Sono i migliori compratori italiani e internazionali a decretare il successo di Pitti Bimbo, a certificarne la qualità dell’offerta, la capacità di rinnovamento, l’attenta segmentazione e l’impegno continuo nello scouting di nuovi marchi. Al tempo stesso Pitti Immagine aumenta di edizione in edizione gli investimenti sul suo programma di incoming di top buyer e operatori della distribuzione internazionale, grazie anche al contributo di MiSE e Agenzia ICE. A questa edizione stiamo lavorando sul mercato russo, su importanti delegazioni di buyer dall’Asia (Hong Kong, Cina e Corea del Sud), dagli Stati Uniti e dall’Europa (Francia, Germania, Spagna, Belgio, Regno Unito e Scandinavia), con anche una particolare attenzione agli shop online dedicati al childrenswear. Per citare alcuni dei top buyer del salone: dall’Italia Luisaviaroma, La Rinascente, Pupi Solari e Tessabit; dalla Gran Bretagna Harrods, Liberty, Selfridges, Childrensalon, Fenwick e Step2wo; dalla Francia Le Bon Marché, Printemps e Galeries Lafayette; dalla Germania Loden Frey, Peek & Cloppenburg, Barbara Fréres, Engelhorn e Breuninger; dalla Svizzera Bongenie e Jelmoli; dagli Usa Barneys, Bergdorf Goodman e Neiman Marcus; dalla Russia Bosco dei Ciliegi e Tsum/Mercury; dalla Spagna El Corte Inglés; dal Giappone Isetan Mitsukoshi, Takashimaya Ships; dall’Arabia Saudita Al Garawi, Harvey Nichols Riyadh e Rubaiyat; dagli Emirati Arabi Chalhoub, Lollypop e Sauce; dalla Turchia Beymen Demsa group; da Hong Kong Harvey Nichols Hong Kong; dalla Corea del Sud Shinsegae; dal Kazakistan Saks Fifth Avenue Almaty; da Taiwan Kid’s Will; dal Libano Aishti; dal Kuwait Harvey Nichols Kuwait; dall’Ucraina Baby Marlen; da Singapore Kids 21; dall’India Myntra.com… e tanti altri ancora.

e-PITTI

Con e-PITTI.com il business continua in digitale: Pitti Bimbo 84 sarà online dal 30 gennaio al 26 marzo 2017. Contatta i brand espositori, guarda le collezioni, scopri contenuti esclusivi – storie, stili, tendenze – riservati ai soli buyer certificati. Accedi all’area riservata di e-PITTI.com con le stesse credenziali utilizzate per MyPitti. L’appuntamento è online con l’A/I 2017/18!

Tra gli eventi del calendario in Fortezza e in città:

Le sfilate e gli eventi di Pitti Bimbo sono diventati momenti fondamentali per i compratori e per la stampa internazionale che partecipa al salone.

I brand che a questa andranno in scena con un fashion show al Rondino:

Children’s Fashion From Spain (Barcarola, Boboli, Clic!, Cnd by Cóndor, Desigual, Mayoral, Tuc Tuc), giovedì 19 gennaio alle ore 11.00

_Yclù, giovedì 19 gennaio alle ore 14.00

_Fun & Fun, giovedì 19 gennaio alle ore 16.00.

Il brand olandese Vingino sceglie Pitti Bimbo 84 per una speciale presentazione-evento. Alla Sala della Volta, live show e performance musicali animeranno un progetto espositivo dal forte impatto visivo: giovedì 19 gennaio, una crew di young dancer e modelli sfilerà indossando la nuova collezione AI 2017, esibendosi in coreografie street dance.

kid’s wear Magazine presenta kid’s wear Living

Nasce kid’s wear Living, la nuova “sorellina” di kid’s wear Magazine, la rivista che da oltre 20 anni racconta da un punto di vista differente l’universo della moda e della cultura dei bambini. Il nuovo magazine amplia gli orizzonti con le ultime tendenze e novità nel campo del design, dell’architettura, dei giocattoli e dei viaggi. Focus sui trend di domani, insieme a un viaggio nelle case delle famiglie di ogni parte del mondo. kid’s wear Living sarà presente ad Apartment con il Pinocchio di Kidwil, un artwork fatto di giocattoli riciclati.

Sempre in Fortezza, tra gli eventi delle aziende espositrici segnaliamo:

_ giovedì 19 gennaio, la colazione organizzata per stampa e buyer da Miss Grant; la presentazione della nuova collezione di Fracomina Mini; la performance di live street art con l’artista Cento Canesio da Guess Kids; il cocktail che presenta la collezione FW 2017/18 di Petit Bateau, l’Original Live Cooking show di Original Marines; la space experience di Frankie Morello Junior al Teatrino Lorenese; la presentazione alla stampa della collezione Ermanno Scervino Junior; e da Twin set Simona Barbieri l’evento Style for Two che vedrà la partecipazione di Icon Mummy come Candela Novembre e Valentina Cervi . E ancora la golosa iniziativa Bar tapas organizzata dal brand spagnolo Boboli, la merenda nel bosco incantato di Magil e l’exclusive preview di Quis Quis Stefano Cavalleri alle Costruzioni Lorenesi, con una speciale live performance.

