Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Finisce il sogno di Karl-Heinz Müller: fallimento per Bread & Butter

dicembre 18 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Da alcuni giorni attorno al salone tedesco Bread&Butter regnava un’atmosfera di ansia e inquietudine. Ora, i peggiori scenari ipotizzati trovano conferma. Dopo l’annullamento della sua edizione di gennaio 2015, Karl-Heinz Müller, cofondatore della fiera di riferimento degli anni 2000, si è recato martedì al Tribunale del Commercio per attestare che la sua società si è dichiarata insolvente.

Una decisione che fa temere il peggio anche per i concept store 14 oz. E per i negozi aperti in partnership con Nudie Jeans ed Edwin. Nel comunicato, Karl-Heinz Müller precisa tuttavia che le attività retail proseguono. Non solo: il vulcanico organizzatore tedesco, starebbe pensando ad organizzare un evento a gennaio, una sorta di fiera da battaglia, una “guerrilla fair”, chiamata semplicemente Bread&Butter- Back to the street.

“Ho incontrato un team di specialisti supermotivati per proseguire l’avventura (all’interno del Bread, ndr.). Ecco perché la mia équipe e io stesso sosterremo nel miglior modo possibile questa società, simbolo di Berlino”, ha commentato l’amministratore giudiziario.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Finisce il sogno di Karl-Heinz Müller: fallimento per Bread & Butter";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.