E poi due importanti progetti charity: giovedì 19 gennaio, l’evento benefico firmato iDO in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro – che da oltre 50 anni è al fianco delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

E ancora, venerdì 20 gennaio, la conferenza-talk dedicata da Jeckerson Junior a un tema di grande attualità come la lotta al bullismo, che vedrà la creazione di una Limited Edition a sostegno dell’Associazione contro il bullismo.

Ancora un altro appuntamento imperdibile in città: la sera di giovedì 19 gennaio, nella straordinaria location della Stazione Leopolda andrà in scena la sfilata firmata Monnalisa che presenterà la collezione AW 2017/18 al pubblico di stampa e buyer internazionali di Pitti Bimbo.

Infine al Mercato Centrale, la sera di giovedì 19 gennaio, Simonetta presenta un evento benefico a sostegno di Anticito Onlus, associazione che sostiene le famiglie colpite dal Citomegalovirus congenito.

Numeri e Nomi nuovi

Marchi / Aziende

503 i marchi / collezioni a questa edizione (erano 437 nella precedente edizione invernale)

280 i marchi provenienti dall’estero (53% del totale)

135 tra nomi nuovi e rientri
Superficie espositiva: 47.000
metri quadrati

Sezioni: 10 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda bimbo: Pitti Bimbo, Sport Generation, SuperStreet, EcoEthic, Apartment, KidzFIZZ, The Nest, Fancy Room, Fun Glasses, Fashion at Work

Buyer / visitatori

10.000 visitatori complessivi, oltre 6.900 i compratori all’ultima edizione invernale

dei quali 2.350 (il 34% del totale) esteri da oltre 50 paesi

Principali mercati esteri di riferimento:

Russia, Spagna, Gran Bretagna, Germania, Francia, Cina, Turchia, Olanda, Ucraina, Grecia, Corea del Sud, Belgio, Stati Uniti, Giappone, Svizzera, Emirati Arabi Uniti.

Tra i nomi nuovi e rientri segnaliamo:

AUSTRIA: IO BIO, The Small Gatsby

BELGIO: Bellerose, bonjour maurice, PAULINE B.

BULGARIA: Junona, Kalinka Kids

CROAZIA: Aqua

DANIMARCA: Design Letters & Friends, LuckyBoySunday, Minimalisma, Popupshop, Someday Soon, Sways

FRANCIA: Atelier Choux Paris, Blune Paris, Caramel Au Sucre, Collégien, Deeluxe Est.74, Enfance Paris, Nailmatic Kids, Smiley Originals, Yves Salomon Enfant

GERMANIA: Lieblinge, Lupaco Munich, Mara Mea, Monkind, Noé & Zoé Berlin, Risu Risu, Robe of Feathers, Sommer & Kinder

GIAPPONE: Danbokun No Nikki, Tago

GRECIA: Poupée, Tika Miniatures

HONG KONG: Oaks of Acorn

INDONESIA: Cierto (by CLOO)

ISRAELE: Fruitytu

ITALIA: 3.0, Agunga, ALV by Alviero Martini, Amelia Milano, Babol Cachemire Milano, Balducci, Biba, Blauer, Bugatti Junior, Canadian Classics, Canadiens, Canzitex- 100% made in Italy, Club Les (Art)ists, Così Com’è, Denny Rose Girl, Diadora, Elisabetta Franchi, Hanapima, Hape, I Leoncini, Ivory, Kuxò, Legami, Love in Kyo, Manudieci, Manuel Ritz, Maperò, Melania, Mia Bu Milano, Miss Pois, MNML Haute Couture, Monnalisa Living, Nina D, Ocra, OOF, PIN1876 by Botto Giuseppe, Prestige, Regina, Save the Duck, Sonatina, Stefano Ricci Junior, Viaelisa, Virus, Y-Thing

LETTONIA: Wooly Organic

LUSSEMBURGO: John Richmond Jr, Mamie et moi

NORVEGIA: Prinsessefin Kjersti of Norway

NUOVA ZELANDA: Carbon Soldier

OLANDA: B.Nosy, Bampidano, Boof, Gray Label, Lullaby Road, Miss Sophie’s, Monta Juniors, Rudy Tuesday, Studio Maison, Tigo&Vito, Wild.

POLONIA: Barbaras, Zombie Dash

PORTOGALLO: Baby Gi, Carlota Barnabe, Cherry Papaya, Grace Baby & Child, Wolf & Rita

REGNO UNITO: Holly and Beau, Hunter, Lapin & me, My Nametags, Tom Joule

SPAGNA: 1+ in the Family, 2star, Acebo’s, Andanines, Babybol, Foque, Motoreta, Oil & Carol, Omibia, Pasito a Pasito, Rosalita Señoritas, Tinycottons, Violeta e Federico

SVEZIA: Garbo&Friends, Popqorn

SVIZZERA: Frilo Swissmade, Goganga, Where is Marlo

TURCHIA: Alitsa, Organickid (R), Swing Eyewear

UNGHERIA: Krisko Design

U.S.A: Fidelity, Florence Fancy, Grey Rabbit Baby, Madpax, Mojo, Pura.

Pitti Immagine ringrazia Superga®, White Sand, Ecoalf e Armor Lux per il contributo nel vestire i Pitti Boys & Girls a questa edizione dei saloni.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Pitti Bimbo, al via l'edizione n.84";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.